sviluppare 1 pellicola piana

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
garellix
guru
Messaggi: 300
Iscritto il: 03/05/2014, 22:08
Reputation:
Località: Lecco

sviluppare 1 pellicola piana

Messaggioda garellix » 05/05/2014, 21:03

ciao,
vorrei sapere se ce qualche tank che mi permetta di sviluppare 1 pel. 10x12 alla volta ,e anche qualche consiglio su come fare...
fp4 e ornano fino s 31 vi sembrano una accoppiata vincente ?? O:-)


...sono curioso fa parte del mio essere...(%) mi chiamo Andrea Spreafico non Garellix!
https://www.facebook.com/profile.php?id=100005171625581

Advertisement
Avatar utente
schyter
guru
Messaggi: 535
Iscritto il: 11/12/2013, 21:36
Reputation:

Re: sviluppare 1 pellicola piana

Messaggioda schyter » 05/05/2014, 21:47

garellix ha scritto:ciao,
vorrei sapere se ce qualche tank che mi permetta di sviluppare 1 pel. 10x12 alla volta ,e anche qualche consiglio su come fare...
fp4 e ornano fino s 31 vi sembrano una accoppiata vincente ?? O:-)

cerca con google immagini " taco metod " oppure guarda qui...

https://www.flickr.com/groups/analogica ... aco+metodo

;)


Una volta nel gregge, è inutile che abbai: scodinzola. ;/)
Mentre la fotografia non può mentire, i bugiardi possono fotografare...
Solo i pesci morti seguono la corrente... ;/)
https://www.flickr.com/photos/schyter/

Avatar utente
garellix
guru
Messaggi: 300
Iscritto il: 03/05/2014, 22:08
Reputation:
Località: Lecco

Re: sviluppare 1 pellicola piana

Messaggioda garellix » 05/05/2014, 22:00

e molto semplice e geniale,

\m/ \m/ mi piace!!! \m/ \m/


ma invece per l'accoppiata fp4 e or s31 ? :| ,qualcuno mi sa consigliare anche una tank molto piccola ?


...sono curioso fa parte del mio essere...(%) mi chiamo Andrea Spreafico non Garellix!
https://www.facebook.com/profile.php?id=100005171625581

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9130
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: sviluppare 1 pellicola piana

Messaggioda chromemax » 06/05/2014, 0:09

Col metodo taco e una sola lastra non vale molto la pena, devi riempire tutta la tank di chimica, con una bacinella della giusta misura ti bastano 200-250ml per svilupparne una, se devi farne di più è meglio prendere una bacinella più grande, ma ci vuole anche più chimico.



Advertisement
Avatar utente
garellix
guru
Messaggi: 300
Iscritto il: 03/05/2014, 22:08
Reputation:
Località: Lecco

Re: sviluppare 1 pellicola piana

Messaggioda garellix » 06/05/2014, 0:25

volevo fare uno sviluppo mirato a ogni negativo, a senso secondo voi?
non pretendo di chiamarmi ansel adams...


...sono curioso fa parte del mio essere...(%) mi chiamo Andrea Spreafico non Garellix!
https://www.facebook.com/profile.php?id=100005171625581

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11535
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: sviluppare 1 pellicola piana

Messaggioda Silverprint » 06/05/2014, 0:29

Io aspetto di averne 6 da sviluppare nello stesso modo e poi le metto in tank con la mod54. Sviluppo a mano in bacinellina solo quando è molto urgente o quando devo svilupparne veramente tantissime.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
sarrasani
esperto
Messaggi: 110
Iscritto il: 18/06/2011, 12:39
Reputation:

Re: sviluppare 1 pellicola piana

Messaggioda sarrasani » 06/05/2014, 1:47

garellix ha scritto:volevo fare uno sviluppo mirato a ogni negativo, a senso secondo voi?
non pretendo di chiamarmi ansel adams...


Ciascuno a suo modo. A me ad esempio non da nessun fastidio l'oscurità assoluta per qualche minuto.
Sviluppo le mie 13X18 o 4X5 pollici in bacinella, normalmente 4 per volta. Cioè: 4 bacinelline per l'ammollo, 4 per lo sviluppo (ne ho provati tanti, ora vado di Rodinal 1+50 con l'aggiunta di un goccio di ioduro di potassio), una per l'arresto, 4 per il fissaggio, una alla fine. Talvolta arrivo anche a sei, e gestisco anche qualche negativo da "tirare" o da "accorciare" come sviluppo, insieme agli altri. Come timer adopero delle tracce audio di un cd (per la stampa invece mi sono fatto un mp3 con un noiosissimo conteggio fatto da me fino a 30 minuti!!).

S.



Avatar utente
sarrasani
esperto
Messaggi: 110
Iscritto il: 18/06/2011, 12:39
Reputation:

Re: sviluppare 1 pellicola piana

Messaggioda sarrasani » 06/05/2014, 1:57

garellix ha scritto:volevo fare uno sviluppo mirato a ogni negativo, a senso secondo voi?
non pretendo di chiamarmi ansel adams...


Scusa, sull'utilità dello sviluppo mirato per ogni pellicola.....
devo dirti che secondo me ne vale la pena, almeno per la mia modesta esperienza personale.
Magari ci sono delle volte che ho 6 pellicole da esporre tutte con tempi standard, ma quando la dinamica è poca o troppa e non vuoi stampe "grigione" o bruciate credo sia opportuno lavorare il negativo estendendo nel primo caso o contraendo nel secondo lo sviluppo. Per la mia ripeto modesta esperienza un n+1 (estensione di un azona circa)
mi richiede un 15% circa di tempo in più, con le agitazioni solite e semmai più diradate mano che si va in là nello sviluppo, mentre per un n+2 aggiungo un 25-30% circa di tempo in più (Ilford fp4 con Rodinal). Non credo che si possa rimediare a tutto sempre e solo lavorando poi con carte a contrasto variabile, non è lo stesso.
Devo dire che da quando curo meglio l'esposizione (ho preso un esposimetro a un grado) e cerco di applicare i fondamenti del sistema zonale mi sembra che le mie stampe funzionino meglio, che davvero la dinamica sia più ricca (se la si vuole ricca, e io lo voglio quasi sempre) e controllata.
Ciao,
S.



Avatar utente
schyter
guru
Messaggi: 535
Iscritto il: 11/12/2013, 21:36
Reputation:

Re: sviluppare 1 pellicola piana

Messaggioda schyter » 06/05/2014, 8:49

chromemax ha scritto:Col metodo taco e una sola lastra non vale molto la pena, devi riempire tutta la tank di chimica, con una bacinella della giusta misura ti bastano 200-250ml per svilupparne una, se devi farne di più è meglio prendere una bacinella più grande, ma ci vuole anche più chimico.


quando sviluppo una sola piana 4x5 (mi è capitato solo un paio di volte) uso solo 250gr di sviluppatore e faccio rotolare la tank dolcemente sul piano di lavoro; con i vantaggi di lavorare alla luce. (%)


Una volta nel gregge, è inutile che abbai: scodinzola. ;/)
Mentre la fotografia non può mentire, i bugiardi possono fotografare...
Solo i pesci morti seguono la corrente... ;/)
https://www.flickr.com/photos/schyter/

Avatar utente
isos1977
superstar
Messaggi: 1784
Iscritto il: 13/09/2011, 22:23
Reputation:
Località: Milano

Re: sviluppare 1 pellicola piana

Messaggioda isos1977 » 06/05/2014, 11:33

Io uso un drum ilford che nasce per sviluppi ilfochrome. Per intenderci, questo http://www.ebay.com/itm/Cibachrome-colo ... 1343816557

sviluppi due lastre per volta con 250ml di chimici. Effettivamente, svilupparne una per volta è un po' sprecato...

:-h


"Se il fotografo non vede, la macchina fotografica non lo farà per lui" - Kenro Izu



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti