Test Sistema Zonale

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11277
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Test Sistema Zonale

Messaggioda Silverprint » 11/02/2012, 22:04

No, no lascia tutto così.
Tanto ho fatto il riassunto.

Si, prova un 20% in più, secondo me salta oltre, ma i dati sperimentali servono sempre tutti.

Ok, iso range da 180 (grado 00) a 40 (grado 5)... ma sul grado 2? Ci sono riferimenti a filtri e/o valori di filtratura sui vari ingranditori?

Poi, quotando parte d'un PM che non ha motivo d'esser privato:
pieryp ha scritto: ...ecco... non mi potevi lasciare ad impazzire ancora un po' nel mio semplice primo test; dovevi caricarmi anche dei problemi percettivi... :)) :)) :))


Beh... c'hai sbattuto il muso!
Trovare il nero "assoluto" non ha così tanto significato (nella foto vere), ma ci serve a livello sperimentale per avere un riferimento. Questo deve essere chiaro.
Tornando alla difficoltà di trovare questa fantomatica zona I, sicuramente devi tenere un po' presente quanto il tuo sguardo possa essere stato influenzato-ingannato dalle condizioni a contorno.

Non conosco l'Oriental calda, come dicevo, ed una densità di zona I intorno a 0.15 non è fuori del mondo (la stessa della MG IV, a casa mia).
Inoltre la Zona I DEVE essere davvero scura, appena appena distinguibile: "come guardare in fondo ad un pozzo ed avere la vaga percezione del fondo" (Adams, citazione spannometrica).
Ciò detto credo che la scarsa separazione dei toni più scuri, compresa la difficoltà di distinguere possa essere (almeno in parte) dovuta a sotto-sviluppo + sovra-esposizione della carta.

Con le carte reattive In sotto esposizione + sovra-sviluppo si ha maggiore separazione nei toni più scuri, mentre in sovra-esposizione + sotto-sviluppo i toni più scuri tendono ad impastarsi. Non sono quasi mai differenze eclatanti, ma possono essere quello che serve.
Per questo raccomando di fare prima i test sulla carta (tempo minimo di sviluppo e tempo max+variazione densità). È necessario per orientarsi.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
Avatar utente
pieryp
fotografo
Messaggi: 71
Iscritto il: 03/07/2010, 8:24
Reputation:

Re: Test Sistema Zonale

Messaggioda pieryp » 12/02/2012, 1:41

Silverprint ha scritto:Ok, iso range da 180 (grado 00) a 40 (grado 5)... ma sul grado 2? Ci sono riferimenti a filtri e/o valori di filtratura sui vari ingranditori?

No, purtroppo il bugiardino riporta solo gli estremi e nessun altra informazione in proposito.
Silverprint ha scritto:secondo salta oltre

Scusami ma mi son perso un pezzo; cosa intendi?



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11277
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Test Sistema Zonale

Messaggioda Silverprint » 12/02/2012, 1:56

Peccato, info scarne.
Piccolo errore di digitazione, intendevo: "secondo me salta oltre", nel senso che va a N+: 20% su un cento asa potrebbe essere tanto. Comunque ogni prova e valida e più ne hai meglio ti troverai quando vuoi testare un altra carta.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti