Fotocamere del nonno (Rolleicord e Pucky)

Discussioni sugli accessori per il medio formato

Moderatore: isos1977

Avatar utente
ammazzafotoni
superstar
Messaggi: 2246
Iscritto il: 03/08/2015, 20:08
Reputation:

Fotocamere del nonno (Rolleicord e Pucky)

Messaggioda ammazzafotoni » 12/05/2016, 20:35

Ciao

Ho "ereditato" queste vecchie fotocamere da mio nonno, mi saprete dare qualche info al riguardo?
Non mi interessano granché valutazioni economiche (a meno che non siano improbabilissimamente pezzi di valore), piuttosto una datazione e una scorsa a eventuali particolarità.
Grazie.
(Appena riesco a caricare le immagini...)
Allegati
IMG_20160512_201417.jpg
IMG_20160512_201246.jpg
IMG_20160512_201229.jpg
Ultima modifica di ammazzafotoni il 12/05/2016, 21:00, modificato 2 volte in totale.



Advertisement
Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5645
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Fotocamere del nonno (Rolleicord e Pucky)

Messaggioda -Sandro- » 12/05/2016, 20:38

Sulla Rolleicord si è parlato così tanto che mi sembra strano tu non abbia trovato nulla.

Per la pucky 30 secondi di google con "pucky camera"... http://camera-wiki.org/wiki/Pucky



Avatar utente
ammazzafotoni
superstar
Messaggi: 2246
Iscritto il: 03/08/2015, 20:08
Reputation:

Re: Fotocamere del nonno (Rolleicord e Pucky)

Messaggioda ammazzafotoni » 12/05/2016, 20:41

Be, immagino che in rete ci sia tutto di tutto.
Postare qui per me è anche, come dire, un atto di socialità piuttosto che di mera ricerca di informazioni, a meno che ciò non risulti superfluo.



Avatar utente
Gian_luca
esperto
Messaggi: 255
Iscritto il: 13/03/2016, 21:02
Reputation:

Re: Fotocamere del nonno (Rolleicord e Pucky)

Messaggioda Gian_luca » 12/05/2016, 20:55

Dicci il numero di serie della rolleicord e ci si capisce qualcosa di più. Dell'altra ignoravo l'esistenza :|



Advertisement
Avatar utente
ammazzafotoni
superstar
Messaggi: 2246
Iscritto il: 03/08/2015, 20:08
Reputation:

Re: Fotocamere del nonno (Rolleicord e Pucky)

Messaggioda ammazzafotoni » 12/05/2016, 21:03

Sono riuscito a caricare le immagini (Tapatalk m'ha tirato buca...).
Ah, il numero di serie non lo trovo...



vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 2044
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

Re: Fotocamere del nonno (Rolleicord e Pucky)

Messaggioda vngncl61 II° » 12/05/2016, 21:14

La Rolleicord è una II tipo I, con triotar, risale alla fine degli anni '30, otticamente è inferiore ai modelli successivi dotati di xenar, ma non è un cesso :D
L'altra è la prima volta che la vedo, una delle tante fotocamere economiche degli anni del dopoguerra.


Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.

Avatar utente
Gian_luca
esperto
Messaggi: 255
Iscritto il: 13/03/2016, 21:02
Reputation:

Re: Fotocamere del nonno (Rolleicord e Pucky)

Messaggioda Gian_luca » 12/05/2016, 21:22

Che bella quella Rollei



Avatar utente
ammazzafotoni
superstar
Messaggi: 2246
Iscritto il: 03/08/2015, 20:08
Reputation:

Re: Fotocamere del nonno (Rolleicord e Pucky)

Messaggioda ammazzafotoni » 12/05/2016, 21:23

Uoh, anni '30? Interessante, pensavo fosse più recente.
L'altra sì... È una scatola :)
Ti ringrazio.



vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 2044
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

Re: Fotocamere del nonno (Rolleicord e Pucky)

Messaggioda vngncl61 II° » 12/05/2016, 21:33

Dovrebbe essere antecedente al '37, che è l'anno d'uscita della tipo II.
Meccanicamente è più spartana, ma non più scarsa, delle rolleiflex, l'ottica, come dicevo, non è a livello dello xenar, e non è dotata di trattamento antiriflesso, va bene con le emulsioni b&w, di tipo classico, col colore tende al "pastello", a molti piace.


Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.

Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2831
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Fotocamere del nonno (Rolleicord e Pucky)

Messaggioda Elmar Lang » 13/05/2016, 0:03

Che caso: per ragioni diverse dalla fotografia, conosco uno degli eredi di Ising, che ora vive e lavora (in settore pure diverso dalla fototecnica) negli USA.


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)



  • Advertisement

Torna a “Medio formato”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite