Sviluppo diapositive?

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia a colori

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
sara pt
appassionato
Messaggi: 8
Iscritto il: 05/12/2012, 5:20
Reputation:

Sviluppo diapositive?

Messaggioda sara pt » 23/12/2012, 17:41

Ciao a tutti :)

Ho comprato il mio primo rullino dia. Il signore che me l'ha venduto mi ha detto che sarebbe assolutamente impossibile, ormai, svilupparlo per conto mio a casa, in CO. Non ho capito bene il perchè, più o meno riguardava il fatto che non vengono più prodotti i chimici per lo sviluppo. E' stato categorico su questo, mi è sembrato strano sia perchè in quel caso non sarebbero più prodotti neanche i rullini, sia perchè i laboratori continuano a svilupparle. Inoltre ho letto in alcuni thread del forum che alcuni di voi lo hanno fatto e continuano a farlo. Potreste dirmi di più?

Sono chimici difficili da trovare, molto costosi?
Vanno ordinati su internet perchè non si trovano nei negozi di fotografia?
Il procedimento è molto diverso, e molto più difficile dello sviluppo b/n di negativi?
Conoscete un manuale, o volete spiegarmi il procedimento?

Sicuramente porterò i primi rullini dia a sviluppare, ma essendo molto curiosa so che se dovessi continuare a scattarle, vorrei anche imparare a svilupparle. Mi piace fare tutto da me e conoscere bene le cose.

Grazie per eventuali aiuti!

Sara



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 10850
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Sviluppo diapositive?

Messaggioda Silverprint » 23/12/2012, 18:08

Sì può fare in casa, ed i chimici sono disponibili in kit (il negoziante ha detto una stupidaggine).

In questo thread se ne è parlato a fondo
: kit-tetenal-per-diapositive-t449.html

Questi della Tetenal, per esempio: http://www.tetenal.com/index_c.htm?AKT= ... 00000&L=UK
Tetenal è ben distribuita e dovresti trovarli con relativa facilità, on-line o nei negozi più specializzati (i soliti).

Ars-imago che ha una convenzione con gli utenti di analogica.it ce li ha: http://www.ars-imago.com/-c-22_91_432.html


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 7426
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Sviluppo diapositive?

Messaggioda chromemax » 23/12/2012, 18:30

Non è vero, è possibile sviuppare sia il colore negativo che l'invertibile (dia) a casa o in un laboratorio.
Lo sviluppo di diapositive a colori in casa non è molto più difficile dello sviluppo in bianco e nero, in fondo si tratta di caricare la pellicola sulla spirale, chiudere la tank e versare i chimici, che per le dia sono diversi. Però per il colore bisogna essere molto precisi perché le tolleranze su temepratura e tempi sono molto più strette e la temperatura di trattamento è più alta; questo può portare a dei problemi lavorando senza un sistema di termostatazione perché a temperatura ambiente (ca 20°C) la dissipazione del calore verso l'ambiente non permette ai bagni di rimanere nelle tolleranze (+- 0,3°C). Non ci vuole niente di ipertecnologico, un buon bagno-maria con una quantità d'acqua sufficiente permette di sviluppare le diapositive (o i negativi colore) con buoni risultati nella propria camera oscura.
Esiste un kit per lo sviluppo in casa dell'E6, della Tetenal, il Color Tech E6, in 3 bagni oppure, se si vuole provare il brivido del "vero" E6, c'è il kit della Fuji Fuji Hunt Chrome 6X E6 a 7 bagni.
Comunque se la cosa si fa "seria" conviene attrezzarsi con una sviluppatrice termostatata tipo Jobo.



Avatar utente
sara pt
appassionato
Messaggi: 8
Iscritto il: 05/12/2012, 5:20
Reputation:

Re: Sviluppo diapositive?

Messaggioda sara pt » 24/12/2012, 4:07

Grazie mille a entrambi! C'ero rimasta malissimo quando ha detto che non l'avrei potuto fare!



Avatar utente
gianfranco242
esperto
Messaggi: 218
Iscritto il: 09/04/2012, 8:20
Reputation:

Re: Sviluppo diapositive?

Messaggioda gianfranco242 » 24/12/2012, 18:44

I prodotti tetenal sono venduti anche on line direttamente dal distributore Italiano. Se ti segni sul loro sito, ti mandano tutto il loro catalogo (ampio e completo).
Ciao
Gianfranco



Avatar utente
stormy
guru
Messaggi: 617
Iscritto il: 31/01/2010, 11:52
Reputation:

Re: Sviluppo diapositive?

Messaggioda stormy » 24/12/2012, 19:59

Che rullini sono?
Non è che il negoziante si riferiva ai Kodachrome?


Non c'è strada che porti alla pace che non sia la pace, l'intelligenza e la Verità. (M. K. Gandhi)
Per me nessun colore avrà mai tinte piu forti del bianco e nero (Alex Del Piero)
flickr
Immagine

Avatar utente
sara pt
appassionato
Messaggi: 8
Iscritto il: 05/12/2012, 5:20
Reputation:

Re: Sviluppo diapositive?

Messaggioda sara pt » 24/12/2012, 21:37

No, è un fujichrome Velvia!

Grazie Gianfranco, mi segno subito sul sito



Avatar utente
gianfranco242
esperto
Messaggi: 218
Iscritto il: 09/04/2012, 8:20
Reputation:

Re: Sviluppo diapositive?

Messaggioda gianfranco242 » 25/12/2012, 1:11

stormy ha scritto:Che rullini sono?
Non è che il negoziante si riferiva ai Kodachrome?


Forse voleva venderle una digitale :D

Gianfranco



Avatar utente
Emanuele
esperto
Messaggi: 145
Iscritto il: 10/02/2011, 16:19
Reputation:
Località: Siracusa

Re: Sviluppo diapositive?

Messaggioda Emanuele » 05/01/2013, 17:57

Ho fatto l'altro ieri il mio primo sviluppo dia, con il Colortec E6 della Tetenal (acquistato su Westernphoto): risultato assolutamente eccellente, al di à delle mie migliori aspettative! :-bd
Colori smaglianti, nessuna dominante di colore, nessun graffio o altro danno al supporto dell'emulsione, a cui ero da sempre rassegnato con la lavorazione in laboratorio. La pellicola era una Fuji Provia 100 F.
Certo, il processo è più laborioso rispetto al bianco e nero, e più critico soprattutto per il controllo delle temperature, che riguarda tutte le fasi del processo e non solo quella dello sviluppo, ma ne è valsa veramente la pena: quando ho tirato fuori la pellicola dall'ultimo bagno ed ho visto il risultato, ho fatto salti di gioia. :ymapplause:

Per il processo, ho utilizzato una capiente pentola in cui ho posto tutto a bagno maria, piazzandola su una piastra elettrica. Per il controllo della temperatura, ho usato un termostato digitale per acquario, acquistato ad Hong kong per poco più di 10 € su e-Bay, che si è rivelato molto preciso. Da prove preliminari, ho però constatato che il miglior controllo della temperatura si ottiene manualmente, accendendo e spegnendo la piastra, agendo sulla posizione di minima potenza.
Molto preziosi i consigli che ho raccolto su altri post analoghi di questo forum, nonché dal sito della Fuji. :ympeace:


"C'è differenza tra una bella ed una buona fotografia. La prima risponde all'estetica, la seconda risponde alla realtà, al racconto veritiero di una storia, scolpita nella lingua della vita e non solo nella forma".
Gianni Berengo Gardin

Avatar utente
zioAlex
superstar
Messaggi: 2037
Iscritto il: 14/07/2011, 15:26
Reputation:
Località: Albano Laziale (rm)

Re: Sviluppo diapositive?

Messaggioda zioAlex » 06/01/2013, 19:42

sara pt ha scritto:No, è un fujichrome Velvia!

Grazie Gianfranco, mi segno subito sul sito

Ciao Sara :)
ho sviluppato 2 velvia quest'estate e altre 2 le ho consegnate 3 giorni prima di Natale...
Purtroppo ci sono delle persone, i saputelli, che sono + ignoranti di chi non sa! Per carità lo dico con "dovuto rispetto` ma farebbero + bella figura dicendo la verità, piuttosto che darci un taglio drastico e deviare il mercato analogico sul digital- sôla!
Tanti ci provano ma tanti purtroppo non sono ADEGUATAMENTE informati e Noi fotoamatori siamo + informati di loro... :-*
Una volta chiesi una "scala" da fotonegoziante e ci mancava poco che che mi mandava dal ferramenta difronte! :ymsick: =)) :))
"..ma no ti sbagli! Le diapositive b/n non esistono.... " :-@
Non c'é stato verso é arrivato a verificare su Almanacco di fotografare... :))


Nikon F4 Nikon F80
Nikkor-Q Auto f.135/2.8 Sigma 28/70 2.8
I.F.F. Eurogon con testa colori sottrattiva
**************
nokia C7



  • Advertisement

Torna a “Colore - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti