Tecnica Sbiancamento in stampa SALGADO

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: Tecnica Sbiancamento in stampa SALGADO

Messaggioda Pacher » 22/07/2015, 10:15

E come avrà fatto negli ultimi 40 anni prima di passare al digitale? E tutti quelli che con la pellicola ci hanno lavorato fino a 10 anni fa?



Advertisement
Avatar utente
Devis91
guru
Messaggi: 490
Iscritto il: 25/06/2012, 1:13
Reputation:

Re: Tecnica Sbiancamento in stampa SALGADO

Messaggioda Devis91 » 22/07/2015, 10:18

Beh, negli ultimi 40 anni non c'era il digitale quindi non poteva fare altrimenti. Negli ultimi 10 anni il digitale ha faticato ad arrivare ad una qualità decente (ad inizio anni 2000 ricordo le nikon da 2 mega pixel). Negli ultimi anni la qualità é divenuta Buona, siamo ancora lontani dalla pellicola ma la qualità è abbastanza buona da farci grandi stampe quindi ha potuto azzardare il cambiamento per stare sicuro



Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: Tecnica Sbiancamento in stampa SALGADO

Messaggioda Pacher » 22/07/2015, 10:21

Sicuro di che cosa?



Avatar utente
Devis91
guru
Messaggi: 490
Iscritto il: 25/06/2012, 1:13
Reputation:

Re: Tecnica Sbiancamento in stampa SALGADO

Messaggioda Devis91 » 22/07/2015, 10:23

Sicuro che le foto non si rovinano col digitale. Con la pellicola aveva la remota possibilità che i raggi x gliele rovinassero, col digitale non c'è pericolo. Nessun pericolo è meglio di poco pericolo quando lo fai di professione



Advertisement
Avatar utente
isos1977
superstar
Messaggi: 1784
Iscritto il: 13/09/2011, 22:23
Reputation:
Località: Milano

Re: Tecnica Sbiancamento in stampa SALGADO

Messaggioda isos1977 » 22/07/2015, 10:38

Parlando di rischi e probabilità, mi viene in mente la raccomandazione di non fare il risciacquo con l'imbibente nella tank... molti lo ritengono eccesso di zelo.. ma la verità è che se si sviluppano 100 pellicole all'anno, magari non capita mai di avere problemi. Se si sviluppano 1000 o più pellicole, il rischio diventa più concreto.

Penso che lo stesso valga per Salgado... lui in un singolo viaggio usa più rullini di quanti un fotoamatore medio usa in un anno (forse anche di più). Da un punto di vista probabilistico, Il rischio remoto per il fotoamatore, diventa un rischio da considerare per il professionista.

Detto questo... non penso che un fotografo del calibro di Salgado abbia bisogno di giustificare le sue scelte tecniche. Il suo stile, il suo messaggio e in generale il suo pensiero prescindono dal mezzo.


"Se il fotografo non vede, la macchina fotografica non lo farà per lui" - Kenro Izu

Avatar utente
svarfi
esperto
Messaggi: 240
Iscritto il: 23/11/2010, 19:44
Reputation:

Re: Tecnica Sbiancamento in stampa SALGADO

Messaggioda svarfi » 22/07/2015, 10:53

Scusa Isos posso capire lo sfogo, ma non mi trovo in linea di pensiero sul fatto che ha fatto la scelta per paura dei raggi x... Ma non lo trovi un pò ironico, considerando appunto ciò che ha fatto prima?


Sent from my iPad using Tapatalk



Avatar utente
lo_Spocchioso
guru
Messaggi: 939
Iscritto il: 14/01/2015, 16:00
Reputation:
Località: Torino

Re: Tecnica Sbiancamento in stampa SALGADO

Messaggioda lo_Spocchioso » 22/07/2015, 11:45

isos1977 ha scritto:Detto questo... non penso che un fotografo del calibro di Salgado abbia bisogno di giustificare le sue scelte tecniche. Il suo stile, il suo messaggio e in generale il suo pensiero prescindono dal mezzo.


Ecco.


Andrea - le mie foto analogiche sul digitalissimo Flickr

A fare a gara a fare i puri, troverai sempre uno più puro... che ti epura.

Avatar utente
areabis
guru
Messaggi: 645
Iscritto il: 21/03/2014, 15:20
Reputation:
Località: Cervia

Re: Tecnica Sbiancamento in stampa SALGADO

Messaggioda areabis » 22/07/2015, 12:08

La serie Genesi io l'ho vista e sono rimasto basito dalle stampe .... a me non sono piaciute manco un po' sembravano degli hdr .... un po' troppo spinti.

ma queste ovviamente sono impressioni personali.


Stefano da Cervia

la passione tinge con i propri colori ciò che tocca ...

https://www.flickr.com/photos/[email protected]/

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5097
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Tecnica Sbiancamento in stampa SALGADO

Messaggioda -Sandro- » 22/07/2015, 15:42

lo_Spocchioso ha scritto:
isos1977 ha scritto:Detto questo... non penso che un fotografo del calibro di Salgado abbia bisogno di giustificare le sue scelte tecniche. Il suo stile, il suo messaggio e in generale il suo pensiero prescindono dal mezzo.


Ecco.


E quindi?



Avatar utente
lo_Spocchioso
guru
Messaggi: 939
Iscritto il: 14/01/2015, 16:00
Reputation:
Località: Torino

Re: Tecnica Sbiancamento in stampa SALGADO

Messaggioda lo_Spocchioso » 22/07/2015, 15:52

-Sandro- ha scritto:
lo_Spocchioso ha scritto:
isos1977 ha scritto:Detto questo... non penso che un fotografo del calibro di Salgado abbia bisogno di giustificare le sue scelte tecniche. Il suo stile, il suo messaggio e in generale il suo pensiero prescindono dal mezzo.


Ecco.


E quindi?


E quindi sono d'accordo col pensiero succitato.


Andrea - le mie foto analogiche sul digitalissimo Flickr

A fare a gara a fare i puri, troverai sempre uno più puro... che ti epura.



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Giuanniello e 3 ospiti