Tecnica per la fotografia notturna

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9523
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Tecnica per la fotografia notturna

Messaggio da chromemax »

Federico Pari ha scritto:
chromemax ha scritto:Personalmente trovo eccellente l'app "reciprocity", più affidabile dei dati dei datasheet.
questa qui per android? https://play.google.com/store/apps/deta ... city&hl=en
Mi sa di no,
questa, non so se c'è anche per android



Avatar utente
Federico Pari
esperto
Messaggi: 206
Iscritto il: 05/09/2017, 15:36
Reputation:

Re: Tecnica per la fotografia notturna

Messaggio da Federico Pari »

chromemax ha scritto:
Federico Pari ha scritto:
chromemax ha scritto:Personalmente trovo eccellente l'app "reciprocity", più affidabile dei dati dei datasheet.
questa qui per android? https://play.google.com/store/apps/deta ... city&hl=en
Mi sa di no,
questa, non so se c'è anche per android
non c'e' X(

Avatar utente
Softbox
esperto
Messaggi: 182
Iscritto il: 26/04/2017, 17:18
Reputation:

Re: Tecnica per la fotografia notturna

Messaggio da Softbox »

areabis ha scritto:
Silverprint ha scritto:Una t-grain non Ilford... per es.

tmax 100 mi sa sia l'unica risposta .. .o sbaglio?
Ma deve essere per forza una TMax 100... la 400 non va bene?

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11719
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Tecnica per la fotografia notturna

Messaggio da Silverprint »

Va bene anche la 400


Inviato dal mio A0001 utilizzando Tapatalk
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
Federico Pari
esperto
Messaggi: 206
Iscritto il: 05/09/2017, 15:36
Reputation:

Re: Tecnica per la fotografia notturna

Messaggio da Federico Pari »

Ok, ho sviluppato ieri sera il primo rullino di tmax100: 22 gradi (di meno non sono riuscito ad ottenere) in D76 1+1 per 5' (sul bugiardino e' indicato un tempo di 9.5' ma a 20 gradi)). Le esposizioni sono state calcolate misurando le luci vicino alle fonti puntiformi e facendo la sovraesposizione di +6/7/8 stop come indicato. Poi, visto che nel rullino c'era ancora spazio, ho provato un ampio bracketing andando verso la sovraesposizione di +4.

Premetto che ho solo scansionato per fare "i provini" ma le luci su quasi tutti gli scatti a +6 risultano ampiamente bruciate, mentre sullo scatto a +4 c'e' addirittura il dettaglio della fonte luminosa, anche se il tutto e' un po' piatto.

Ora il dubbio: quei due gradi in piu' nello sviluppo possono aver avuto cosi' tanta influenza da piallare le luci anche negli scatti con meno esposizione?

Allego le foto di qualche negativo, se puo' essere utile (mi sembrano molto densi comunque)

https://ibb.co/b9pYae

Prima di strapparmi le vesti aspetto la stampa?

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9523
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Tecnica per la fotografia notturna

Messaggio da chromemax »

Non mi sorprenderei se, a tirarle fuosi in stampa, ci fossero bei dettagli anche nelle luci dei fotogrammi a +6 :)

Avatar utente
Federico Pari
esperto
Messaggi: 206
Iscritto il: 05/09/2017, 15:36
Reputation:

Re: Tecnica per la fotografia notturna

Messaggio da Federico Pari »

chromemax ha scritto:Non mi sorprenderei se, a tirarle fuosi in stampa, ci fossero bei dettagli anche nelle luci dei fotogrammi a +6 :)
quindi, diciamo, non e' detto che se non ci sono nelle scansioni allora non si possano tirare fuori in stampa?

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9523
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Tecnica per la fotografia notturna

Messaggio da chromemax »

Federico Pari ha scritto:
chromemax ha scritto:Non mi sorprenderei se, a tirarle fuosi in stampa, ci fossero bei dettagli anche nelle luci dei fotogrammi a +6 :)
quindi, diciamo, non e' detto che se non ci sono nelle scansioni allora non si possano tirare fuori in stampa?
Si

Avatar utente
Federico Pari
esperto
Messaggi: 206
Iscritto il: 05/09/2017, 15:36
Reputation:

Re: Tecnica per la fotografia notturna

Messaggio da Federico Pari »

Pensavo valesse il contrario, cioe' che "se ci sono sulla scansione non e' detto che ci siano in stampa" ma non anche la versione ribaltata; bella notizia :D

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9523
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Tecnica per la fotografia notturna

Messaggio da chromemax »

Non sono esperto di scansioni ma in genere quello che dici vale per le ombre; negativi sottoesposti in una buona scansione possono avere una migliore lettura. Negativi molto densi, come in questo caso, sono indigesti per gli scanner.

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi