Sviluppo ossidato in un mese

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
lamanorbu
fotografo
Messaggi: 48
Iscritto il: 31/10/2017, 15:41
Reputation:
Località: Brescia

Re: Sviluppo ossidato in un mese

Messaggioda lamanorbu » 04/01/2018, 13:22

Massibecio ha scritto:Proverò ad acquistare Ilford ilfosol 3 ma l'unico che trovo è in confezione da 1 litro (al fotoamatore hanno solo quello).
Purtroppo l'acquisto da internet prevede delle spese di spedizione troppo alte per l'acquisto di un solo prodotto.
Sviluppando solitamente un negativo ogni mese, dite che comunque butterò buona parte del chimico?...o riuscirà a conservarsi senza problemi?


Confesso che effettivamente non sono stato abbastanza chiaro nel mio messaggio: è vero sì che l'R09 si ossida in fretta, ma è vero anche che funziona benissimo anche quando è ossidato. Direi che Rodinal e cugini sono lo sviluppo ideale per chi non sviluppa di frequente; l'Ilfosol 3 è proprio uno dei meno consigliati in queste situazioni a causa della scarsa conservabilità.
In ogni caso il consiglio di Sandro è saggio e veritiero, vetro e gas inerte riducono di molto la velocità del processo di ossidazione.



Advertisement
Avatar utente
octobertango
fotografo
Messaggi: 31
Iscritto il: 30/12/2012, 17:42
Reputation:
Località: Montecompatri (Roma)

Re: Sviluppo ossidato in un mese

Messaggioda octobertango » 04/01/2018, 13:24

sv.jpg
Scusami, avevo fatto la foto, eccola.



Avatar utente
Massibecio
fotografo
Messaggi: 55
Iscritto il: 24/11/2016, 19:28
Reputation:
Località: Pisa

Re: Sviluppo ossidato in un mese

Messaggioda Massibecio » 04/01/2018, 13:56

Visto che sono a far domande, approfitto:
Dove hai camprato tappi e pompetta da enoteca?
E le bottiglie nere?
Mi sembra un'ottima soluzione...col gas mi sa che faccio solo casino!!



Avatar utente
octobertango
fotografo
Messaggi: 31
Iscritto il: 30/12/2012, 17:42
Reputation:
Località: Montecompatri (Roma)

Re: Sviluppo ossidato in un mese

Messaggioda octobertango » 04/01/2018, 14:05

Tappi e pompetta in enoteca (buoni, di quelli che usano loro, non mi ricordo il prezzo), le bottiglie in una "agricola", quelli che vendono i contenitori, barattoli, etc. roba da orto, sementi e via dicendo.



Avatar utente
Massibecio
fotografo
Messaggi: 55
Iscritto il: 24/11/2016, 19:28
Reputation:
Località: Pisa

Re: Sviluppo ossidato in un mese

Messaggioda Massibecio » 04/01/2018, 14:17

Grazie.
Ma voi avete negozi vicini dove comprate i chimici?
Oppure acquistate tutto tramite internet?...foromatica mi sembra uno dei migliori siti dove acquistare.



Avatar utente
octobertango
fotografo
Messaggi: 31
Iscritto il: 30/12/2012, 17:42
Reputation:
Località: Montecompatri (Roma)

Re: Sviluppo ossidato in un mese

Messaggioda octobertango » 04/01/2018, 14:28

Io sono nei Castelli Romani, sud di Roma, a secondo prendo o a Punto foto (Milano) via internet, o se vado a Roma da ars-imago, sono abbastanza forniti.



Avatar utente
PiercarloT
appassionato
Messaggi: 6
Iscritto il: 01/01/2018, 12:30
Reputation:

Re: Sviluppo ossidato in un mese

Messaggioda PiercarloT » 04/01/2018, 16:47

Io tempo fa con l'R09 one shot ho avuto qualche problema. Nel giro di un 6 mesi circa ha cambiato colore ma sentito che è praticamente immortale l'ho usato ugualmente con risultati scadenti.
Ho deciso poi di passare all'HC110.



Avatar utente
Scordisk
esperto
Messaggi: 248
Iscritto il: 04/01/2017, 18:07
Reputation:

Re: Sviluppo ossidato in un mese

Messaggioda Scordisk » 04/01/2018, 17:20

Io utilizzo delle palline in vetro; le compro a manciate nei mercatini di antiquariato, di solito. Il trucco è di usare palline di misura normale e piccola, meglio solo le piccole, per alzare correttamente il livello residuo nella bottiglietta.
In questo momento c'ho una bottiglietta di R09 One-shot che ho comprato 4-5 anni fa e sono intenzionato a finirla, usando palline in vetro, e del metodo mi fido.



Avatar utente
Massibecio
fotografo
Messaggi: 55
Iscritto il: 24/11/2016, 19:28
Reputation:
Località: Pisa

Re: Sviluppo ossidato in un mese

Messaggioda Massibecio » 09/01/2018, 22:05

È fondamentale che le bottiglie in vetro siano a tenuta di luce oppure basta che siano scure?
Quelle completamente nere non riesco a trovarle.
Non sapevo che i chimici di sviluppo potessero deteriorarsi anche con la luce.



Avatar utente
ammazzafotoni
superstar
Messaggi: 2020
Iscritto il: 03/08/2015, 20:08
Reputation:

Re: Sviluppo ossidato in un mese

Messaggioda ammazzafotoni » 09/01/2018, 23:25

Massibecio ha scritto:È fondamentale che le bottiglie in vetro siano a tenuta di luce oppure basta che siano scure?
Quelle completamente nere non riesco a trovarle.
Non sapevo che i chimici di sviluppo potessero deteriorarsi anche con la luce.
Beh ma basta tenerli al buio, in uno scatolo, armadio, ripostiglio...





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite