SVILUPPO HP5 PLUS 400 - 8X10 - HC110 - ILFORD DRUM + MOTORE

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
DanieleF
fotografo
Messaggi: 35
Iscritto il: 04/10/2013, 12:05
Reputation:
Località: Maniago - Pordenone
Contatta:

SVILUPPO HP5 PLUS 400 - 8X10 - HC110 - ILFORD DRUM + MOTORE

Messaggioda DanieleF » 29/12/2014, 21:07

Ragazzi, non ho trovato nulla di specifico su questa associaione.

Devo sviluppare una lastra 8X10 (e poi le altre che farò in futuro) di ILFORD HP5 PLUS 400.
Ho lo sviluppo HC110
Ho una Drum (20X25) e un motore ILFORD entrambi con indicazione CIBACHROME A

chiedo indicazioni su come sviluppare/fissare la lastra.

Step 1: SVILUPPO
Sulla confezione delle lastre trovo
HP5 plus 400 / HC110 diluizione B (1:31) / 20°C / SVILUPPO PER 5 MINUTI (presumo con motore che gira e quindi drum che ruota in continuazione per sviluppare in maniera omogenea)

1° DUBBIO: un amico mi diceva che lui sviluppa per 10 minuti. E' una differenza di tempo elevatissima...che devo fare?

Step 2: ARRESTO
Cosa devo fare?
Lavo in acqua corrente (temperatura ? 20°?) per quanto? 2 minuti? 5minuti?

Step 3: FISSAGGIO
ILFORD RAPID FIXER
DILUIZIONE 1:4 con temperatura 20°
sempre sul motore che gira in continuo per minuti 5 minuti (o meno?)

Step 4: LAVAGGIO
In acqua corrente a 20° risciacquando direttamente con acqua dentro e fuori dalla drum (magari scuotendola un po' per togliere del tutto i residui di fissaggio) per 5 minuti (o per un tempo diverso?)



Riuscite a dirmi se va bene o se ci sono accorgimenti per migliorare il tutto?

Grazie infinite!
:x



Advertisement
Avatar utente
tzirk
guru
Messaggi: 347
Iscritto il: 09/04/2014, 12:08
Reputation:
Contatta:

Re: R: SVILUPPO HP5 PLUS 400 - 8X10 - HC110 - ILFORD DRUM +

Messaggioda tzirk » 29/12/2014, 21:30

Non posso aiutarti con i tempi di sviluppo perché non ho mai sviluppato con Hc110.

Ma a quanti ISO l'hai esposta? Esposta per le ombre?

Lo stop: perché non usi acido citrico/acetico? Con l'acido citrico basta un minuto, con l'acqua non so però di sicuro rovini il fixer che sarebbe invece riutilizzabile.

Il rapid fixer io lo uso 1:9 per 10 minuti (preferisco abbondare un poco con i tempi)

Per il lavaggio (però io uso solo la tank) uso il cosiddetto metodo Ilford:

"...fill the spiral tank with water at the same temperature, +/– 5ºC (9ºF), as the processing solutions and invert it five times. Drain the water away and refill. Invert the tank ten times. Once more drain the water away and refill. Finally, invert the tank twenty times and drain the water away."

E poi non dimenticare il bagno finale con l'imbibente! ;)



Avatar utente
DanieleF
fotografo
Messaggi: 35
Iscritto il: 04/10/2013, 12:05
Reputation:
Località: Maniago - Pordenone
Contatta:

Re: SVILUPPO HP5 PLUS 400 - 8X10 - HC110 - ILFORD DRUM + MOT

Messaggioda DanieleF » 29/12/2014, 21:45

allora:
- esposta a 400 iso
- esposta "normalmente" come prova (non ho usato nessuna zonazione ecc...ho verificato l'esposizione sul viso e ho esposto così
- lo stop lo farei con l'acqua perchè nel 35mm lo faccio con acqua e pensavo bastasse. Citrico non ce l'ho...posso usare acetico come per la stampa? che diluizione/temperatura?

Al momento non mi interessa di salvare acidi perchè è una prova che volevo fare...uso quel che devo e addio acidi :-)

per il lavaggio: provo con la regola ilford :-)


Bagno finale: non basta solo usare acqua corrente e l'ultimo passaggio con acqua distillata da ferro da stiro?


sono un po' niubbio :-)



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5721
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: SVILUPPO HP5 PLUS 400 - 8X10 - HC110 - ILFORD DRUM + MOT

Messaggioda -Sandro- » 29/12/2014, 21:59

Premesso che chiedere tempi di sviluppo "a babbo" senza null'altro sapere ha poco senso, ti dirò che se sviluppi la HP5 in HC110 alla diluizione B per dieci minuti otterrai un negativo tanto denso da poterci guardare l'eclissi di sole.
Lo stop si fa con lo stop, l'acqua NON è acida e non arresta lo sviluppo, con le conseguenze relative.
Le sostanze che si usano in camera oscura NON vanno chiamate "acidi": molte, al contrario, sono fortemente alcaline.

Per il resto c'è tutto, ma veramente tutto sul forum, basta usare il tasto cerca, ad esempio qui puoi imparare davvero tutto quel che ti serve:

rivelatore-tri-x-400-lezioni-di-fotografia-t3018.html
procedura-di-test-dell-accoppiata-carta-rivelatore-t3798.html

Se invece cerchi combinazioni preconfezionate pellicola/sviluppo, avrai solo grandissime delusioni: tanto vale usare devchart e prendere quel che capita.



Advertisement
Avatar utente
DanieleF
fotografo
Messaggi: 35
Iscritto il: 04/10/2013, 12:05
Reputation:
Località: Maniago - Pordenone
Contatta:

Re: SVILUPPO HP5 PLUS 400 - 8X10 - HC110 - ILFORD DRUM + MOT

Messaggioda DanieleF » 29/12/2014, 22:17

Sandro, premesso che non voglio fare polemica, ti dico come ragiono:
- è un forum dedicato in cui la gente teoricamente ne sa a valanghe
- Io chiedo e

OPZIONE A
c'è qualcuno che ne sa e che riesce ad aiutarmi spendendo 20 secondi a rispondere. Bene, ho l'aiuto che mi serve e faccio quel che devo fare.

OPZIONE B
Non esiste nessuno che ha provato questa combinazione pellicola/sostanze fortemente alcaline? Basta
- non rispondere
- dire: guarda, cerca nel forum "sviluppo drum" piuttosto che "sviluppo hp5" piuttosto che "sviluppo lastre"

Cioè: presumo che una domanda fatta per avere delle indicazioni non sia poi così trascendentale...ho scritto che non sono uno che ne sa quindi faccio fatica a capire come mai hai investito del tempo a NON rispondere scrivendo.

Io ho sempre arrestato lo sviluppo con l'acqua ed è sempre andato tutto bene...pensavo che anche con le lastre la questione fosse valida. Evidentemente sbaglio e ti ringrazio per l'informazione!



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5721
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: SVILUPPO HP5 PLUS 400 - 8X10 - HC110 - ILFORD DRUM + MOT

Messaggioda -Sandro- » 29/12/2014, 23:22

DanieleF ha scritto:Sandro, premesso che non voglio fare polemica, ti dico come ragiono:
- è un forum dedicato in cui la gente teoricamente ne sa a valanghe


Appunto. La domanda come è formulata non ammette nessuna risposta valida. Tanto vale provare a caso. Prova a perdere un pò di tempo nel leggere ciò che ti ho indicato e capirai perché. Se non ne hai voglia/pazienza, non importa, ragionare così è solo perdita di tempo.



Avatar utente
DanieleF
fotografo
Messaggi: 35
Iscritto il: 04/10/2013, 12:05
Reputation:
Località: Maniago - Pordenone
Contatta:

Re: SVILUPPO HP5 PLUS 400 - 8X10 - HC110 - ILFORD DRUM + MOT

Messaggioda DanieleF » 30/12/2014, 6:53

Cioè: chiedere se le tempistiche/diluizioni/tempi indicati (per ogni passaggio) sono corretti non ammette risposta?
Ok, grazie comunque :ymparty:



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5721
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: SVILUPPO HP5 PLUS 400 - 8X10 - HC110 - ILFORD DRUM + MOT

Messaggioda -Sandro- » 30/12/2014, 8:01

DanieleF ha scritto:Cioè: chiedere se le tempistiche/diluizioni/tempi indicati (per ogni passaggio) sono corretti non ammette risposta?
Ok, grazie comunque :ymparty:


No, perché nessuno sa come hai esposto la pellicola, come hai piazzato le zone, che sensibilità effettiva hai usato.
Di conseguenza ogni tempo di sviluppo dato non avrebbe senso perché non si potrebbe sapere che densità genera sul negativo.
Se sei abituato a lavorare prendendo tempi di sviluppo a destra e sinistra senza null'altro sapere, stai semplicemente lavorando alla cieca, forse esponendo sul grigio medio, e senza certezza alcuna di risultato, confidando nel fatto che la pellicola spesso è tollerante, ma la carta da stampa non lo è, quindi negativi giudicati frettolosamente buoni potrebbero risultare instampabili.
Ti invito ancora una volta a leggere quelle discussioni, poi ne riparliamo.



Avatar utente
DanieleF
fotografo
Messaggi: 35
Iscritto il: 04/10/2013, 12:05
Reputation:
Località: Maniago - Pordenone
Contatta:

Re: SVILUPPO HP5 PLUS 400 - 8X10 - HC110 - ILFORD DRUM + MOT

Messaggioda DanieleF » 30/12/2014, 8:43

good grazie :-)



Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 1912
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: SVILUPPO HP5 PLUS 400 - 8X10 - HC110 - ILFORD DRUM + MOT

Messaggioda bafman » 30/12/2014, 8:59

...che poi in verità alcune indicazioni le sto giá leggendo qui... HP5 esposta a 400 (-1 stop sulla sensibilitá effettiva a spanne) e lettura grigio medio su un viso (-1 stop abbondante ammesso sia pelle caucasica e pur non sapendo l'illuminazione e il contesto). quindi sì, fai come ti ha detto Sandro che ci guadagnerai ;)





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 3 ospiti