Fotografia stereoscopica

Discussioni su tecniche fotografiche, esposizione, sistema zonale, post produzione digitale ed altro

Moderatore: etrusco

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4471
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Fotografia stereoscopica

Messaggioda graic » 06/09/2016, 17:29

A proposito dei 'cazzilli' per lo stereo su una unica foto, vi mostro il curioso oggetto che acquistai l'anno scorso in un charity shop di Leicester per pochi pound
Visto d'avanti:
Immagine
da dietro:
Immagine
e dall'alto:
Immagine
Il funzionamento è, ovviamente identico a quelli Asahi e russo ma può essere usato anche con fotocamere non reflex perchè ha un mirino (a riflessione) incorporato, il buco tondo che si vede sul davanti è l'ottica del mirino e l'immagine viene proiettata sullo schermo brillante che si vede dall'alto. In pratica è come il mirino delle box camera degli anni 30-40. La marca è ignota, riporta "Stereo Tach. Inc." Covincton K.Y. USA

P.S. scusate la qualità delle foto e il dito del piede


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Advertisement
YuZa DFAAS
guru
Messaggi: 769
Iscritto il: 04/03/2015, 22:15
Reputation:

Re: Fotografia stereoscopica

Messaggioda YuZa DFAAS » 14/09/2016, 16:37

son passato domenica un oretta a Castel San Giovanni e ce ne erano abbastanza di stereoscopiche.



Avatar utente
emigrante
guru
Messaggi: 1247
Iscritto il: 26/11/2012, 21:39
Reputation:
Località: Abruzzo

Re: Fotografia stereoscopica

Messaggioda emigrante » 14/09/2016, 20:55

YuZa DFAAS ha scritto:son passato domenica un oretta a Castel San Giovanni e ce ne erano abbastanza di stereoscopiche.


Purtroppo per me sono troppo distante per farci una scappata



Avatar utente
emigrante
guru
Messaggi: 1247
Iscritto il: 26/11/2012, 21:39
Reputation:
Località: Abruzzo

Re: Fotografia stereoscopica

Messaggioda emigrante » 14/09/2016, 20:57

Silverprint ha scritto:Questo è abbordabile.

https://shop.lomography.com/it/holga-3d-slide-viewer


Buonasera Andrea ci hai poi guardato dentro, ci si vede bene?



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11597
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Fotografia stereoscopica

Messaggioda Silverprint » 14/09/2016, 21:00

Non ancora! Sto aspettando la 6x6 gemella per cimentarmi.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
emigrante
guru
Messaggi: 1247
Iscritto il: 26/11/2012, 21:39
Reputation:
Località: Abruzzo

Re: Fotografia stereoscopica

Messaggioda emigrante » 14/09/2016, 21:09

Io sono in stand by, credo che aspetterò un po' per evitare acquisti compulsivi.

Se quando lo proverai mi dirai come ci si vede dentro te ne sarò grato.

Ciao
Marco
Ultima modifica di emigrante il 14/09/2016, 21:55, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2827
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Fotografia stereoscopica

Messaggioda Elmar Lang » 14/09/2016, 21:52

La fotografia stereoscopica può essere divertente.

Nel 1984 o giù di lì, comprai a Venezia una ISO-Duplex che fu molto divertente da usare, poi arrivò la Sputnik (più efficace, poiché bastava stampare a contatto le coppie di negativi 6x6 e guardarseli nel visore a corredo; le coppie di dia erano spettacolari.

L'aggiuntivo ottico è pure buono, a patto di avere anche un visore adatto alle dia che realizzeremo. L'aggiuntivo russo, se non danneggiato, da' buoni risultati ed è già corredato di visore.

All'edizione di primavera della fiera di Castel San Giovanni, trovai un aggiuntivo stereo Zeiss Ikon per la Contarex: forse un prototipo, o più verosimilmente, la creazione di un bravo ottico/meccanico: forse dovrò provarlo.

E.L.


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
rickeyunholy
fotografo
Messaggi: 75
Iscritto il: 28/04/2018, 20:06
Reputation:
Contatta:

Re: Fotografia stereoscopica

Messaggioda rickeyunholy » 06/09/2019, 14:08

graic ha scritto:I prezzi sono anche più bassi di quello che ricordavo
http://www.ebay.it/sch/i.html?_from=R40 ... o&_sacat=0


Ciao graic, ho trovato interessantissimo tutto il thread ed i tuoi interventi. Adoro il dispositivo di visione viewmaster e le reel e stavo valutando un acquisto per scattare stereoscopiche. L'skf-1 o asahi stereo di cui parlavi diventa però un'ottima alternativa alle cifre delle viewmaster 50s 60s. Tirando le somme, quale tra i due pensi abbia i risultati migliori a livello di resa stereo? Viewmaster personal stereo o skf1/asahi (come si chiama di preciso il kit asahi)?
Grazie



Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4471
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Fotografia stereoscopica

Messaggioda graic » 06/09/2019, 16:45

Beh, dato che l'effetto è comunque lo stesso penso che i kit stereo per le reflex 35mm siano di gestione più economica e comoda, per i Wiew master una volta che uno ha eseguito le foto e ha le diapositive occorre una complicata operazione per il taglio e il montaggio, non so se l'attrezzatura per queste operazioni sia ancora disponibile.
Circa i costi, il sovietico SKF1 si trova a prezzi stracciati ed in abbondanza il kit Asahi è molto più raro e costoaso (credo si chiami semplicemente Asahi Pentax Stereo Adapter o roba del genere)


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
rickeyunholy
fotografo
Messaggi: 75
Iscritto il: 28/04/2018, 20:06
Reputation:
Contatta:

Re: Fotografia stereoscopica

Messaggioda rickeyunholy » 06/09/2019, 21:26

graic ha scritto:Beh, dato che l'effetto è comunque lo stesso penso che i kit stereo per le reflex 35mm siano di gestione più economica e comoda, per i Wiew master una volta che uno ha eseguito le foto e ha le diapositive occorre una complicata operazione per il taglio e il montaggio, non so se l'attrezzatura per queste operazioni sia ancora disponibile.
Circa i costi, il sovietico SKF1 si trova a prezzi stracciati ed in abbondanza il kit Asahi è molto più raro e costoaso (credo si chiami semplicemente Asahi Pentax Stereo Adapter o roba del genere)



Vero, ho notato prezzi decisamente più alti per il kit Pentax rispetto al russo.
Il kit viewmaster qualcosa si trova, ma in buone condizioni é decisamente tanto fico quanto oneroso. In linea di massima però credo di aver capito che le macchine stereo alla viewmaster danno qualche possibilità in più a livello compositivo rispetto al kit da reflex che 'semplicemente' taglia uno scatto tradizionale in due verticali, limitando la composizione.
Sono combattuto.

Che tu sappia tutte le altre macchine stereoscopiche che ci sono in giro hanno dispositivi per la visione dedicati o i formati sono sempre gli stessi? Del tipo esistono macchine non viewmaster che creano dia compatibili come formati alle reel?





  • Advertisement

Torna a “Tecniche fotografiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti