Sviluppo pellicole 4x5

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
enricofilippi
esperto
Messaggi: 100
Iscritto il: 31/12/2015, 12:00
Reputation:

Sviluppo pellicole 4x5

Messaggio da enricofilippi »

Ciao, a giorni mi arriverà un banco Linhof e cosi inizierà la mia avventura nel grande formato.
La mia intenzione è di fare lo sviluppo delle pellicole nella mia camera oscura, visto che al momento farò poche lastre per imparare al meglio mi conviene usare le bacinelle o acquistare subito una tank apposita?
Pregi e difetti dei due sitemi qualcuno me li può descrivere in maniera sintetica!
Grazie.



Avatar utente
darkrat
guru
Messaggi: 702
Iscritto il: 26/05/2014, 15:23
Reputation:
Località: Lago Maggiore

Re: Sviluppo pellicole 4x5

Messaggio da darkrat »

Io mi trovo bene con il mod54. L'unico difetto è che carica 6 negativi per volta. Se ne fai meno sprechi un po' di chimici.

Sul sito mod54.com trovi anche dei video informativi ben fatti.
Ciao

Andrea
Andrea

Avatar utente
enricofilippi
esperto
Messaggi: 100
Iscritto il: 31/12/2015, 12:00
Reputation:

Re: Sviluppo pellicole 4x5

Messaggio da enricofilippi »

grazie, si l'ho visto è sicuramente molto interessante e lo prenderò sicuramente. L'unico problema è la quantità di chimici e avere sempre sei lastre pronte.

Avatar utente
darkrat
guru
Messaggi: 702
Iscritto il: 26/05/2014, 15:23
Reputation:
Località: Lago Maggiore

Re: Sviluppo pellicole 4x5

Messaggio da darkrat »

Io uso diluizioni alte per lo sviluppo, che faccio nuovo ogni volta. Nella stessa sessione invece riutilizzo stop e fix.

Ti conviene accumulare in contenitori a tenuta di luce i diversi negativi suddivisi per n, n+1, n-1... Poi quando raggiungi i numeri per una sessione di sviluppo (per me coincidenti con il numero massimo di negativi fissabili con lo stesso fix come da bugiardino) procedi riempiendo il tank con 3, 4, 6... negativi dello stesso n per volta.

Andrea
Andrea

Avatar utente
berta80
fotografo
Messaggi: 95
Iscritto il: 23/01/2014, 23:49
Reputation:

Re: Sviluppo pellicole 4x5

Messaggio da berta80 »

Ciao a tutti anch'io sono agli inizi con il 4x5 e ho preso la mod54. Ho avuto però problemi durante il primo sviluppo ma è dovuto sicuramente alle lastre che ho usato. Mi spiego, assieme a ilford uso molto le Rollei rpx400 sia in 135 che 120, quindi le ho prese anche per fare le prime prove in 4x5. Ho scoperto però che il supporto delle rpx400 è molto sottile e le lastre non hanno "corpo". Confrontate ad esempio con delle fomapan 400 saranno la metà come spessore. Risultato, durante lo sviluppo le lastre rpx400 si sono sganciate dai supporti della mod54 e incollate tra loro, qualcosa è uscito ma se sarà dovrò recuperare l'immagine in photoshop dopo scansione. Non ho esperienza con altri tipi di lastre ma di sicuro mod54 e rpx400 non vanno d'accordo!

Inviato dal mio GT-N7100 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
darkrat
guru
Messaggi: 702
Iscritto il: 26/05/2014, 15:23
Reputation:
Località: Lago Maggiore

Re: Sviluppo pellicole 4x5

Messaggio da darkrat »

Sei sicuro di non averle mal inserite? Anche a me era successo e credevo che si trattasse dei capovolgimenti. Poi mi sono ricreduto testando più volte la tenuta della posizione delle pellicole bistrattando con virulenza il tank con delle negative bruciate inserite alla luce. Se inserite bene non escono.
Quando carichi la tank devi tastare bene ai lati, a diverse altezze, in cima e in fondo e tutto deve essere perfettamente allineato e in ordine ; se hai dei dubbi probabilmente le negative sono inserite male, togli tutto e ricomincia

Andrea
Andrea

Avatar utente
berta80
fotografo
Messaggi: 95
Iscritto il: 23/01/2014, 23:49
Reputation:

Re: R: Sviluppo pellicole 4x5

Messaggio da berta80 »

Grazie dei consigli! La seconda sessione in realtà è andata meglio ma ho cambiato pellicole usando delle foma ed in effetti non si sono mosse dai supporto. Riproverò con le rpx400 e vi aggiornerò

Avatar utente
elleemme
fotografo
Messaggi: 30
Iscritto il: 07/04/2011, 15:17
Reputation:

Re: Sviluppo pellicole 4x5

Messaggio da elleemme »

Ciao,
anch'io uso il modd 54 e mi trovo bene. Quando esco col banco cerco di fare almeno 6 lastre così da non aver problemi e dover aspettare di accumulare il materiale da sviluppare. Comunque se sei alle prime armi e non prevedi di scattare tanto va benissimo anche metterle in un box a tenuta di luce, vanno benissimo quelle delle lastre stesse. Altrimenti puoi sempre sviluppare in bacinella, e così non hai problemi perchè puoi svilupparne quante vuoi.

Ciao

Avatar utente
lucaguerri
esperto
Messaggi: 166
Iscritto il: 07/01/2013, 9:22
Reputation:
Località: Roma
Contatta:

Re: Sviluppo pellicole 4x5

Messaggio da lucaguerri »

Qualcuno di voi ha mai sentito parlare del metodo "taco" per sviluppare 3 o 4 pellicole in una "normale" tank paterson da 2 spirali per il 35mm?

Meglio lasciar perdere o si puo' fare?

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi