TMax 100 - Rodinal

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Tunilin
appassionato
Messaggi: 9
Iscritto il: 27/03/2014, 22:50
Reputation:

TMax 100 - Rodinal

Messaggioda Tunilin » 20/04/2014, 21:33

Mi è stata prestata una Rollei e ci ho caricato una TMax 100. Ho esposto a 50 ISO ed intenderei sviluppare in Rodina. Su Digitaltruth ho trovato queste indicazioni:

10' a 20°C con diluizione 1+50
17' a 20°C con diluizione 1+75

Sarei propenso per la seconda alternativa, ma se qualcuno ha già sperimentato la cosa ogni opinione sarebbe gradita. Grazie e ciao



Advertisement
anonymous1

Re: TMax 100 - Rodinal

Messaggioda anonymous1 » 20/04/2014, 22:15

perche' vuoi usare quelle diluizioni?



Avatar utente
Tunilin
appassionato
Messaggi: 9
Iscritto il: 27/03/2014, 22:50
Reputation:

Re: TMax 100 - Rodinal

Messaggioda Tunilin » 20/04/2014, 22:20

Non è che voglio, sono quelle che ho trovato. E' per questo che ho chiesto l'opinione di chi avesse eventualmente già sperimentato. Delle due credo che la 1+75 dia maggiore acutanza, e la cosa non mi dispiace.



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11535
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: TMax 100 - Rodinal

Messaggioda Silverprint » 21/04/2014, 0:50

Io lo userei 1+25, massimo 1+50. 1+75 è davvero molto compensatore, ed i toni chiari ne soffrirebbero vistosamente.
I tempi del bugiardino del Rodinal per le T-max sono condivisibili.

La migliore nitidezza si ha con la concentrazione maggiore ed il tempo bagnato più breve.

L'acutanza che si può avere con rivelatori poco energici quando combinati a scarsa agitazione è dovuta al crearsi di effetto bordo. Questo produce una sensazione di aumentata nitidezza purché non venga sottoposto a ingrandimenti notevoli (è quindi sconsigliabile sul 35 mm), dove l'effetto è controproducente e spesso fastidioso.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
anonymous1

Re: TMax 100 - Rodinal

Messaggioda anonymous1 » 21/04/2014, 9:37

arrivo in ritardo nella risposta!
io lo uso quasi esclusivamente a 1+25 massimo 1+50.
inoltre se devi sviluppare solo 1 rullo con diluizioni alte il quantitativo di sviluppo e' a mio parere troppo basso.
se la pellicola e' ben esposta non serve cercare l'effetto compensatore.



Avatar utente
Tunilin
appassionato
Messaggi: 9
Iscritto il: 27/03/2014, 22:50
Reputation:

Re: TMax 100 - Rodinal

Messaggioda Tunilin » 21/04/2014, 10:38

Vi ringrazio per i preziosi consigli. Avevo pensato alla diluizione 1+75 per un maggior effetto adiacenza, ma dopo quello che mi avete detto starò sulla diluizione 1+50. E' un rullino di prova, dopo anni che non usavo pellicola, qualsiasi cosa esca va bene, sviluppo, metto via ed annoto ... in attesa di trovare le mie combinazioni ottimali.

In ritardo, ma Buona Pasqua, ciao



Avatar utente
tzirk
guru
Messaggi: 347
Iscritto il: 09/04/2014, 12:08
Reputation:
Contatta:

Re: TMax 100 - Rodinal

Messaggioda tzirk » 21/04/2014, 22:54

Mi unisco a questo post per chiedere: e per quanto tempo sviluppare considerando una soluzione di R09 one shot a 1:50? E volendo usare invece una soluzione a 1:25 per ridurre i tempi di bagnato, qual'è un tempo di sviluppo accettabile da cui cominciare a fare prove? (ovviamente sempre per tmax 100 esposta a 50 iso)

Inviato dal mio A500 utilizzando Tapatalk



anonymous1

Re: TMax 100 - Rodinal

Messaggioda anonymous1 » 21/04/2014, 23:37

starei intorno ai 5 - 5:30 circa da qui puoi partire per fare delle prove



Avatar utente
tzirk
guru
Messaggi: 347
Iscritto il: 09/04/2014, 12:08
Reputation:
Contatta:

Re: R: TMax 100 - Rodinal

Messaggioda tzirk » 21/04/2014, 23:40

OMfan ha scritto:starei intorno ai 5 - 5:30 circa da qui puoi partire per fare delle prove


Grazie ;) Ma con soluzione 1:50?

Inviato dal mio A500 utilizzando Tapatalk



anonymous1

Re: TMax 100 - Rodinal

Messaggioda anonymous1 » 22/04/2014, 0:13

1+50 partirei da 8 min di base





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti