Tacking iron

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
andreab
esperto
Messaggi: 208
Iscritto il: 10/09/2012, 22:23
Reputation:

Re: Tacking iron

Messaggioda andreab » 16/12/2012, 18:23

Faccio anche io la stessa promessa che ha fatto vngnc61:

i conti sono perfetti: se raddoppia la corrente in un carico resitivo ohmico quadruplica la potenza dissipata. Pero' (a parte il fatto che al crescere della temperatura la resistenza aumenta sensibilmente) quello che scrivevo nel mio post precedente e' che non e' detto che anche quadruplicando la potenza la resistenza debba bruciare (non fondere!): probabilmente il termostato interviene in tempo (secondo me).
Ma poi, nel dubbio, un diodo costa veramente poco.
Cordialmente, Andrea



Advertisement
Avatar utente
paolob74
guru
Messaggi: 820
Iscritto il: 30/05/2010, 10:48
Reputation:

Re: Tacking iron

Messaggioda paolob74 » 16/12/2012, 20:02

L'ho comprato!

In italia!

230vac...

Basta.... ~x( ~x( ~x( ~x( ~x( ~x( ~x(



Avatar utente
Chiccopiteco
esperto
Messaggi: 131
Iscritto il: 01/03/2012, 14:04
Reputation:
Località: Zena!!!

Re: Tacking iron

Messaggioda Chiccopiteco » 16/12/2012, 20:48

paolob74 ha scritto:Grazieeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!

^:)^

Ma di nulla!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
:ymhug:
paolob74 ha scritto:L'ho comprato!

In italia!

230vac...

Basta.... ~x( ~x( ~x( ~x( ~x( ~x( ~x(

:D :-bd



Avatar utente
torla91
esperto
Messaggi: 182
Iscritto il: 20/08/2012, 14:21
Reputation:

Re: Tacking iron

Messaggioda torla91 » 29/12/2012, 17:55

Comunque bastava comprare un trasformatore da 220v a 110v (20€), oppure usare un semplicissimo diodo! (1€)

Ragas!!!!



Advertisement


  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti