sviluppo pellicola poca grana

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
foto apprendista
guru
Messaggi: 640
Iscritto il: 27/11/2011, 14:47
Reputation:
Località: Trieste

sviluppo pellicola poca grana

Messaggioda foto apprendista » 25/05/2014, 13:38

uso attualmente il rodinal (r09 one shot) la grana che tira fuori,anche con tmax-fomapan,non mi piace.
con cosa lo sostituisco? (sempre questi usa e getta già pronti)


Antonio Conti

Advertisement
Avatar utente
DavideG(83)
esperto
Messaggi: 210
Iscritto il: 13/10/2011, 8:20
Reputation:
Località: Bologna

Re: sviluppo pellicola poca grana

Messaggioda DavideG(83) » 25/05/2014, 15:10

Prima che intervengano i più esperti riporto la mia modesta esperienza.

C'è l'HC110 della Kodak che è molto comodo (tempi circa proporzionali alla diluizione) e durevole. La grana è netta, ma meno invadente del rodinal (anche a me non piace la grana che fa e l'ho abbandonato).
Unica sfiga: è uno sciroppo viscosissimo, quindi per preparare la soluzione devi misurarlo con una siringa (eventualmente travasarlo a bottiglie più piccole e comode).

Anche lui non sfrutta tutta la sensibilità della pellicola (per quello ci sarebbe lo Studional, ma non l'ho mai provato per cui non so dirti).



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11658
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: sviluppo pellicola poca grana

Messaggioda Silverprint » 25/05/2014, 18:36

Con lo Studional (1+30) la grana è un po' più evidente e netta che con l'HC-110, ma meno che col Rodinal. Un po' una via di mezzo.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
DavideG(83)
esperto
Messaggi: 210
Iscritto il: 13/10/2011, 8:20
Reputation:
Località: Bologna

Re: sviluppo pellicola poca grana

Messaggioda DavideG(83) » 25/05/2014, 19:21

Silverprint ha scritto:Con lo Studional (1+30) la grana è un po' più evidente e netta che con l'HC-110, ma meno che col Rodinal. Un po' una via di mezzo.

Quando finisco la boccia di hc110 devo provarlo!



Advertisement
Avatar utente
foto apprendista
guru
Messaggi: 640
Iscritto il: 27/11/2011, 14:47
Reputation:
Località: Trieste

Re: sviluppo pellicola poca grana

Messaggioda foto apprendista » 25/05/2014, 20:33

rollei supergrain? tetnal ultrafin? ilfosol 3?

in caso quello in polvere,una volta fatta la diluizione, lo posso usare come fosse un usa e getta?


Antonio Conti

Avatar utente
DavideG(83)
esperto
Messaggi: 210
Iscritto il: 13/10/2011, 8:20
Reputation:
Località: Bologna

Re: sviluppo pellicola poca grana

Messaggioda DavideG(83) » 25/05/2014, 20:47

foto apprendista ha scritto:rollei supergrain? tetnal ultrafin? ilfosol 3?

in caso quello in polvere,una volta fatta la diluizione, lo posso usare come fosse un usa e getta?


conosco solo ilfosol 3 e to lo sconsiglio perché va a male in un attimo dopo che hai aperto la boccia.



Avatar utente
lucaguerri
esperto
Messaggi: 166
Iscritto il: 07/01/2013, 9:22
Reputation:
Località: Roma
Contatta:

Re: sviluppo pellicola poca grana

Messaggioda lucaguerri » 26/05/2014, 10:00

foto apprendista ha scritto:rollei supergrain? tetnal ultrafin? ilfosol 3?
in caso quello in polvere,una volta fatta la diluizione, lo posso usare come fosse un usa e getta?


Se vuoi provare uno sviluppo in polvere usa e getta prendi un litro di Kodak D76 (o Ilford ID11, sono praticamente la stessa cosa)...

Almeno un giro di prova alla diluizione 1+1 (250ml di rivelatore e 250ml di acqua, usa e getta!) dovresti farlo, se poi lo usi con delle pellicole di tipo t-grain (Kodak Tmax 100 o 400, Ilford Delta 100 o 400) la grana dovrebbe essere minima, devi solo verificare se ti piace come e' fatta...



Avatar utente
fred79
appassionato
Messaggi: 15
Iscritto il: 09/05/2014, 14:35
Reputation:
Località: Milano

Re: sviluppo pellicola poca grana

Messaggioda fred79 » 26/05/2014, 14:42

Puoi provare il microphen, riduce la grana ma abbassa il contrasto..



Avatar utente
foto apprendista
guru
Messaggi: 640
Iscritto il: 27/11/2011, 14:47
Reputation:
Località: Trieste

Re: sviluppo pellicola poca grana

Messaggioda foto apprendista » 27/05/2014, 12:40

mi orienterò su kodak d76 o microphen,visto che li posso utilizzare come un usa e getta,differenze tra i due?
dove trovo qualche link o topic di info su questi sviluppi?
grazie


Antonio Conti

Avatar utente
Tomash
guru
Messaggi: 445
Iscritto il: 21/04/2010, 22:02
Reputation:
Località: Bologna

Re: sviluppo pellicola poca grana

Messaggioda Tomash » 27/05/2014, 17:10

Unica sfiga: è uno sciroppo viscosissimo, quindi per preparare la soluzione devi misurarlo con una siringa (eventualmente travasarlo a bottiglie più piccole e comode).


Per usare in modo agevole l'HC110 conviene prediluirlo 1+3.
Io mi preparo di volta in volta un boccino 1+3 da mezzo litro che poi ridiluisco nelle dosi che uso a perdere come 1+7 per la B 1+9 per la D e così via.
Usato così è comodissimo, questa Working Stock (così viene chiamata nelle istruzioni) dura diversi mesi (più di 6) metre il restante nella bottiglia in stato "sciropposo" dura anni anche se la bottiglia è stata aperta e non è più piena.

Tornando in tema, di tutti i rivelatori che ho provato, quello che resitiuisce meno grana o per lo meno, che la evidenzia di meno è il Kodak Microdol-x o in alternativa l'Ilford Perceptol entrambi usati Stock.
Possono essere usati anche a perdere diluiti 1+1 o 1+3 (quest'ultimo meglio usarlo a 24°).
Se usati Stock non sfruttano tutta la sensibilità della pellicola.

Un altro rivelatore adatto anche a pellicole a sensibilità medioalta che restituisce una grana fine è il Kodak Xtol, o il suo clone Fomadon Excel (quest'ultimo disponibile anche in confezioni per farne un litro).





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite