Telemtro 6x6, quale?

Discussioni sugli accessori per il medio formato

Moderatore: isos1977

Avatar utente
isos1977
superstar
Messaggi: 1784
Iscritto il: 13/09/2011, 22:23
Reputation:
Località: Milano

Re: Telemtro 6x6, quale?

Messaggioda isos1977 » 15/01/2016, 17:39

bafman ha scritto:anche no


Beh, nessuno vieta di andare un giro con una monochrome+noctilux (e per le pose B usare un rolex). Non ti succede niente. Basta fare spallucce in caso di furto e.....sapere che è piuttosto comune


"Se il fotografo non vede, la macchina fotografica non lo farà per lui" - Kenro Izu

Advertisement
Avatar utente
emigrante
guru
Messaggi: 1247
Iscritto il: 26/11/2012, 21:39
Reputation:
Località: Abruzzo

Re: Telemtro 6x6, quale?

Messaggioda emigrante » 16/01/2016, 19:14

graic ha scritto:Chiamatemi nostalgico, ma io per una esigenza del genere cercherei qialcosa tipo questa:

Che, a parte l'essere folding (che come diceva franzcalab è più un pregio che un difetto) ha tutte le caratteristiche richieste.


Una curiosità: si può montare il paraluce?
Ciao
Marco



Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4475
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Telemtro 6x6, quale?

Messaggioda graic » 17/01/2016, 7:18

Una curiosità: si può montare il paraluce?

Si, monta paraluce e filtri 32mm 'slip on', ci dovrebbe essere anche una filettatura 35,5 ma non ho filtri di quel diametro.


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2829
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Telemtro 6x6, quale?

Messaggioda Elmar Lang » 17/01/2016, 12:11

La Super Ikonta è sicuramente un'ottima scelta, grazie all'ottica superlativa ed alla compattezza una volta chiusa.

Senza cercare la IV, anche certi modelli precedenti si trovano, e nemmeno cari. Per quelle con ottica non trattata (ovvero senza la "T" rossa o comunque con ottica Carl Zeiss Jena (anteguerra, insomma), è quasi imperativo l'uso del paraluce.

Vuoi strafare, ma siamo sul grandangolare (dal quale potrai trarre magnifici ingrandimenti di dettaglio)? Consigliatissima è la Brooks-Plaubel "Veriwide-100": una 6x9 dotata di ottica Schneider Super-Angulon 47mm. f:8. Per inquadrare, ha un comodissimo mirino "sportivo" oppure un altrettanto comodo mirino a cannocchiale prodotto appositamente da Leitz; livelle a bolla, ecc. E' compattissima e di robustezza pressoché totale.
Ha solo un difetto: non costa poco, a trovarla.

Eseguirai foto in luoghi malfamati? Compra a pochi solda una Moskva-5 che apparentemente funzioni, portala da un bravo riparatore che te la controlli e ne esegua calibrazioni e taratura. Se te la rubano, hai perso poco in termini economici; se non te la rubano o almeno ti permettono di toglierne la pellicola impressionata sino a quel momento, ne trarrai ottime immagini.

Buona domenica,

E.L.


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Advertisement
Avatar utente
ghiro1985
guru
Messaggi: 555
Iscritto il: 25/09/2013, 17:54
Reputation:
Località: trottola tra Valcamonica e Monza

Re: Telemtro 6x6, quale?

Messaggioda ghiro1985 » 17/01/2016, 12:39

Elmar Lang ha scritto:Senza cercare la IV, anche certi modelli precedenti si trovano.

Magari dico un'eresia (o più propriamente una c***ata..) ma i modelli precedenti sono però tutti senza esposimetro..


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk



Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4475
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Telemtro 6x6, quale?

Messaggioda graic » 17/01/2016, 12:56

ghiro1985 ha scritto:
Elmar Lang ha scritto:Senza cercare la IV, anche certi modelli precedenti si trovano.

Magari dico un'eresia (o più propriamente una c***ata..) ma i modelli precedenti sono però tutti senza esposimetro..


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Più o meno, con una grande eccezione: la Super Ikonta II BX
Immagine

Io la trovo bellissima, sembra il risultato del trapianto della calotta della contax III sul corpo di una superikonta


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4475
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Telemtro 6x6, quale?

Messaggioda graic » 17/01/2016, 13:03

Invece, con riferimento alle russe citate da Elmar Lang, visto che il formato 6x9 non era tra i più graditi ci sarebbe sempre la Iskra, che però è un poco più rara delle Mosva ed e 6x6, in particolare (però questa è parecchio rara) il modello 2 che ha l'esposimetro
Immagine
Ed è complessivamente più moderna, molto simile (se non identica) alla Agfa/Ansco Automatic 66


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2829
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Telemtro 6x6, quale?

Messaggioda Elmar Lang » 17/01/2016, 14:01

Salve,

anche una Super Ikonta anteguerra era dotata di esposimetro, con alta manopola tronco-conica, sul tipo di quella della Contax-III. la mia Super Ikonta (un oggetto di famiglia, anteguerra) è senza esposimetro.

Giustissimo aver rammentato la pregevolissima Iskra ("Scintilla"): un apparecchio folding 6x6 di eccellente qualità ottica e costruttiva. Come osservato, non è facile trovarla, ancor più nella rara versione con esposimetro.

Ho citato la Moskva-5 perché è dotata di apposita mascherina mobile e mirino con commutatore, per utilizzarla tanto in 6x9, quanto in 6x6. Per questo bell'apparecchio, consiglierei sempre e comunque un'accurata revisione-controllo-lubrificazione, in modo da averla in grado di dare il meglio di sè. Il suo Industar, basato sullo schema Tessar è solitamente ottimo. Si tratta della soluzione più economica in assoluto.

Esiste un'altra macchina dal prezzo stracciatissimo: la Seagull ( Shanghai) 203: a dispetto dell'ottica S-111 (oppure Haiou) di qualità assai buona, essa era costruita con tale approssimazione, da scoraggiare il più fedele appassionato di fotocamere "socialiste". Il suo pregio era la presenza di due antine ribaltabili che consentivano -all'atto del caricamento della pellicola- di optare per il formato 6x6 o il 4,5x6.

Una Seagull-203 funzionante, portata dovunque, verrebbe rifiutata, sputazzata e lasciata stare anche dalla più scalcinata banda di predoni del Kefiristan.

Peraltro, ho il ricordo di un mio viaggio di lavoro a Bari nell'inverno del 1988 e che mi lasciava parecchio tempo libero: allora facevo molte foto e portai con me la Rolleiflex 2,8F. Vari amici e conoscenti baresi mi mettevano in guardia dal portarla con me in modo visibile nella Bari "vecchia" (che è quella poi fotograficamente più interessante): posso dire che mai e poi mai ebbi momenti di sospetto o di paura; conobbi invece molte persone che, nella loro semplicità (e direi anche, con dispiacere, povertà materiale), si dimostrarono squisitissime ed ospitali, pur essendo io per loro un perfetto sconosciuto.

E.L.


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
Arbogast
guru
Messaggi: 385
Iscritto il: 22/01/2013, 9:55
Reputation:
Località: Campi Bisenzio

Re: Telemtro 6x6, quale?

Messaggioda Arbogast » 17/01/2016, 14:06

Ma il Kefiristan è quello stato dove si persero Daniel Dravot e Peachy Carnehan protagonisti del romanzo di Kipling e del film di Houston??



Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2829
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Telemtro 6x6, quale?

Messaggioda Elmar Lang » 17/01/2016, 14:09

Si, esattamente quell'ameno luogo ove si svolse gran parte di "The Man who would be King" di Kipling e dove ancor oggi ogni tipo di turismo ed esplorazione non è tra i più consigliati...


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)



  • Advertisement

Torna a “Medio formato”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti