Sviluppo tmax e negativo rosè

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Saio_dantes
esperto
Messaggi: 242
Iscritto il: 08/02/2012, 15:35
Reputation:

Sviluppo tmax e negativo rosè

Messaggio da Saio_dantes »

Ragazzi come da titolo ho sviluppato una tmax 100 con ornano fino e al momento del lavaggio la sorpresa, acqua stranamente rossastra e negativo tendente al rosè. I fotogrammi sono tutti leggibili, forse sono leggermente sottosviluppati, ma domani a negativo asciutto potrò essere piu preciso sull'esposizione. Puo essere un problema di sviluppo oppure di fissaggio magari esaurito visto che è da un po che lo uso?

p.s. avevo già sviluppato una tmax 100 in rodinal, stesso arresto stesso fix e tutto andò ok.

grazie come al solito a tutti



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
franny71
superstar
Messaggi: 2635
Iscritto il: 21/11/2011, 12:53
Reputation:
Località: Anzio (RM)

Re: Sviluppo tmax e negativo rosè

Messaggio da franny71 »

l'acqua rossastra le tmax la fanno, è l'antialo, la pellicola mantiene un leggero accenno di quel colore, almeno le mie...
per il sottosviluppo boh, non conosco l'ornano, ma dovresti dare maggiori dettagli...
Franco
il mio Flickr

Я родилась даже не узнал

Avatar utente
Luca Ghedini
guru
Messaggi: 816
Iscritto il: 02/02/2012, 15:26
Reputation:

Re: Sviluppo tmax e negativo rosè

Messaggio da Luca Ghedini »

Le tabulari come le T-Max vanno fissate più a lungo, così facendo perdono del tutto il rosa... almeno questa è la mia esperienza.
Ciao
Luca Ghedini - Bologna (San Lazzaro di Savena)

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 10878
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Sviluppo tmax e negativo rosè

Messaggio da chromemax »

Le pellicole T-max hanno bisogno di un fissaggio più energico. La colorazione rosa viene eliminata con l'ammollo della pellicola, quindi fissaggio più lungo, lavaggio prolungato e uso dell'eliminatore di iposolfito aiutano a togliere quel colorino magenta. E' scritto anche nella documentazione della pellicola:
Your fixer will be exhausted more rapidly with these films than with other films. If your negatives show a magenta (pink) stain after fixing, your fixer may be near exhaustion, or you may not have used a long enough time. If the stain is slight, it will not affect image stability, negative contrast, or printing times. You can remove a slight pink stain with KODAK Hypo Clearing Agent. However, if the stain is pronounced and irregular over the film surface, refix the film in fresh fixer.
Prima di sviluppare una pellicola il mio consiglio è quello di leggere sempre la documentazione ufficiale, più volte finché non si è capita bene; a volte si scoprono cose interessanti :)

Avatar utente
Saio_dantes
esperto
Messaggi: 242
Iscritto il: 08/02/2012, 15:35
Reputation:

Re: Sviluppo tmax e negativo rosè

Messaggio da Saio_dantes »

grazie mille, in effetti documentarsi è importante, però l'altra volta con lo stesso fix e stesso tempo è andato tutto bene... forse si è esaurito. che dite è il caso di rifissarlo? confermo anche un sottosviluppo, molto strano perchè ho addirittura sviluppato per 30s in più... sviluppo esaurito? (da istruzioni lo danno per 12-13 rullini da 36, io sono al 6!!)

Avatar utente
franny71
superstar
Messaggi: 2635
Iscritto il: 21/11/2011, 12:53
Reputation:
Località: Anzio (RM)

Re: Sviluppo tmax e negativo rosè

Messaggio da franny71 »

io non uso l'hypo, ma sempre fissaggio fresco (max 5 rulli)
il magenta che vedo è praticamente impercettibile, mi devo preoccupare?
faccio sempre un prelavaggio di 1 min. per togliere l'antialo...
Franco
il mio Flickr

Я родилась даже не узнал

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12217
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Sviluppo tmax e negativo rosè

Messaggio da Silverprint »

Come già scritto una leggera colorazione rosa non è rilevante...
L'antivelo Kodak è un po' antipatico e anche NON costante, ovvero invecchiando tende ad essere rimosso più facilmente. Insomma su pellicole di partite diverse sviluppate insieme il rosino è diverso. Quindi è difficile regolarsi, in genere comunque (imho) meglio un pochino di rosa che esagerare con fissaggio e lavaggio, un pochino di rosa non fa danni, fissare e lavare molto a lungo si.
Saio_dantes ha scritto:Grazie mille, in effetti documentarsi è importante, però l'altra volta con lo stesso fix e stesso tempo è andato tutto bene... forse si è esaurito. Che dite è il caso di rifissarlo? Confermo anche un sottosviluppo, molto strano perché ho addirittura sviluppato per 30s in più... Sviluppo esaurito? (da istruzioni lo danno per 12-13 rullini da 36, io sono al 6!!)
I prodotti chimici si esauriscono man man che vengono usati e bisogna aumentare il tempo per ogni tornata successiva e a seconda di quanti rulli si fanno.

Riguardo il sottosviluppo, sei proprio sicuro? Come giudichi che sia sottosviluppato?
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
Saio_dantes
esperto
Messaggi: 242
Iscritto il: 08/02/2012, 15:35
Reputation:

Re: Sviluppo tmax e negativo rosè

Messaggio da Saio_dantes »

credo siano sottosviluppati perchè le parti chiare sul negativo sono indistinguibili dal bordo con i fori... cmq domani posterò qualcosa così potrete giudicare meglio

Avatar utente
guarrellam
guru
Messaggi: 1179
Iscritto il: 11/02/2010, 21:46
Reputation:

Re: Sviluppo tmax e negativo rosè

Messaggio da guarrellam »

Puoi alzare "leggermente" la temperatura di lavaggio,
non superando i 24°,toglierai più facilmente
il rosa.
Non mi interessano i paesaggi di bellezza disinfettata, tipo Ansel Adams.

Don McCullin



Ho una reflex digitale da 4000 euro,
che può scattare fino 128.000 ISO,
e mi piace aggiungere la grana
in post,come per la pellicola.........

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12217
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Sviluppo tmax e negativo rosè

Messaggio da Silverprint »

Saio_dantes ha scritto:credo siano sottosviluppati perché le parti chiare sul negativo sono indistinguibili dal bordo con i fori... cmq domani posterò qualcosa così potrete giudicare meglio
Se le parti dense non sono anch'esse evanescenti (nel caso lo sviluppo potrebbe essere completamente andato) Sono sotto-esposte! e non sotto-sviluppate.

L'esposizione si valuta dalle parti chiare sul negativo, lo sviluppo dalla densità delle parti scure.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi