Test SE con corretta quantità di luce in scatto

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
fabriziog
guru
Messaggi: 1030
Iscritto il: 06/06/2011, 11:05
Reputation:
Località: Paese, Treviso

Re: Test SE con corretta quantità di luce in scatto

Messaggioda fabriziog » 02/06/2014, 17:16

No, non riesco a modificare i tempi con 1/3 di stop. Almeno non in manuale. Come fai? Che scala dei tempi ti esce?



Advertisement
Avatar utente
DavideG(83)
esperto
Messaggi: 210
Iscritto il: 13/10/2011, 8:20
Reputation:
Località: Bologna

Re: Test SE con corretta quantità di luce in scatto

Messaggioda DavideG(83) » 02/06/2014, 21:16

Eccomi, scusa il ritardo.

Forse tu hai una F90 e basta, io ho una F90x. Ho guardato il manuale in internet ed in effetti in priorità di tempi la F90 ti dà gli stop interi (ad esempio 60, 125, 200, 400).

La mia mi permette di scegliere anche i terzi in mezzo (ad esempio 60, 80, 100, 125).

Però ho visto che puoi variare la sensibilità iso in terzi di stop: che senso ha variare la sensibilità in terzi e poi arrotondare il tempo allo stop intero? Bisognerebbe leggere bene tutto il manuale per vedere se non c'è la fregatura.

io l'ho trovato a questo link (n90 è il nome negli USA della f90): http://www.butkus.org/chinon/nikon/nikon_n90_af/nikon_n90_af.htm

Mi spiace, più di così non so aiutarti.

:-h



Avatar utente
iz7nct
guru
Messaggi: 511
Iscritto il: 11/04/2011, 16:10
Reputation:
Località: Nardò-LE

Re: Test SE con corretta quantità di luce in scatto

Messaggioda iz7nct » 02/06/2014, 23:20

Il test puoi farlo in questo modo: priorità dei diaframmi imposti il diaframma e vari per ogni zona la sensibilità ISO.
Alzando hai sottoesposizione, abbassando viceversa.



Avatar utente
joeanty
guru
Messaggi: 423
Iscritto il: 20/01/2013, 0:38
Reputation:
Località: Roma

Re: Test SE con corretta quantità di luce in scatto

Messaggioda joeanty » 02/06/2014, 23:34

La F90x permette di variare tempi e diaframmi di 1/3 di stop: ne sono sicuro perché l'ho usata per determinare la curva delle cms 20 e delle hp5

Inviato dal mio GT-P5210 utilizzando Tapatalk


La creatività è la capacità di immaginare soluzioni non convenzionali rispetto a situazioni che siamo in grado di riconoscere senza difficoltà: l'attenzione viene catturata quando si disattendono le aspettative fondate sulla consuetudine esperenziale.

Advertisement
Avatar utente
fabriziog
guru
Messaggi: 1030
Iscritto il: 06/06/2011, 11:05
Reputation:
Località: Paese, Treviso

Re: Test SE con corretta quantità di luce in scatto

Messaggioda fabriziog » 03/06/2014, 9:22

Il test puoi farlo in questo modo: priorità dei diaframmi imposti il diaframma e vari per ogni zona la sensibilità ISO.
Alzando hai sottoesposizione, abbassando viceversa.


Il problema è la sovraesposizione. Partendo da 125 iso, uno stop arrivo a 60 ISO, due stop 30 ISO, ma poi mi fermo, per cui da zona V arrivo a zona VII. Due stop li recupero con la compensazione per cui arrivo in zona IX. Ma oltre non riesco ad andare.
Attenzione, devo sovraesporre di 7 stop (da zona V a zona XII).

Io ho una F90, non una F90X.
Se qualche anima pia qui vicino ha una F90X e viene a trovarmi che faccio gli scatti, gli offro una birra!!!



Avatar utente
iz7nct
guru
Messaggi: 511
Iscritto il: 11/04/2011, 16:10
Reputation:
Località: Nardò-LE

Re: Test SE con corretta quantità di luce in scatto

Messaggioda iz7nct » 03/06/2014, 11:31

Già non avevo pensato al limite inferiore di iso selezionabili



Avatar utente
Reni
esperto
Messaggi: 179
Iscritto il: 24/06/2011, 21:49
Reputation:
Località: Ferentino (FR)

Re: R: Test SE con corretta quantità di luce in scatto

Messaggioda Reni » 03/06/2014, 11:37

Anche io avevo lo stesso problema, leggendo sul forum, come hanno già detto prima, vengono consigliati i filtri ND, magari potrebbe esserti utile questo, http://www.amazon.it/dp/B009A3GZ84/ref=cm_sw_r_udp_awd_48yJtb0Z2HXVM. Io ne ho preso uno simile, sto aspettando arrivi. Se ho capito bene, equivale ad 1/3 di stop dovrebbe essere una buona approssimazione :)

Remo



Avatar utente
DavideG(83)
esperto
Messaggi: 210
Iscritto il: 13/10/2011, 8:20
Reputation:
Località: Bologna

Re: Test SE con corretta quantità di luce in scatto

Messaggioda DavideG(83) » 03/06/2014, 13:17

Se passi da Bologna io te la presto volentieri!
Comunque anche per me puoi provare con i filtri ND.



Avatar utente
fabriziog
guru
Messaggi: 1030
Iscritto il: 06/06/2011, 11:05
Reputation:
Località: Paese, Treviso

Re: Test SE con corretta quantità di luce in scatto

Messaggioda fabriziog » 03/06/2014, 14:33

Anche io avevo lo stesso problema, leggendo sul forum, come hanno già detto prima, vengono consigliati i filtri ND, magari potrebbe esserti utile questo, http://www.amazon.it/dp/B009A3GZ84/ref= ... Jtb0Z2HXVM. Io ne ho preso uno simile, sto aspettando arrivi. Se ho capito bene, equivale ad 1/3 di stop dovrebbe essere una buona approssimazione


E cosa succede se tolgo 1/3 di stop?
Come posso poi portare in fase di scatto la zona V in zona XII (oppure V-1/3 a XII-1/3)???

L'unico modo è di avere una attrezzatura che permetta di impostare manualmente il tempo di scatto o il diaframma con intervalli di 1/3.
Ripeto, il problema non è scendere da zona V a zona 0, che si ottiene aumentando gli ISO. Ma è salire dalla zona V alla zona XII perchè compensazione e variazione ISO al massimo 4 stop mi danno (usando la FP4+ per fare il test, per cui partendo da 125 ISO).



Avatar utente
DavideG(83)
esperto
Messaggi: 210
Iscritto il: 13/10/2011, 8:20
Reputation:
Località: Bologna

Re: Test SE con corretta quantità di luce in scatto

Messaggioda DavideG(83) » 03/06/2014, 23:00

ma se in quel caso scatti in manuale (vai su e giù di stop interi) e vari alla bisogna il terzo di stop con i filtri? tanto quello ti serve solo per la sensibilità effettiva.





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti