Consiglio ingranditore

Discussioni su ingranditori e tecniche di stampa

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Ivan
guru
Messaggi: 329
Iscritto il: 08/09/2016, 23:48
Reputation:
Località: Merano (BZ)

Consiglio ingranditore

Messaggioda Ivan » 26/04/2017, 21:44

Vivo in una casa di 50 mq in due, quindi unica soluzione per la Camera Oscura è montarla in bagno e smontare tutto quando ho finito, operazione che mediamente faccio circa 1 volta a settimana, quando smonto porto tutto in cantina (assolutamente asciutta e senza umidità). Come ingranditore al momento uso un molto comodo F30, ma ha un grosso vincolo nelle dimensioni dell'ingrandimento massimo delle stampe, quindi sto pensando ad un cambio ed in particolare mi è capitata una buona occasione di un Meopta 5, in alternativa mi hanno proposto un Durst M70 ad un costo analogo, ma sono terrorizzato all'idea di peso e difficoltà per spostarlo casa/cantina (ricordo il M601 praticamente intrasportabile).
Voi cosa ne dite? Chi conosce il Meopta 5?

Altri consigli/idee/suggerimenti?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk



Advertisement
Avatar utente
prabolin
fotografo
Messaggi: 82
Iscritto il: 27/11/2014, 11:07
Reputation:
Località: val di fiemme trentino

Re: Consiglio ingranditore

Messaggioda prabolin » 27/04/2017, 10:42

Buongiorno Ivan, non conosco il Meopta, quello che posso dirTi è che hai fatto male a dar via il 601; lo so, hai scritto che vivete in due in 50mq, noi siamo in cinque in 120 per cui la proporzione è quella ed il 601 lo tengo in armadio in camera che poi all'occorrenza si trasforma in "oscura". Il problema è sempre però solo uno: la dolce metà che, dopo una vita, non è più così tollerante, diciamo, come ai vecchi tempi ed alla quale dà fastidio nell'ordine: la puzza degli acidi, l'occupazione saltuaria del bagno per il lavaggio stampe, l'andirivieni relativo, la non certezza dell'orario fine lavori, e non ultimo l'interesse "genuino" e per me gratificante dei figli che non credono ai loro occhi nel vedere la magia delle stampe create dal nulla e che invece potrebbero fare compiti od uscire all'aria aperta.
Il peso e gli ingombri dell'attrezzatura non sono per me motivo d'ostacolo. Dopo varie prove ho trovato soluzione fisica per tutto, certo prima di poter stampare ci vuole un'oretta per sistemare le cose, ma col 601 la qualità finale e la versatilità fino al 6x6 ripagano dei sacrifici a monte. Ripeto, nel mio caso l'unico "ostacolo" degno di nota riguarda il fuoco-amico, come si dice...
Quindi quello che posso consigliarTi è di tornare sui Tuoi passi!
Non sono servito a nulla, cordialità.

roberto



Avatar utente
Ivan
guru
Messaggi: 329
Iscritto il: 08/09/2016, 23:48
Reputation:
Località: Merano (BZ)

Re: Consiglio ingranditore

Messaggioda Ivan » 27/04/2017, 14:29

Grazie della testimonianza Roberto, purtroppo il 601 lo diedi via almeno 30 anni fa, poi presi il 605 mi pare, lo stesso praticamente a luce diffusa, ma causa separazione lo diedi via circa 5 anni fa (ho resistito altri 5 anni dopo la separazione, ma non stampavo più e mi piangeva il cuore vederlo in cantina) .....errori di gioventù è così sono ripartito ora dal F30 con la mia compagna che mi stimola allo sviluppo e stampa (me lo ha regalato lei F30) per fortuna mi erano rimaste le ottiche da stampa .....ma tornando ad ora 50 mq significa 1 camera da letto, 1 soggiorno con angolo cottura ed 1 bagno nessun posto per nascondere un M601 quello che sto pensando o di attrezzare la cantina come facevo 40 anni fa o un qualcosa di appena poco più grande del F30 (come il Meopta)


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk





  • Advertisement

Torna a “Ingranditori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite