Telemetro sovietiche

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatore: isos1977

Avatar utente
risa
esperto
Messaggi: 241
Iscritto il: 22/10/2018, 13:26
Reputation:

Re: Telemetro sovietiche

Messaggioda risa » 14/12/2018, 20:07

Grazie, Luis, è fantastico!



Advertisement
Madmaxone
guru
Messaggi: 966
Iscritto il: 08/01/2017, 18:09
Reputation:
Località: Padova

Re: Telemetro sovietiche

Messaggioda Madmaxone » 15/12/2018, 7:47

Luis ha scritto:se già non lo conosci, te lo consiglio: https://www.academia.edu/23481893/FOTOG ... otografico


Grazie della condivisione.
Il vero spirito del Forum.
Max



Avatar utente
risa
esperto
Messaggi: 241
Iscritto il: 22/10/2018, 13:26
Reputation:

Re: Telemetro sovietiche

Messaggioda risa » 15/12/2018, 20:40

Si, hai ragione ed è uno spirito fantastico. Grazie ancora. A proposito in vecchi post ho trovato l'indicazione, al fine di migliorare le prestazioni del telemetro, di apporre un frammento di pari misura al mirino del telemetro di carta rossa delle caramelle Rossana: funziona!



Avatar utente
risa
esperto
Messaggi: 241
Iscritto il: 22/10/2018, 13:26
Reputation:

Re: Telemetro sovietiche

Messaggioda risa » 16/12/2018, 10:55

Ciao a tutti, ora che la mia Kiev 4 funziona, mi propongo di cercare un obiettivo per ritratti, seguendo i vostri preziosi consigli. Visti i prezzi, tenterei uno Jupiter 9. In fondo, io scatto primissimi piani e questo obiettivo per me potrebbe rappresentare un inizio. Visto anche il problema del progressivo scadimento della qualità nella produzione, vorrei un pezzo "abbastanza" coevo alla mia fotocamera, che è del 1958. Scartando gli obiettivi marcati made in URSS, affronto però il problema dei numeri di matricola, perché nelle proposte di vendita, forse non a caso, non trovo mai l'anno di produzione. E allora: potete indicarmi una fonte dalla quale ricavare i numeri di matricola, coniugati all'anno di produzione? Con quelli potrei tentare anche un acquisto dall'est e lì -forse! - i prezzi potrebbero essere più "amichevoli". Vi confesso che, vista la disponibilità dei miei amici, ne ho anche a Mosca, sono molto tentato da questa possibilità. Fra febbraio e la prossima primavera dovrebbero venire a trovarmi, mi aiutano, ma debbo pur fornirgli qualche indicazione precisa. Superato via skype il problema di un primo esame dell'obiettivo, il numero di matricola lo dovrei fornire per non procedere proprio del tutto alla cieca. Grazie infinite.



Advertisement
Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4555
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Telemetro sovietiche

Messaggioda graic » 16/12/2018, 11:44

tenterei uno Jupiter 9
Scartando gli obiettivi marcati made in URSS

E dove lo vuoi prodotto in Afganistan?
il numero di matricola lo dovrei fornire per non procedere proprio del tutto alla cieca

Il numero di matricola ce l'ha quello che lo vende mica quello che compra
Mi arrendo non riusciro mai a comprendere
Comunque buona parte degli obiettivi sovietici (ma tu vuoi scartare quelli prodotti in URSS?) iniziano con due cifre che sono l'anno di costruzione


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
risa
esperto
Messaggi: 241
Iscritto il: 22/10/2018, 13:26
Reputation:

Re: Telemetro sovietiche

Messaggioda risa » 16/12/2018, 11:51

Certo che preferisco gli obiettivi russi a quelli afgani, però di solito il marchio "made in etc." non si usa da epoche più recenti rispetto a quella che mi interessa? Guarda che almeno negli orologi è così. Perciò: made in URSS dovrebbe indicare un anno di produzione che risale circa dalla metà degli anni '60 in poi. E' questo che intendevo



Avatar utente
risa
esperto
Messaggi: 241
Iscritto il: 22/10/2018, 13:26
Reputation:

Re: Telemetro sovietiche

Messaggioda risa » 16/12/2018, 11:58

Ti ringrazio per l'indicazione delle prime due cifre della matricola. Ho controllato il cinquantino in dotazione alla mia Kiev, è così: 58. Però guarda che infatti è privo del marchio "made in".



user20190605

Re: Telemetro sovietiche

Messaggioda user20190605 » 16/12/2018, 18:37

risa ha scritto:Certo che preferisco gli obiettivi russi a quelli afgani, però di solito il marchio "made in etc." non si usa da epoche più recenti rispetto a quella che mi interessa? Guarda che almeno negli orologi è così. Perciò: made in URSS dovrebbe indicare un anno di produzione che risale circa dalla metà degli anni '60 in poi. E' questo che intendevo


IMHO, umilmente ti informo che le fotocamere sovietiche destinate all'esportazione, avevano la dicitura "Made in USSR".

La parte rimanente che potrei qui scrivere, si capisce e si intuisce: quelle per mercato interno, ne erano prive.

Dipende dai gusti; a me piace avere tutte le fotocamere con le sigle internazionali relative all'origine; se vedo sulle giapponesi, le scritte "Made in Japan", perché non dovrebbero piacermi con "Made in USSR"?

Chiedo scusa anticipatamente, forse ho letto i messaggi in volo, ma vorrei soltanto constatare che l'origine scritta serve, non "faccio politica".



Avatar utente
risa
esperto
Messaggi: 241
Iscritto il: 22/10/2018, 13:26
Reputation:

Re: Telemetro sovietiche

Messaggioda risa » 17/12/2018, 7:44

Non faccio politica nemmeno io, l'obiettivo mi serve per fotografare. Insomma non mi deve piacere: deve funzionare bene. Volevo soltanto capire come acquistare un obiettivo antecedente al periodo nel quale la produzione è cresciuta a dismisura e - almeno a quanto leggo- gli standard qualitativi si sono abbassati, perché non era più stato possibile testare adeguatamente il prodotto finito, sostituendo i pezzi non soddisfacenti. E infatti, seguendo il metodo delle prime due cifre della matricola, ho scelto uno Jupiter 11 del 1960 e a poco prezzo così, se non funziona correttamente come vorrei, il danno è piccolo. Tutto qui.



Avatar utente
risa
esperto
Messaggi: 241
Iscritto il: 22/10/2018, 13:26
Reputation:

Re: Telemetro sovietiche

Messaggioda risa » 01/01/2019, 11:16

Buon anno a tutti, che sia sereno, laborioso e felice.
Sto considerando l'acquisto di una FED 1, è una fotocamera che mi piace molto, perché a telemetro, con ottiche intercambiabili e infine perché deriva da un progetto che si colloca in un'epoca diversa della fotografia, rispetto a quella da me già conosciuta. Io ho cominciato con una SRT 101 e mi piacerebbe esplorare un'epoca precedente della fotografia.
Il problema a causa del quale ricorro ancora una volta ai vostri preziosi consigli è costituito dagli obiettivi, perché nei vecchi post del nostro archivio mi sembra di aver letto che gli M39 non sono proprio tutti uguali. C'è un passo 39,1 e anche altro?
Gli obiettivi FED e gli Industar vedo che si possono abbinare alla FED 1, ma quali altre ottiche sono compatibili con questa fotocamera?
Grazie infinite





  • Advertisement

Torna a “35mm”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti