Sviluppo T Max sovraesposta.

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
Aurelio
appassionato
Messaggi: 23
Iscritto il: 24/06/2017, 13:40
Reputation:

Sviluppo T Max sovraesposta.

Messaggioda Aurelio » 18/03/2018, 12:46

Buongiorno a tutti. Un consiglio . Mi sono appena accorto che per errore ho esposto una T Max 400 a ISO 200. Quindi sovraesposta di un diaframma. Per lo sviluppo utilizzo TMax alla temperatura di 24° . Penso occorra ridurre i tempi di sviluppo ..Ma di quanto? Qualcuno ha esperienza di questa situazione? Grazie.



Advertisement
Avatar utente
negativo
esperto
Messaggi: 186
Iscritto il: 10/03/2017, 1:35
Reputation:

Re: Sviluppo T Max sovraesposta.

Messaggioda negativo » 18/03/2018, 13:45

Sono andato a spulciare delle mie vecchie annotazioni su questo sviluppo che ho abbandonato da molti anni. T.Max 400 esposta a 200 ASA - sviluppata in T.Max 1+4 per 6' a 20° ( attenzione, non 24°)



Avatar utente
Aurelio
appassionato
Messaggi: 23
Iscritto il: 24/06/2017, 13:40
Reputation:

Re: Sviluppo T Max sovraesposta.

Messaggioda Aurelio » 18/03/2018, 14:08

Grazie.Secondo te cosa devo aspettarmi ..sempre alto contrasto?



Avatar utente
negativo
esperto
Messaggi: 186
Iscritto il: 10/03/2017, 1:35
Reputation:

Re: Sviluppo T Max sovraesposta.

Messaggioda negativo » 18/03/2018, 14:48

Non credo che avrai un alto contrasto, credo che recupererai qualcosa nelle ombre, potrebbe essere che esca un negativo leggermente più denso ma perfettamente stampabile. Sempreché l'esposizione sia stata esattamente a 200 asa. Fai sapere del risultato. Ciao



Advertisement
Avatar utente
Aurelio
appassionato
Messaggi: 23
Iscritto il: 24/06/2017, 13:40
Reputation:

Re: Sviluppo T Max sovraesposta.

Messaggioda Aurelio » 18/03/2018, 14:51

Grazie. Appena sviluppato ti faccio sapere.Ciao.



Avatar utente
Ri.Co.
guru
Messaggi: 924
Iscritto il: 06/09/2015, 23:36
Reputation:

Re: Sviluppo T Max sovraesposta.

Messaggioda Ri.Co. » 18/03/2018, 14:59

Ciao Aurelio, immagino che tu abbia misurato l’esposizione sul grigio medio, con l’esposimetro della macchina. Se avrai voglia di leggerti il thread Lezioni di Fotografia, in cima a questa sezione del forum, capirai molte cose. Per ora diciamo che in fin dei conti la tmax 400 esposta a 200 non è di fatto sovraesposta, anzi è esposta probabilme te meglio. Purtroppo lo sviluppo che citi non l’ho mai usato, ma in genere si riduce il tempo da bugiardino di una percentuale X per poi fare le prime valutazioni ed eventualmente correggere il tiro al successivo sviluppo. Io penso che proprio la tmax400 essendo una pellicola con una capacitá pazzesca di registrare le alte luci non ti darà problemi. Al peggio potresti usare uno sviluppo non troppo energico o addirittura compensatore e usare il tempo normale da bugiardino oppure provare a ridurlo di in 10%.. dare risposte sicure è imposibile così. Scansioni o stampi?



Avatar utente
Aurelio
appassionato
Messaggi: 23
Iscritto il: 24/06/2017, 13:40
Reputation:

Re: Sviluppo T Max sovraesposta.

Messaggioda Aurelio » 18/03/2018, 15:24

Ciao. Io stampo con neutol ne oppure quando lo trovo con print plus e carta ilford galerie.Sono un po' in crisi perché è un rullo 120 a cui tengo e sinceramente non mi era mai capitato questo tipo di errore. Sono foto in interno ,ritratti su fondale bianco illuminato con flash ausiliario e il soggetto principale con flash Metz 45 orientato a soffitto e in lettura TTL con Hasselblad. Non mi sono accorto che la ghiera ISO della macchina era per sbaglio su 200 ISO..! Grazie. Ciao.



Avatar utente
negativo
esperto
Messaggi: 186
Iscritto il: 10/03/2017, 1:35
Reputation:

Re: Sviluppo T Max sovraesposta.

Messaggioda negativo » 18/03/2018, 16:04

Guarda, considerando che le tue foto sono importanti capisco la tua apprensione, ma non mi sembra il caso. Se tu avessi fatto uno svarione più marcato ( esposta a 100 ASA ) allora ti avrei suggerito di tagliare un pezzo di pellicola e svilupparla, certo un fotogramma sarebbe rimasto tagliato ma per salvarne 11 ne valeva la pena ( a me è successo ). Al tempo io l'ho sviluppata pure con il D.76 doppio bagno, se possiedi questo sviluppo e del borace ti posso dare i tempi di trattamento. I risultati erano buoni.



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9269
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Sviluppo T Max sovraesposta.

Messaggioda chromemax » 18/03/2018, 16:46

La T-Max 400 ha una dinamica superiore ai 14 stop permette una buona stampa anche se esposta a 3 (tre!) isosu soggetti di contrasto normale senza variare il tempo di sviluppo; magari il T-Max compensa meno del D-76 ma i negativi ti verranno sicuramente ben stampabili (probabilmente pure meglio) sviluppando come hai sempre fatto.



Avatar utente
Aurelio
appassionato
Messaggi: 23
Iscritto il: 24/06/2017, 13:40
Reputation:

Re: Sviluppo T Max sovraesposta.

Messaggioda Aurelio » 18/03/2018, 23:29

Grazie a tutti per gli interessanti consigli.Mi e' tornato in mente che la mia hasselblad cx in ttl con il flash esegue una lettura esposimetrica su una area di diametro 4 cm sul totale dello schermo di 6x6 cm. Allora mi sembra probabile che l'esposizione sia stata influenzata anche dal fondo bianco illuminato anche dal flash secondario ..E allora forse la sovraesposizione non sara'stata troppo forte.Ci penso sopra poi vi racconto come è andata la cosa. Grazie.





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: MSN [Bot] e 3 ospiti