Carta baritata

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
emmeffepi
guru
Messaggi: 613
Iscritto il: 06/04/2015, 12:39
Reputation:
Località: GE/HK/SIN

Re: Carta baritata

Messaggioda emmeffepi » 09/03/2016, 11:46

fatte fatte...però da negativo 4x5...a me commuovono anche se non erano cose mie ma di amici, io ho solo lavorato in camera oscura
la carta era la Ilford Art300 (che non è propriamente una baritata ma ha un processo di sviluppo e lavaggio più o meno identico)


Massimiliano

Advertisement
Avatar utente
ammazzafotoni
superstar
Messaggi: 2120
Iscritto il: 03/08/2015, 20:08
Reputation:

Re: Carta baritata

Messaggioda ammazzafotoni » 09/03/2016, 12:07

Da 6x6 per arrivare al 50x60 dovrebbe bastare un Durst M605 con braccio di estensione.
Il problema è il resto... Ma se hai abbastanza spazio sei già a metà dell'opera.



Avatar utente
stefnerv
guru
Messaggi: 510
Iscritto il: 07/09/2013, 14:01
Reputation:
Località: milano

Re: R: Carta baritata

Messaggioda stefnerv » 09/03/2016, 13:21

Mi piacerebbe tanto provare !!! Per ora ho fatto solo il 24x30 e gia li ho capito un po di cose sull importanza del formato di stampa sulla resa dei toni . Mi sa che non prendero piu carte politenate in futuro per rinsanire il mio disastrato archivio di carte stravecchie .....



Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1748
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: Carta baritata

Messaggioda NikMik » 11/03/2016, 14:59

Per certuni sono stampe ordinarie, che fanno per riposarsi dalle 100x100... le fanno, le fanno... io sono arrivato, solo eccezionalmente, al 40x50; resto di solito entro il 30x40 (quando voglio stampar "grande"...) perché faccio di solito negativi 35mm.
Ma fare un 50x50 da 6x6 non è più difficile (da un punto di vista delle scelte di contrasto ed esposizione, bruciature, ecc.) che fare un 30x40 da 35mm (l'ingrandimento è anche di poco minore), è solo (molto) più costoso.
La prima volta che stampai 30x40 ero preoccupato, poi mi son reso conto che era esattamente la stessa cosa che stampare 24x30 o 18x24; anzi, le bruciature e le mascherature si fanno più facilmente... cambiano solo i costi :wall:



Advertisement
Avatar utente
stefnerv
guru
Messaggi: 510
Iscritto il: 07/09/2013, 14:01
Reputation:
Località: milano

Re: R: Carta baritata

Messaggioda stefnerv » 11/03/2016, 17:14

Ma esiste la carta in formato 100x 100 o viene fatta su misura ?



Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1748
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: Carta baritata

Messaggioda NikMik » 11/03/2016, 18:33

Al di sopra di 50x60 la carta la si vende in rotoli di una larghezza che ora non ricordo (intorno a poco più di un metro circa). La lunghezza poi la decidi tagliando come vuoi.
Sono dimensioni nelle quali non mi avventurerò mai (disse...). Mi riprometto di andare un giorno sul 50x60 perché posseggo quattro bacinelle (regalatemi da chi mi vendette l'ingranditore) e mi sembra un peccato non provarci (da negativo 6x6).
Live horse... (campa cavallo...)



Avatar utente
gfmani
appassionato
Messaggi: 21
Iscritto il: 07/09/2017, 19:14
Reputation:

Re: Carta baritata

Messaggioda gfmani » 10/10/2018, 22:28

Ho poca esperienza con le carte baritate e solo di Ilford, ma a mia esperienza le differenze, oltre al supporto e al bianco della base, si differenziano anche per le emulsioni. Lo giudico dai risultati alla vista e dalle caratteristiche, ISO Range e ISO Speed nonché dai tempi di sviluppo, raccomandati da Ilford.



Avatar utente
PiercarloT
appassionato
Messaggi: 14
Iscritto il: 01/01/2018, 12:30
Reputation:

Re: Carta baritata

Messaggioda PiercarloT » 12/10/2018, 16:39

A me vien spontanea una domanda: "Ma qualcuno di voi ha mai sentito,o visto,o saputo, di fotografi professionisti che per una determinata serie di motivi, ha scelto per i propri lavori la politenata anzichè la baritata?"
Grazie a chi potrà soddisfare la mia curiosità



Avatar utente
kiodo
guru
Messaggi: 488
Iscritto il: 21/09/2016, 17:07
Reputation:
Località: Bologna

Re: Carta baritata

Messaggioda kiodo » 12/10/2018, 16:42

PiercarloT ha scritto:A me vien spontanea una domanda: "Ma qualcuno di voi ha mai sentito,o visto,o saputo, di fotografi professionisti che per una determinata serie di motivi, ha scelto per i propri lavori la politenata anzichè la baritata?"
Grazie a chi potrà soddisfare la mia curiosità
Certo, per esempio per le fototessere, o per la cronaca. In ogni caso dove la velocità di produzione è determinante.

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8477
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Carta baritata

Messaggioda chromemax » 12/10/2018, 16:43

PiercarloT ha scritto:A me vien spontanea una domanda: "Ma qualcuno di voi ha mai sentito,o visto,o saputo, di fotografi professionisti che per una determinata serie di motivi, ha scelto per i propri lavori la politenata anzichè la baritata?"
Grazie a chi potrà soddisfare la mia curiosità

Di sicuro Ctein





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti