sviluppo negativi colore

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia a colori

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

sviluppo negativi colore

Messaggioda maxnumero1 » 25/12/2013, 11:58

Come sviluppate i vostri negativi colore?
Che attrezzatura avete?



Advertisement
Avatar utente
iz7nct
guru
Messaggi: 511
Iscritto il: 11/04/2011, 16:10
Reputation:
Località: Nardò-LE

Re: sviluppo negativi colore

Messaggioda iz7nct » 25/12/2013, 18:58

Mi interessa anche a me!

Credo che si dovrebbe lavorare a rotazione continua.

Ciao Tony!



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5635
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: sviluppo negativi colore

Messaggioda -Sandro- » 25/12/2013, 19:16

Io uso una sviluppatrice a bagno termostatico, la Jobo CPE2.

C'è chi si organizza con bagno maria nel lavandino, e credo onestamente che la cosa sia fattibile, a me però passerebbe la voglia dopo due o tre volte.

Nello sviluppo C41 a 38° il primo bagno dura solo 45 secondi, quindi mantenere temperatura ed agitazione costanti può essere fattibile, il bagno di sbianca dura però 4 minuti ma è meno esigente in termini di costanza della temperatura; inoltre eventuali dominanti non eccessive possono essere corrette da una fitratura in stampa.
Cosa ben diversa è lo sviluppo E6, dove abbiamo tempi sino a 7 minuti e dove la costanza ed il rigore della temperatura e della agitazione garantisce l'assenza di dominanti ed è quindi essenziale.



Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

Re: sviluppo negativi colore

Messaggioda maxnumero1 » 25/12/2013, 19:40

potrei costruirmi una vaschetta con serpentina elettrica con termometro che regola la temperatura dell'acqua
a questo punto,mancherebbe solo la tank con pernetto gira-spirale.....



Advertisement
Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

Re: sviluppo negativi colore

Messaggioda maxnumero1 » 26/12/2013, 18:10

ci sono differenze nello sviluppo da laboratorio a quello fai da te?



Avatar utente
schyter
guru
Messaggi: 535
Iscritto il: 11/12/2013, 21:36
Reputation:

Re: sviluppo negativi colore

Messaggioda schyter » 26/12/2013, 18:46

io in stand 20 °C per 45 min
con il kit tetenal colortec c41



Avatar utente
guido
fotografo
Messaggi: 68
Iscritto il: 12/12/2013, 22:10
Reputation:
Località: Bari
Contatta:

Re: sviluppo negativi colore

Messaggioda guido » 29/12/2013, 9:46

Io utilizzo una Jobo CPE-2 rotante e termostatica con l'accessorio Jobo Lift... Sviluppo di solito con Tetenal C41 a 38C per 3'15" più 1'00" di stop (citrico), 4'00" di sbianca/fissaggio, lavaggi con distillata e 1'00" stabilizzatore.
L'anno prossimo proverò anche il processo con sbianca e fissaggio separati, che dovrebbe dare risultati ancora migliori.

@
Avatar utente
-Sandro-
come riesci a sviluppare per soli 45" a 38C col Tetenal C41?


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5635
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: sviluppo negativi colore

Messaggioda -Sandro- » 29/12/2013, 9:50

guido ha scritto:
@
Avatar utente
-Sandro-
come riesci a sviluppare per soli 45" a 38C col Tetenal C41?



E' semplice, non ci riesco, mi sono confuso con i tempi del primo sviluppo RA4 che è appunto di 45 secondi!!



anonymous1

Re: sviluppo negativi colore

Messaggioda anonymous1 » 29/12/2013, 10:37

io uso una bacinella con riscaldatore della nova darkroom. la rotazione la faccio a mano con l'agitatore della tank paterson multireel (il pernietto che si infila sulle spirali). facile ed economico, mai avuto problemi!

con lo stesso sistema sviluppo anche le dia dove il range di temperatura è ben più stretto!



Avatar utente
giofex
guru
Messaggi: 1376
Iscritto il: 22/08/2012, 10:33
Reputation:
Località: BRESCIA
Contatta:

Re: sviluppo negativi colore

Messaggioda giofex » 29/12/2013, 12:10

schyter ha scritto:io in stand 20 °C per 45 min
con il kit tetenal colortec c41


Funziona? Hai dominanti strane?


ciao

Giorgio



  • Advertisement

Torna a “Colore - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti