Ci risiamo, problema portra 400

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia a colori

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
=Gibo=
guru
Messaggi: 374
Iscritto il: 07/10/2013, 17:41
Reputation:
Località: Milano o giù di lì

Ci risiamo, problema portra 400

Messaggio da =Gibo= »

Buongiorno a tutti, dopo il problema illustrato nel topic Foma200, mi ritrovo con un problema diverso con il c41 - non è il periodo, mai avuto problemi simili prima -
La macchina è la Yashicamat 124g, il kit c41 è tetenal, preparato un mese fa e utilizzato per l'ultimo rullo ieri, sviluppato con Jobo CPE2 e tank serie 1500.
analogica.jpg
Tutto il rullo presenta difformità tra lato dx e sx, come nell'esempio. Idee? cosa può essere andato storto? Chimici andati?
Grazie anticipatamente e un saluto a tutti



Avatar utente
fabriziog
guru
Messaggi: 1041
Iscritto il: 06/06/2011, 11:05
Reputation:
Località: Paese, Treviso

Re: Ci risiamo, problema portra 400

Messaggio da fabriziog »

Visto che hai sviluppato per rotazione, una linea così netta non mi sembra possa essere stata causata da chimci andati. E' netta lungo tutto il film?
Se la chimica fosse andata secondo me dovrebbe essere tutta la pellicola rovinata, magari con zone rovinate in modo + o - evidente, ma una linea netta mi suona strano.

Avatar utente
=Gibo=
guru
Messaggi: 374
Iscritto il: 07/10/2013, 17:41
Reputation:
Località: Milano o giù di lì

Re: Ci risiamo, problema portra 400

Messaggio da =Gibo= »

Tutto il rullo è così, nella stessa posizione c'è quella linea, che poi linea non è, sembra proprio differente densità del negativo.
ana.jpg
Ultima modifica di =Gibo= il 22/01/2015, 11:17, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4823
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Ci risiamo, problema portra 400

Messaggio da impressionando »

Non è per caso che hai fatto un prebagno un po' statico?
....magari con la tank che è rimasta in piedi per un po' con l'acqua dentro?

Avatar utente
Aleksej6
guru
Messaggi: 472
Iscritto il: 14/12/2012, 17:09
Reputation:
Località: Ceriale (SV)

Re: Ci risiamo, problema portra 400

Messaggio da Aleksej6 »

Sembra un problema legato alla Jobo, di temperatura non precisa o costante oppure di rotazione non costante.

Avatar utente
=Gibo=
guru
Messaggi: 374
Iscritto il: 07/10/2013, 17:41
Reputation:
Località: Milano o giù di lì

Re: Ci risiamo, problema portra 400

Messaggio da =Gibo= »

La tank era asciutta e non ho fatto prebagno, ne sono certo. Ho sviluppato alcuni minuti prima un rullo fatto con pentax 645, e sembra perfetto, quindi non credo che ci siano problemi relativi alla Jobo. Stessi chimici, stessa tank, cambia solo la spirale. non so proprio..

EDIT: ora che ci penso, il rullo fatto con pentax l'avevo scattato solo 1 mese fa, questo rullo risale ad almeno 6-7 mesi prima.. Può avere a che fare con questo?

Avatar utente
ghiro1985
guru
Messaggi: 555
Iscritto il: 25/09/2013, 17:54
Reputation:
Località: trottola tra Valcamonica e Monza

Re: Ci risiamo, problema portra 400

Messaggio da ghiro1985 »

Ho avuto il tuo stesso problema con i rulli 120 che ho sviluppato! La prima volta che sviluppai in C41 lo feci con le tank Paterson girando il pirulino con le pellicole completamente immerse quindi non ebbi problemi, gli ultimi li ho sviluppati a rotazione con tank JOBO ed ho notato che la linea era esattamente a livello del liquido (dato che con il metodo a rotazione JOBO non viene completamente immersa la pellicola 120) pertanto sono giunto alla conclusione che ho lasciato in posizione verticale la tank per troppo tempo nelle fasi di carico e scarico chimici. Prova a verificare se l'altezza della linea coincide con il livello del liquido nella tank... in tal caso credo che la causa sia quella..

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5776
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Ci risiamo, problema portra 400

Messaggio da -Sandro- »

ghiro1985 ha scritto:Ho avuto il tuo stesso problema con i rulli 120 che ho sviluppato! La prima volta che sviluppai in C41 lo feci con le tank Paterson girando il pirulino con le pellicole completamente immerse quindi non ebbi problemi, gli ultimi li ho sviluppati a rotazione con tank JOBO ed ho notato che la linea era esattamente a livello del liquido (dato che con il metodo a rotazione JOBO non viene completamente immersa la pellicola 120) pertanto sono giunto alla conclusione che ho lasciato in posizione verticale la tank per troppo tempo nelle fasi di carico e scarico chimici. Prova a verificare se l'altezza della linea coincide con il livello del liquido nella tank... in tal caso credo che la causa sia quella..

E' esattamente questo. Dopo lo sviluppo carichi la sbianca che serve ad eliminare l'immagine di argento.
Se tra il momento in cui versi la sbianca ed il tempo in cui attacchi la tank al magnete passano un pò di secondi l'azione della sbianca sulla parte bagnata è maggiore che su quella asciutta, questo si traduce in una differente densità dell'immagine.
Il rimedio definitivo è usare il lift, perché permette il riempimento mentre la tank gira, in modo da bagnare la pellicola all'istante.
Diversamente, cioè in mancanza di lift occorre esser veloci ed agitare già la tank a mano mentre si versano i reagenti prima di appenderla al magnete.

Avatar utente
=Gibo=
guru
Messaggi: 374
Iscritto il: 07/10/2013, 17:41
Reputation:
Località: Milano o giù di lì

Re: Ci risiamo, problema portra 400

Messaggio da =Gibo= »

Grazie anche a voi, spunto interessante-
Sandro quando dici "bisogna essere veloci" ma veloci quanto, io in genere, il tempo di riempire la tank e mettere il tappo(circa una decina di secondi) e la rimetto subito orizzontale e in moto..

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5776
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Ci risiamo, problema portra 400

Messaggio da -Sandro- »

=Gibo= ha scritto:Grazie anche a voi, spunto interessante-
Sandro quando dici "bisogna essere veloci" ma veloci quanto, io in genere, il tempo di riempire la tank e mettere il tappo(circa una decina di secondi) e la rimetto subito orizzontale e in moto..
Il problema delle tank jobo di ultima generazione (1500, 2500) è che sono state pensate per il lift, quindi hanno un imbuto di ingresso piccolo che impiega più tempo del dovuto per il riempimento. Finché usi il lift non ci sono problemi, ma quando riempi a mano con poco liquido il problema c'è.
Quindi conviene muovere la tank con un movimento di precessione durante il riempimento, in questo modo il liquido si spande su tutta l'altezza già mentre lo versi. Prova e vedrai, capire questo problema ha richiesto tempo, ma mi ha permesso di azzerare problemi di chiazzatura che mi affliggevano da anni.
Ovviamente è meglio usare tank piccole invece di quelle grandi.

Rispondi