Telemetro sovietiche

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatori: etrusco, isos1977

user20190605

Re: Telemetro sovietiche

Messaggio da user20190605 »

graic ha scritto:... stiamo attenti a non incrementare l'andamento truffaldino che sta prendendo il mercato analogico negli ultimi tempi. Specialmente sul materiale ex sovietico che spesso cercano di vendere co 40 o più anni sulle spalle a prezzi maggiori (facendo le dovute corrispondenze) al prezzo che avevano da muovo.
E' tutto vero che scrivi, ma che cosa possiamo fare? Continuo affermare che in Italia pagavate una Olympus OM con un intero stipendio di un professore universitario, per via della permanente politica di svalutazione della Lira e dell'IVA a 38%.

Oggi, almeno, è possibile trovare queste Olympus (la cito come esempio), per 100-150 euro, e una Kiev-4 proveniente dai paesi dell'Est, per 60 euro spedizione inclusa; in entrambi i casi si tratterebbe delle foto-camere senza garanzia di almeno 3-6 mesi, essendo vendute dai privati, essendo in verità, al massimo soltanto "rinfrescate", "ri-viste", "controllate" (l'esempio è del venditore inglese con lungo soggiorno in UA, che anche vende le foto-camere non funzionanti, sebbene dichiarandole funzionanti, lo posso dire perché ne ho esperienza con lui che è molto bravo e corretto, e con gli altri, non lo dico per denigrarli, criticarli, ma non controllano tutto loro, per loro lavora un gruppetto di persone in UA).

(Se qui devo dirvi, cari collistai, quante decine di migliaia delle fotocamere sovietiche non sono mai state prodotte in USSR, ma le loro componenti sono state prima comprate all'ingrosso dagli stabilimenti, e assemblate - dove? - in UA, con tutti i pezzi o con qualche pezzo mancante...)

Se uno è disposto, uno che ragiona molto razionalmente dopo i primi acquisti con cui entra nel mondo delle fotocamere sovietiche e che empiricamente possono servire e lo devono fare, per una soddisfazione del primo desiderio di conoscenza - se uno è disposto, ripeto, di acquistare una Kiev-4, una Zenit-E, una Kristall, una Zenit E o EM, da qualche foto-negozio tedesco o inglese, la pagherebbe non meno di 100 euro, il ché e normale, sarà fornita di garanzia, revisionata nel senso vero. Perché, semplicemente, i foto-negozianti occidentali, non sono più disposti a maneggiare i materiali che per sé, non siano nello stato usato eccellente e fanno bene.

Torno all’inizio, è vero che possiamo imporci dei freni personali e cominciare a comprare con grandissima cautela, ma non è sempre possibile. Quei paesi dell’Est sono ultra-poveri. Una volta è successo che sul mercato alimentare nei primi anni del misero periodo di Eltzin, che nei banchi della carne, uno vendeva un tumore estratto con un intervento chirurgico. Qui almeno noi contribuiamo a far vivere questi nostri occasionali fornitori, e che male c’è in questo fatto? Giusto è quando dici che dovremmo essere più attenti, ma il mondo è libero ed in fine, il mondo dei foto-collezionisti è fatto di cultura fotografica che vive dentro di noi piena di emozioni.



user20190605

Re: Telemetro sovietiche

Messaggio da user20190605 »

Se avessi comprato ieri una Volvo per 50 mila euro, oggi l'avrei dovuto rivendere per il valore inferiore per il valore dell'IVA. E se la dovessi vendere dopo 3 anni, sicuramente non avrei potuto ottenere più di 25 mila euro.

Una "Panda" comprata ieri, fra tre anni perde soltanto una trentina di pct.

Così forse anche le ns. macchine fotografiche, senza tener conto del valore collezionistico; una semplice fotocamera a telemetro, come lo era Zorki 4, oppure le semplici SRL Zenit E,EM,ET,TTL, in quell'epoca costavano un 15-20-25% di una Olympus OM-2. Sempre con la famosa IVA di 38% anche loro.

In quel stesso periodo, noi non avevano idea o nozione o esperienza, che cosa producessero le fabbriche sovietiche delle fotocamere, cineprese e degli accessori. Una per noi sconosciuta Zenit-19 possedeva tutte le caratteristiche della Olympus OM-2 e non era replica o copia di nessuna fotocamera. Apparteneva alla gamma dei prodotti che non veniva esportata. Oggi questa Zenit-19 vale e costa più della OM-2.

E come mai avessimo optato in tanti per quelle Praktica MTL-3/5 nel fine degli anni '70, valutando il suo otturatore che ci permetteva 1/100sec con il flash, ignorando varie Canon AE, AT, OM-10/40, con gli otturatori in tela, da ridere?

Così come la mia Zorki-5 con la scritta in rosso, arrivatami oggi e pagata 51 euro spedita, del 1958, tutta in ordine, con la dedica incisa ad un certo valoroso pensionato, sicuramente non è sopravalutata e non lo sarebbe stata se l'avessi pagata 80 euro. Perché con se porta la storia di una foto-industria, di una cultura e di un utilizzo.

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico
Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4655
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Telemetro sovietiche

Messaggio da graic »

Scordisk ha scritto:Una per noi sconosciuta Zenit-19 possedeva tutte le caratteristiche della Olympus OM-2.
Questa è veramente grossa, che non fosse una replica siamo d'accordo, infatti nessuno l'ha mai replicata.
Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico
Avatar utente
risa
esperto
Messaggi: 265
Iscritto il: 22/10/2018, 13:26
Reputation:

Re: Telemetro sovietiche

Messaggio da risa »

Io ho conosciuto il mondo delle telemetro tramite il sistema fotografico Kiev, sono in attesa dei negativi del primo rullino scattato con una FED 1, solo dopo averli visti potrò cominciare a parlare anche di questa macchina. L'approccio con la mia Kiev 4, la mia amata capocciona, è stato entusiasmante e così ho deciso di continuare, provando anche con una FED. Non solo ho apprezzato il risultato del lavoro svolto del corpo macchina e dallo Jupiter 8 in dotazione (entrambi del 1958), ma anche del rapporto fisico stabilito con la mia Kiev, maneggevole e piacevole da usare. Lo so, è pesante, ma io le fotocamere le voglio proprio così. Per quanto riguarda maneggevolezza e piacere nell'uso, la sensazione si è trasferita immediatamente anche alla FED, anche se è più piccola e leggera: un piccolo gioiellino. Ora ho anche qualche obiettivo per lavorare ed è questo il momento in cui, quando si approccia un nuovo sistema, ci si può permettere di procedere con prudenza.
Io poi credo che in generale non sempre ciò che si vende a un prezzo alto sia caro per davvero. Un obiettivo, scrivevo di uno Jupiter 9, a mio modesto avviso, diventa caro se le foto non mostrano tutto, se non puoi parlare con il venditore, ma sopratutto se c'è un mercato di riferimento, cioè l'acquisto diretto nell'Europa orientale, più economico. In ogni modo, secondo me, ciò che fa diventare il prezzo davvero alto e, anzi, insostenibile è il dubbio di dover ricorrere alla riparazione, perché certi materiali fotografici, in assenza di pezzi di ricambio, non sono più utilizzabili e diventano soprammobili. Ecco quando il prezzo diventa insostenibile.
Voglio dire che se ti arriva un Helios o uno Jupiter con difetti veri, ma chi te lo ripara? E' in questo caso che il rischio troppo alto rende il prezzo addirittura esorbitante. Insomma, facile far riparare una Nikon o una Minolta, se sono meccaniche!

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico
Avatar utente
risa
esperto
Messaggi: 265
Iscritto il: 22/10/2018, 13:26
Reputation:

Re: Telemetro sovietiche

Messaggio da risa »

Ciao a tutti, scrivo perché ho un problema con la mia Mosca 5. Vorrei usare questa fotocamera con il cavalletto, ma nessuno dei miei flessibili sembra funzionare. Per questa fotocamera ne occorre forse uno che abbia un passo diverso? Se è così, qualcuno può indicarmi, per favore, cosa debba cercare e magari chi lo possa avere? Mi sembra questione analoga a quella che posi tempo fa circa gli adattatori per la Kiev e la FED al cavalletto.

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico
Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2876
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Telemetro sovietiche

Messaggio da Elmar Lang »

No, lo scatto flessibile ha il passo "Compur" comune a tutti i cavetti in uso (tranne le vecchie Leica e Nikon F
"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico
user20190605

Re: Telemetro sovietiche

Messaggio da user20190605 »

risa ha scritto:Ciao a tutti, scrivo perché ho un problema con la mia Mosca 5. .
Potresti provare a scattare con la levetta accanto all'obiettivo, quella che tocca l'otturatore - un modo soft, per non produrre il mosso provocato dal pulsante sul dorso. Sì che non è come con un flessibile, ma spesso è utile, anche a mano libera.

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico
Avatar utente
risa
esperto
Messaggi: 265
Iscritto il: 22/10/2018, 13:26
Reputation:

Re: Telemetro sovietiche

Messaggio da risa »

Grazie infinite, auguro a tutti voi una serena e felice Pasqua

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico
Avatar utente
risa
esperto
Messaggi: 265
Iscritto il: 22/10/2018, 13:26
Reputation:

Re: Telemetro sovietiche

Messaggio da risa »

Ciao a tutti, mi capita una cosa che mi ricorda la questione degli anelli di raccordo per il cavalletto, che questo inverno non trovavo perché la misura è espressa in pollici, per le mie telemetro. Proprio non mi riesce di trovare i tappi posteriori per i miei obiettivi Jupiter con attacco a baionetta Kiev 4: qualcuno può dirmi come devo interrogare ebay?

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico
Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4655
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Telemetro sovietiche

Messaggio da graic »

"contax Lens rear cap" ma immagino che il 99,9 percento di quelli che escono sono per le reflex contax/yashica
Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico
Rispondi