Sviluppo pellicole

Forum dedicato alle discussioni su tutto quello che riguarda Video, Cine e super8mm

Moderatore: etrusco

Avatar utente
Buko
appassionato
Messaggi: 20
Iscritto il: 12/11/2015, 21:17
Reputation:

Sviluppo pellicole

Messaggio da Buko »

Buonasera,
mi piacerebbe provare a girare qualcosa in super 8, ma se il costo delle pellicole che pure è alto potrebbe essere sopportabile, dovendo pagare anche lo sviluppo la spesa è veramente alta.
Quindi volevo chiedervi se esiste un modo relativamente economico (per lo meno più dei laboratori) per sviluppare da se una pellicola invertibile come potrebbe essere la tri-x, in modo da poterla proiettare direttamente.
Grazie per le eventuali risposte (anche se fossero negative come immagino :D )



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5782
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Sviluppo pellicole

Messaggio da -Sandro- »

Al di là del trattamento su cui possiamo discutere tranquillamente, hai pensato che avrai bisogno di spirali apposite, e che poi dovrai in qualche modo appendere tutta la lunghezza della pellicola?

Avatar utente
Buko
appassionato
Messaggi: 20
Iscritto il: 12/11/2015, 21:17
Reputation:

Re: Sviluppo pellicole

Messaggio da Buko »

Perlomeno per quanto riguarda le spirali ci ho pensato in effetti e facendo una piccola ricerca ho visto che vengono proposte alcune soluzioni alternative, anche se non so quanto valide, come questa: http://www.peaceman.de/blog/index.php/i ... ssing-tank
o questa
http://www.chrisgavin.com/2013/07/diy-s ... e.html?m=1

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5782
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Sviluppo pellicole

Messaggio da -Sandro- »

Ci sono anche le tank lomo apposite, ma ripeto, poi come la appendi ad asciugare senza doverla tagliare a pezzi?

Avatar utente
Buko
appassionato
Messaggi: 20
Iscritto il: 12/11/2015, 21:17
Reputation:

Re: Sviluppo pellicole

Messaggio da Buko »

Bhe, in mancanza di alternative potrei anche tagliare la pellicola in segmenti nei punti dove finiscono le sequenze e appenderli singolarmente, dopotutto è un'operazione che avrei comunque fatto in fase di montaggio. :ymhug:
Mi preoccupa di più il processo.

Avatar utente
ric1854
esperto
Messaggi: 147
Iscritto il: 27/09/2010, 12:48
Reputation:

Re: Sviluppo pellicole

Messaggio da ric1854 »

Non conosco la forma della spirale per il super 8. Certo l'asciugatura è problematica. La butto la: lasciare la pellicola nella spirale cercando di sgocciolarla al meglio ( teniamo presente che nel caso del film da proiettare qualche "difetto" di non perfetta pulizia del film può essere accettato )?

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5782
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Sviluppo pellicole

Messaggio da -Sandro- »

ric1854 ha scritto:Non conosco la forma della spirale per il super 8. Certo l'asciugatura è problematica. La butto la: lasciare la pellicola nella spirale cercando di sgocciolarla al meglio ( teniamo presente che nel caso del film da proiettare qualche "difetto" di non perfetta pulizia del film può essere accettato )?
Così ci si incolla dentro.

user20190605

Re: Sviluppo pellicole

Messaggio da user20190605 »

-Sandro- ha scritto:
ric1854 ha scritto:Non conosco la forma della spirale per il super 8. Certo l'asciugatura è problematica. La butto la: lasciare la pellicola nella spirale cercando di sgocciolarla al meglio ( teniamo presente che nel caso del film da proiettare qualche "difetto" di non perfetta pulizia del film può essere accettato )?
Così ci si incolla dentro.
direi che si possa usare l'asciugatrice pieghevole in bagno, tipo quella con 5-6 barrette - avvolgere tutti quei metri di super-8 in grandi matassoni, come quando uno avvolge il filo di rame su un rocchetto - facendo attenzione che sempre tocchi le barre con solo lato esterno della pellicola.

Io usavo il trolley per gli abiti, quello da negozio, in acciaio.

Avatar utente
ric1854
esperto
Messaggi: 147
Iscritto il: 27/09/2010, 12:48
Reputation:

Re: Sviluppo pellicole

Messaggio da ric1854 »

Riazzardo la non ortodossa idea di asciugarla dentro la spirale. Da quanto posso vedere a video con la spirale della LOMO ( che non costa poco ) la distanza fra una spira della pellicola e quella adiacente è di circa 2 mm. Non è molto però potrebbe ( sottolineo il condizionale ) essere sufficiente, data la modesta larghezza del film che non dovrebbe incurvarsi e quindi creare aderenze, magari ponendo la spirale in un flusso d'aria che asciughi rapidamente.

Avatar utente
Marco Leoncino II°
guru
Messaggi: 428
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Re: Sviluppo pellicole

Messaggio da Marco Leoncino II° »

Si costruisce con poca spesa.
s-l1600.jpg
s-l1600 (1).jpg
LOMO-processing-movie-Super-8-16mm-tank-_1.jpg
LOMO-processing-movie-Super-8-16mm-tank-_1.jpg (24.04 KiB) Visto 826 volte

Rispondi