Passaggi chiave per ritrattistica

Discussioni su tecniche fotografiche, esposizione, sistema zonale, post produzione digitale ed altro

Moderatore: etrusco

Avatar utente
alexmare93
guru
Messaggi: 433
Iscritto il: 25/04/2014, 10:33
Reputation:

Passaggi chiave per ritrattistica

Messaggio da alexmare93 »

Buongiorno,

Dato che volevo cimentarmi in quest'ambito, chiedo qualche consiglio-passaggio essenziale per far uscire un buon ritratto da studio (principalmente mi riferisco alla ripresa, e in seconda parte di sviluppo-stampa).
Insomma, ci sono procedure essenziali da eseguire per ogni caso?


Alessandro


Alessandro

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9505
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Passaggi chiave per ritrattistica

Messaggio da chromemax »

alexmare93 ha scritto:chiedo qualche consiglio-passaggio essenziale per far uscire un buon ritratto da studio
Saper fare lel luci

Avatar utente
claudiamoroni
guru
Messaggi: 638
Iscritto il: 02/05/2012, 17:50
Reputation:
Località: Roma
Contatta:

Re: Passaggi chiave per ritrattistica

Messaggio da claudiamoroni »

Che luci hai?
"All animals are equal but some animals are more equal than others" George Orwell

Avatar utente
alexmare93
guru
Messaggi: 433
Iscritto il: 25/04/2014, 10:33
Reputation:

Re: Passaggi chiave per ritrattistica

Messaggio da alexmare93 »

Eh questa potrebbe essere divertente: non ho nulla
Più che altro vorrei fare in ambiente, però non disdegno consigli valevoli anche per lo studio.



Alessandro
Alessandro

Avatar utente
claudiamoroni
guru
Messaggi: 638
Iscritto il: 02/05/2012, 17:50
Reputation:
Località: Roma
Contatta:

Re: Passaggi chiave per ritrattistica

Messaggio da claudiamoroni »

Aah, ok, ho capito, vuoi dei consigli generali sui ritratti!
La domanda è molto vaga, quindi si potrebbe finire per scrivere papiri infiniti di dubbia utilità. Purtroppo, anzi, per fortuna, non esiste una procedura standard per fare un buon ritratto.
Cosa ti ha ispirato ad approcciare questo genere? Vuoi fotografare i tuoi cari o sconosciuti?
Preferisci il ritratto ambientato o il classico sfondo neutro?
È difficile risponderti se non sappiamo cosa vorresti ottenere.
"All animals are equal but some animals are more equal than others" George Orwell

Avatar utente
teodolite
esperto
Messaggi: 224
Iscritto il: 15/12/2014, 15:22
Reputation:

Re: Passaggi chiave per ritrattistica

Messaggio da teodolite »

mi aggrego al topic perchè anch'io vorrei fare ritratti sia in esterno che in interno con luce naturale... Per gli interni si può fare senza l'utilizzo di luci artificiali? Credo di si se l'illuminazioene di una finestra è sufficiente; giusto? Al massimo qualche pannello?

Avatar utente
alexmare93
guru
Messaggi: 433
Iscritto il: 25/04/2014, 10:33
Reputation:

Re: Passaggi chiave per ritrattistica

Messaggio da alexmare93 »

Eh si in effetti sono stato un po' vago.
Mi attira, non so dirti un perché, forse per come le curve ed espressioni appaiono col BN. Non c'è distinzione tra famiglia e sconosciuti. Principalmente vorrei farlo per tirar su un po' di soldini facendo book e servizi fotografici.
Per quanto riguarda i gusti, sono molto per i ritratti con sfondo grigio medio o nero, come questo tipohttp://www.thephotoargus.com/wp-content ... 03/pp1.jpg ma anche con un campo più esteso all'aperto.


Alessandro
Alessandro

Avatar utente
claudiamoroni
guru
Messaggi: 638
Iscritto il: 02/05/2012, 17:50
Reputation:
Località: Roma
Contatta:

Re: Passaggi chiave per ritrattistica

Messaggio da claudiamoroni »

Teodolite, si, non c'è necessariamente bisogno della luce artificiale e i pannelli sono un must, sia in interni che in esterni.

Per iniziare ti consiglierei di prendere una cosa simile a questo, costa poco ed e' molto utile.

Alessandro, per tirare su soldi ti conviene farli in digitale, specialmente se stai cominciando ora. Al 99% dei clienti non interessa come sia stata fatta la foto, se a pellicola o in digitale, vogliono solo foto decenti a buon prezzo.

Per ottenere uno sfondo scuro, hai due possibilità: usare effettivamente uno sfondo scuro (rotolo di carta, lenzuolo scuro, pannello ecc ecc) o avere una grande differenza di illuminazione tra la persona e lo sfondo (per esempio chiedendo di stare in esterno in piedi davanti ad una porta aperta sull'interno, cosicchè la persona sia illuminata dal sole e lo sfondo sia scuro, o illuminando di più il soggetto con luce artificiale).

Poi puoi sempre scattare a pellicola per tuoi progetti personali.

Ci sarebbe da scrivere molto di più, ma faccio una fatica assurda a scrivere solo con la sinistra (ho il braccio destro fuori uso), quindi ti lascio con questi links agli adorabili e utilissimi ghettotutorial di Sara Lando sul ritratto (lei scatta in digitale, ma puoi applicare il 90% di quello che scrive agli scatti su pellicola).

LE VIRTÙ DEL LENZUOLO BIANCO

IL RITRATTO: QUELLO CHE SUCCEDE PRIMA

IL RITRATTO: QUELLO CHE SUCCEDE DURANTE

LE MANI NEL RITRATTO

GLI SFONDI
"All animals are equal but some animals are more equal than others" George Orwell

Avatar utente
alexmare93
guru
Messaggi: 433
Iscritto il: 25/04/2014, 10:33
Reputation:

Re: Passaggi chiave per ritrattistica

Messaggio da alexmare93 »

Grazie mille, claudia.
So che ormai va il digitale, ma non sono sprovveduto del tutto: ho fatto un'associazione con un altro che lavora in digitale, così da attirare clientela: ci proviamo dai, alla fine abbiamo 21anni! :D
Alessandro

Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 1912
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: Passaggi chiave per ritrattistica

Messaggio da bafman »

studia.
quelli bravi, perché.
Caravaggio pure, non solo Avedon

Rispondi