Sviluppo negativi

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
Coglians79
guru
Messaggi: 407
Iscritto il: 10/12/2009, 0:20
Reputation:
Località: Paluzza (UD)

Re: Sviluppo negativi

Messaggioda Coglians79 » 31/01/2011, 23:08

Esatto. Non girare però continuamente nello stesso senso. Un giro a destra e uno a sinistra.


[i]Non importa quante volte vai al tappeto. L'importante è rialzarsi e continuare a combattere.[/i]

http://www.flickr.com/photos/[email protected]/

Advertisement
Avatar utente
stefano
guru
Messaggi: 305
Iscritto il: 09/05/2010, 11:41
Reputation:
Località: rovigo
Contatta:

Re: Sviluppo negativi

Messaggioda stefano » 31/01/2011, 23:50

..... ciao e benearrivato, innanzitutto,, che la paterson perde lo confermo!! io la ho sostituita con una ap... che perde pure lei,, ma molto poco pero'. poi, come primo rullino potevi anche scegliere q'cosa di piu semplice... intendo non una pell. tirata!...comunque... adesso nn ho qui i riferimenti ma 12 min. con un ribaltamento ogni 3 secondi mi sembra un esageraz.x curiosita' il risultato comè?... guarda , io di neg . ne sviluppo parecchi,, e mantengo sempre piu o meno la stessa agitaz. e cioe' continua x i primi 30sec. e 4/5 capov. ogni minuto successivo...ottenendo ottimi risultati.



Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4635
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

Re: Sviluppo negativi

Messaggioda etrusco » 01/02/2011, 9:05

Concordo con chi ti ha consigliato di iniziare con le cose "semplici"

Parti da una pellicola classica (Es: HP5+, FP4+) esposta alla sensibilità nominale e da un rivelatore universale (Es: D76; ID11..) e poi in fase di sviluppo fai ribaltamenti standard: 30'' iniziale + 4 ribaltamenti ogni minuti (10'')

Dopo aver preso familiarità con la coppia chimico rivelatore inizia a "cercare" la tua strada....

Ciao


ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

Alessandro "etrusco" De Marchi - @trovarigenerati - @trovareflex - @trovaregalodonna

Avatar utente
gacchan
fotografo
Messaggi: 30
Iscritto il: 31/01/2011, 22:04
Reputation:

Re: Sviluppo negativi

Messaggioda gacchan » 01/02/2011, 10:12

grazie a tutti delle risposte.
Si lo so che è stata una scelta kamikaze, ma avevo appena comprato tutto il necessario e la voglia di provare era troppa. Gli unici rullini da sviluppare che avevo erano un tri-x 400 (che ho prontamente bruciato non riuscendolo a caricare nella tank) e il famigerato neopan 400 tirato a 1600. La scelta è stata forzata.
Il risultato è bruttino ma non pessimo, manca forse un po' di contrasto alle foto. Però vi farò sapere meglio appena compro uno scanner, quello che ho è indecente e non si capisce molto bene la resa finale.
I ribaltamenti li ho fatti leggendo su internet un tipo che li aveva fatti così con la stessa roba che ho io, devo dire che i suoi risultati sono stati eccezionali.

Ho una domandina. Siccome il rullino che è "in canna" adesso e che devo finire l'ho scattato abbastanza sottoesposto per problemi di luce - ambiente piuttosto buio - c'è qualcosa che si può fare in fase di sviluppo?

ps: ah per chi mi diceva del patterson, ma l'inventore delle linguette corte quanto l'ho odiato? me ne sono accorto solo dopo l'acquisto... spero di abituarmici presto o butterò troppi rullini :D



Advertisement
Avatar utente
Coglians79
guru
Messaggi: 407
Iscritto il: 10/12/2009, 0:20
Reputation:
Località: Paluzza (UD)

Re: Sviluppo negativi

Messaggioda Coglians79 » 01/02/2011, 12:34

Tranquillo impari in in fretta. Stasera di suggerisco un metodo infallibile per caricare i 135 nella spirale paterson senza problemi. A dopo, il lavoro chiama....


[i]Non importa quante volte vai al tappeto. L'importante è rialzarsi e continuare a combattere.[/i]

http://www.flickr.com/photos/[email protected]/

Avatar utente
gacchan
fotografo
Messaggi: 30
Iscritto il: 31/01/2011, 22:04
Reputation:

Re: Sviluppo negativi

Messaggioda gacchan » 01/02/2011, 22:03

mentre aspetto le preziose tecniche di montaggio pellicola sulla spirale ti faccio vedere i primi scan del neopan tirato. Sono nudi e crudi non ho modificato neanche i contrasti.
Immagine
Immagine

ovviamente consigli di qualunque tipo, sullo sviluppo, sulla tecnica fotografica ecc sono più che bene accetti.



Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

Re: Sviluppo negativi

Messaggioda maxnumero1 » 01/02/2011, 22:09

posso fare una domanda?
il sole,dove era posizionato?
a me sembra a sinistra,
sempre se te lo ricordi
Max
p.s.si hanno dei benefici nel bianco e nero,ad usare filtri polarizzatori?



Avatar utente
gacchan
fotografo
Messaggi: 30
Iscritto il: 31/01/2011, 22:04
Reputation:

Re: Sviluppo negativi

Messaggioda gacchan » 01/02/2011, 22:18

il sole arriva da sinistra proprio come hai detto tu. Come mai questa domanda?
sui filtri non ti so rispondere...



Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

Re: Sviluppo negativi

Messaggioda maxnumero1 » 01/02/2011, 22:31

semplice curiosità professionale.



Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4635
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

Re: Sviluppo negativi

Messaggioda etrusco » 02/02/2011, 0:01

Molto simili ai miei....

img660.jpg


img657_mod.jpg


img659.jpg


Fatti con Nikon F100 - Fuji neopan 400 (non tirata) in microphen stock


ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

Alessandro "etrusco" De Marchi - @trovarigenerati - @trovareflex - @trovaregalodonna



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti