sviluppo tmax 400 esposto a 100

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
rolloman
fotografo
Messaggi: 36
Iscritto il: 16/02/2012, 23:04
Reputation:

sviluppo tmax 400 esposto a 100

Messaggio da rolloman »

Ciao a tutti mi sono appena iscritto al forum, devo dire che sembra veramente ricco, ben fatto e soprattutto dedicato allo splendido mondo anologico.
Veniamo al dunque, sono giorni che mi stò arrovellando e con l'occasione studiando, metodi di sviluppo pellicola BN per ottenere buoni negativi, premetto che non sono un esperto di sviluppo, ne avrò sviluppati una dozzina, però sono 2 anni che stampo in camera oscura.
Vabbè ecco i miei quesiti:

pellicola 35 mm tmax 400 esposta erroneamente a 100, scatti effettuati a parigi in giornate di pioggia e nuvolose, quindi viste le condizioni di luce sarebbe stato meglio sottoesporre e sovrasviluppare per alzare il contrasto, io invece involontariamente ho sovraesposto di 2 stop, quindi per vedere il bicchiere mezzo pieno ho esposto per le ombre(anche se non ricordo come ho esposto nel senso che è probabile abbia per default sovraesposto un pochino), il problema adesso è come lo sviluppo? normale o a N-2?

in casa ho i seguenti sviluppi, tmax dev vecchio di un anno e mezzo bottiglia a 3/4(ho fatto una prova e sviluppa e mi sembra rispetti anche i tempi, anche se la pellicola sembra avere una dominante verdastra scuro, non so se è il caso di usarlo)
poi ho un rodinal R09 one shot ancora sigillato e un D-76 appena comprato.

Io da poco esperto vedo due strade per questo sviluppo, o contrasto e grana, quindi Rodinal (capendo prima diluzioni etc) oppure uno sviluppo mirato a compensare le alte luci ,che viste le condizioni di luce con 2 stop sopra non dovrebbero essere troppo spinte, quindi basso contrasto e grana fine per un effetto, morbido e retrò, qui credo D-76 ( sempre capendo diluzioni etc) il tmax dev lo lascerei stare perchè a N-2 i tempi sono troppo brevi e credo sia rischioso, a meno che svillupare normale non sia una strada interessante da seguire. Che ne pensate?

questo purtroppo è solo uno di 13 rulli da sviluppare, gli altri sono : altri tmax 400 e 100 principalmente 6x6, qualche rollei Rpx 400(35 e 120), Tmax 3200(interni di sera luce abatjours, soggetto donna primi piani e varie, si preferisce dettaglio, morbidezza, grana fine e basso contrasto, non so se qualcosa fa a cazzotti...)
capisco che dovrei indicare per ogni singola pellicola, cosa, come e che voglio, però ogni indicazione puo essere utile.
PS i rullini qui sopra sono tutti esposti per le sensibilità nominali

Spero di essere stato comprensibile e scusate la filippica, ringrazio anticipatamente tutti coloro che vorranno rispondere, ogni indicazione è utile e ben accetta.
Ciao a presto :) :ymhug: :D ;;)



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12636
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: sviluppo tmax 400 esposto a 100

Messaggio da Silverprint »

Ciao e benvenuto!

A mio avviso le t-max vanno bene col Rodinal che tende a produrre una curva caratteristica più facilmente stampabile (specialmente sulla 100). Io lo preferisco 1+50. Per quella sovraesposta una riduzione del tempo di circa il 15% potrebbe servire.
Per la 3200 credo che il t-max developer sia una delle scelte migliori. La Rollei non la conosco.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
Minoltista
esperto
Messaggi: 217
Iscritto il: 10/12/2010, 18:49
Reputation:

Re: sviluppo tmax 400 esposto a 100

Messaggio da Minoltista »

Ciao, io hlo appena sviluppato una rollei 100 RPX in ID11 stock per 9 minuti come recita devchart sul web.
30 secondi di agitaizone iniziale e poi un capovolgimento ogni 30 secondi fino alla fine del tempo come invece recitano le specifiche rollei.
Devo dire che il negativo mi pare molto buono. Con adrimix lo stamperemo nei prox giorni.

Ciao,
Michele

Avatar utente
franny71
superstar
Messaggi: 2635
Iscritto il: 21/11/2011, 12:53
Reputation:
Località: Anzio (RM)

Re: sviluppo tmax 400 esposto a 100

Messaggio da franny71 »

@ Andrea:
premesso che anche io avrei scelto il rodinal, cosa pensi possa venir fuori con D76 1+3, magari con 15" di ribaltamenti ogni minuto?
Franco
il mio Flickr

Я родилась даже не узнал

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12636
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: sviluppo tmax 400 esposto a 100

Messaggio da Silverprint »

franny71 ha scritto:@ Andrea:
premesso che anche io avrei scelto il rodinal, cosa pensi possa venir fuori con D76 1+3, magari con 15" di ribaltamenti ogni minuto?
Ah... Boh?
L'uso che ne conosco è da laboratorio, ovvero con rigenerazione e diluizione stock. A me non piace molto per via dell'effetto compensatore del solfito (che dovrebbe diminuire con l'aumento della diluizione), anche se in effetti rigenerato e su immagini con contrasto della scena medio o medio basso (ove la compressione sui toni più chiari non avviene perché non ci sono proprio) può produrre una gamma media molto piena e attraente.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
franny71
superstar
Messaggi: 2635
Iscritto il: 21/11/2011, 12:53
Reputation:
Località: Anzio (RM)

Re: sviluppo tmax 400 esposto a 100

Messaggio da franny71 »

capisco...
in questi giorni non ho avuto tempo di stare con la mia attrezzatura, spero domani di uscire e fare qualche scatto.
a me personalmente il D76 non è piaciuto granchè, proprio per le caratteristiche di cui parli, solo che 1+3 non l'ho mai utilizzato, da qui la mia richiesta.
Franco
il mio Flickr

Я родилась даже не узнал

Avatar utente
rolloman
fotografo
Messaggi: 36
Iscritto il: 16/02/2012, 23:04
Reputation:

Re: sviluppo tmax 400 esposto a 100

Messaggio da rolloman »

Grazie a tutti!!
allora Andrea se ho ben capito in generale le Tmax ti piacciono sviluppate in Rodinal, ma visto le caratteristiche di questo sviluppo, la previsione che ho fatto nel post iniziale rispetto al risultato è corretta? cioè nitidezza, grana, + contrasto...

l'alternativa con D-76 invece dovrebbe restituire un immagine piu morbida anche se meno nitida ma con grana piu fine, anche se come dici tu non essendoci nulla da compensare l'effetto solvente dovrebbe essere contenuto, o sarebbe meglio usarlo 1+3 come suggerito da Franco? cosi da annullare l'azione solvente e permettere una resa migliore in termini di acutanza. Un ultima cosa, che intendi per rigenerato?

Non so se ho detto castronerie, correggetimi nel caso!!

PS ma sto sviluppo Tmax vecchio di 1 anno e 1/2 voi mi consigliate di usarlo? sviluppa, i tempi li rispetta ma sul negativo ho riscontrato una leggera dominante tipo verdastro scuro (nelle zone sviluppate) o comunque non propio BW, la prova l'ho fatta con un pezzo di pellicola tmax 400 aperta alla luce quindi totalmente bruciata e lo sviluppo l'ho fatto a luce ambiente, non so se questo puo aver influito su questa dominante tipo verde, questo spezzone poi per giocare l'ho anche stampato, su politenata e sembra restituire i toni (certo non è una gran prova c'erano 3 toni).

Grazie in anticipo
Rolando
Ultima modifica di rolloman il 17/02/2012, 17:21, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
rolloman
fotografo
Messaggi: 36
Iscritto il: 16/02/2012, 23:04
Reputation:

Re: sviluppo tmax 400 esposto a 100

Messaggio da rolloman »

Minoltista ha scritto:Ciao, io hlo appena sviluppato una rollei 100 RPX in ID11 stock per 9 minuti come recita devchart sul web.
30 secondi di agitaizone iniziale e poi un capovolgimento ogni 30 secondi fino alla fine del tempo come invece recitano le specifiche rollei.
Devo dire che il negativo mi pare molto buono. Con adrimix lo stamperemo nei prox giorni.

Ciao,
Michele
Ciao Michele,
quindi se per le rollei rpx hai usato l'ID-11 io potrei usare il D-76 praticamente con i stessi risultati, anche se credo che quest'ultimo sia piu solvente, quindi magari sarebbe meglio aumentare la diluzione(ma non ne sono sicuro) cmq se vuoi fammi saprere come va la stampa e se ti piace questa pellicola.

a presto
Rolando

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12636
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: sviluppo tmax 400 esposto a 100

Messaggio da Silverprint »

rolloman ha scritto:... Andrea se ho ben capito in generale le Tmax ti piacciono sviluppate in Rodinal, ma visto le caratteristiche di questo sviluppo, la previsione che ho fatto nel post iniziale rispetto al risultato è corretta? cioè nitidezza, grana, + contrasto...
La 100 particolarmente. La grana è comunque poca, specialmente 1+50. La Tmx ha molto dettaglio fine, ma questo non risalta come dovrebbe col Rodinal la resa migliora decisamente. Con la 400, che IMHO è una pellicola più facile da trattare, la grana sarà appena più evidente che con altri sviluppi, ma avrà una tessitura migliore. La tessitura della grana della TMY non è un granché, lo verifichi facilmente sui toni uniformi dove vengono fuori dei puntini più "neri" ed i "vermicelli" (puntini più chiari, a volte stranamente allineati) il fenomeno è random, ma frequente. Il contrasto non risulta elevato, per altro è facilmente modulabile col tempo di sviluppo. Le alte luci ultra-brillanti che a volte vengono fuori col Rodinal sono abbastanza sotto controllo (anche grazie alla diluizione 1+50).
rolloman ha scritto:l'alternativa con D-76 invece dovrebbe restituire un immagine più morbida anche se meno nitida ma con grana più fine, anche se come dici tu non essendoci nulla da compensare l'effetto solvente dovrebbe essere contenuto, o sarebbe meglio usarlo 1+3 come suggerito da Franco? Cosi da annullare l'azione solvente e permettere una resa migliore in termini di acutanza. Un ultima cosa, che intendi per rigenerato?
Non credo che venga più morbida, comunque dipende dal tempo. Viene una diversa resa tonale.
Sull'acutanza bisogna mettersi d'accordo... Con D-76 1+3 ti viene effetto bordo, più che col Rodinal (naturalmente modulabile con l'agitazione). Col Rodinal hai la grana più netta. Entrambi i fenomeni aiutano l'acutanza, ma in modo diverso.
Rigenerato è uno sviluppo che si usa molto a lungo, ad ogni turno di sviluppo viene aggiunto un Tot di sviluppo fresco o di prodotto rigeneratore specifico (D-76R - rigeneratore). Viene piuttosto diverso dal prodotto appena fatto per via di un consistente ri-deposito d'argento, è una broda nerastra... schifosa, ma funziona molto meglio.
rolloman ha scritto:Non so se ho detto castronerie, correggetimi nel caso!!
No, castronerie non direi!
rolloman ha scritto:PS ma sto sviluppo Tmax vecchio di 1 anno e 1/2 voi mi consigliate di usarlo? sviluppa, i tempi li rispetta ma sul negativo ho riscontrato una leggera dominante tipo verdastro scuro (nelle zone sviluppate) o comunque non propio BW, la prova l'ho fatta con un pezzo di pellicola tmax 400 aperta alla luce quindi totalmente bruciata e lo sviluppo l'ho fatto a luce ambiente, non so se questo può aver influito su questa dominante tipo verde, questo spezzone poi per giocare l'ho anche stampato, su politenata e sembra restituire i toni (certo non è una gran prova c'erano 3 toni).
Boh? Una prova vera, no? Potrebbe essere ancora buono.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
rolloman
fotografo
Messaggi: 36
Iscritto il: 16/02/2012, 23:04
Reputation:

Re: sviluppo tmax 400 esposto a 100

Messaggio da rolloman »

Grazie Andrea,
per acutanza, intendiamo dettagli e nitidezza, giusto? e questo si puo avere sia con grana che senza e ovviamente con rese tonali diverse a seconda dei procedimenti.
L'unica cosa che mi sfugge è l'effetto bordo, che ho gia sentito ma non ricordo il concetto.
Il Tmax dev a meno che non lo ricompro credo mi toccherà usarlo per la tmax 3200, credo che sia il rodinal che il D-76 non sono adatti a questa pellicola, dalla quale vorrei dei toni morbidi, che ho cercato anche in fase di scatto(interni, luce soffusa, bianchi pieni zero, neri si)
Saluti Rolando.

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi