Sekonic L-208

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatore: isos1977

Avatar utente
EmanueleS
fotografo
Messaggi: 97
Iscritto il: 16/02/2017, 11:23
Reputation:
Contatta:

Sekonic L-208

Messaggioda EmanueleS » 03/01/2018, 13:00

Ciao a tutti!
Ho appena acquistato un Sekonic L-208 in quanto mi serviva un esposimetro esterno per sola luce continua e che fosse anche poco ingombrante... Ho provato tutta la mattina ma continua a darmi valori sballati di almeno 1-2 stop. Se imposto 400 asa mi misura la luce come fosse a 200 rispetto agli altri esposimetri utilizzati per valutarne l'attendibilità...
Qualcuno di voi ha esperienze in merito?? Preso su Amazon l'ho già inscatolato per renderlo indietro... :-\



Advertisement
vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 2044
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

Re: Sekonic L-208

Messaggioda vngncl61 II° » 03/01/2018, 13:09

Che tipo di confronti hai eseguito? Per avere un minimo d'affidabilità i confronti andrebbero fatti leggendo l'esposizione su di un cartoncino grigio al 18%, facendo in modo da escludere luci parassite, riflessi, e variazioni di luminosità.
Inquadrando una qualsiasi scena è facilissimo che, anche da apparati ben calibrati, si ottengano risultati molto discordanti, tieni presente che l'L -208 legge su un angolo di di 33°, in maniera integrale.


Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.

Avatar utente
EmanueleS
fotografo
Messaggi: 97
Iscritto il: 16/02/2017, 11:23
Reputation:
Contatta:

Re: Sekonic L-208

Messaggioda EmanueleS » 03/01/2018, 13:15

vngncl61 II° ha scritto:Che tipo di confronti hai eseguito? Per avere un minimo d'affidabilità i confronti andrebbero fatti leggendo l'esposizione su di un cartoncino grigio al 18%, facendo in modo da escludere luci parassite, riflessi, e variazioni di luminosità.
Inquadrando una qualsiasi scena è facilissimo che, anche da apparati ben calibrati, si ottengano risultati molto discordanti, tieni presente che l'L -208 legge su un angolo di di 33°, in maniera integrale.


Ho fatto un confronto non "da studio" ovviamente, in quanto l'esposimetro mi serve come riferimento per situazioni diverse... Mi interessa che legga discretamente, o perlomeno meglio dell'esposimetro ci uno smartphone, in situazione in cui ci sono anche luci parassite ovviamente... altrimenti diventa inutilizzabile. Per esempio in una mansarda, con luce proveniente da un lucernario... Non credo siano situazioni "al limite"... :-/



vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 2044
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

Re: Sekonic L-208

Messaggioda vngncl61 II° » 03/01/2018, 13:19

Forse non mi sono capito.
Per confrontare l'affidabilità di un esposimetro, oltre ad averne uno sicuramente preciso ed accurato, devi eseguire la procedura che t'ho descritto, provare alla cdc, perdonami il termine, non serve a nulla.
Che strumenti hai usato per il confronto?
Sei certo che siano tarati bene?


Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.

Advertisement
Avatar utente
EmanueleS
fotografo
Messaggi: 97
Iscritto il: 16/02/2017, 11:23
Reputation:
Contatta:

Re: Sekonic L-208

Messaggioda EmanueleS » 03/01/2018, 13:47

vngncl61 II° ha scritto:Forse non mi sono capito.
Per confrontare l'affidabilità di un esposimetro, oltre ad averne uno sicuramente preciso ed accurato, devi eseguire la procedura che t'ho descritto, provare alla cdc, perdonami il termine, non serve a nulla.
Che strumenti hai usato per il confronto?
Sei certo che siano tarati bene?


Ho utilizzato la mia Leica CL, il Leicameter MR4 e l'esposimetro della M8... adesso capisco qualche minuscola differenza ci può stare... ma dove tutti gli esposimetri mi indicano a 400 asa 1/4 per 1/60 sec, il Sekonic mi spara 1/4 per 1/500 sec... Adesso inutile dire che quelli che ho utilizzato non sono esposimetri da studio: come già spiegato il Sekonic non l'ho preso per utilizzarlo con la modella imbalsamata, ma per quando sono in giro, per avere un punto di riferimento con la M3 dato che ad occhi sbaglio al massimo di 1-2 stop. Possono esserci situazioni fotografiche in cui preferisco affidarmi a un esposimetro per spaccare il capello... Mai avuto un rullino sovra/sottoesposto con la CL o il Leicameter MR4 sulla M3... Dunque reputo questi più che affidabili come esposimetri.



vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 2044
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

Re: Sekonic L-208

Messaggioda vngncl61 II° » 03/01/2018, 14:00

Dio bon :wall:
Tutti gli esposimetri da te usati per il confronto, a parte che bisognerebbe verificarne la affidabilità seriamente, leggono su un angolo completamente diverso dal Sekonic, non ha senso usarli per un confronto senza prendere opportune accortezze, che sono quelle citate nel mio primo post.
Ho una F2 ed una F501, con gli esposimetri a dir poco perfetti, nell'uso pratico non danno MAI la stessa lettura, non mi danno problemi perché li CONOSCO e so come usarli.
Un esposimetro come il Sekonic L-208, a lettura integrale su un angolo ampio, viene influenzato da qualsiasi superficie riflettente o assorbente all'interno dell'inquadratura.
Se vuoi verificarne l'attendibilità devi farlo in maniera se non scientifica,nemmeno alla carlona, puntando una scena e pretendendo che risponda come altri apparati, completamente diversi per tipologia.


Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.

Avatar utente
EmanueleS
fotografo
Messaggi: 97
Iscritto il: 16/02/2017, 11:23
Reputation:
Contatta:

Re: Sekonic L-208

Messaggioda EmanueleS » 03/01/2018, 14:10

vngncl61 II° ha scritto:Dio bon :wall:
Tutti gli esposimetri da te usati per il confronto, a parte che bisognerebbe verificarne la affidabilità seriamente, leggono su un angolo completamente diverso dal Sekonic, non ha senso usarli per un confronto senza prendere opportune accortezze, che sono quelle citate nel mio primo post.
Ho una F2 ed una F501, con gli esposimetri a dir poco perfetti, nell'uso pratico non danno MAI la stessa lettura, non mi danno problemi perché li CONOSCO e so come usarli.
Un esposimetro come il Sekonic L-208, a lettura integrale su un angolo ampio, viene influenzato da qualsiasi superficie riflettente o assorbente all'interno dell'inquadratura.
Se vuoi verificarne l'attendibilità devi farlo in maniera se non scientifica,nemmeno alla carlona, puntando una scena e pretendendo che risponda come altri apparati, completamente diversi per tipologia.


La "affidabilità seriamente" è verificata dal fatto che non canno una foto, e questo basta e avanza. Un esposimetro che mi indica la corretta misurazione mi permette di compensare a seconda dell'esigenza. Ogni esposimetro è un mondo a parte, questo lo so, ma non penso sia nemmeno un qualcosa di criptico, no? Comunque se per cortesia mi dici come potrei sfruttare al meglio questo Sekonic con angolo da 33° ti sarei grato!! Sicuramente qualcosa sbaglierò anch'io nell'utilizzarlo... quello che mi suona strano è questa differenza di svariati stop in alcune situazioni.



vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 2044
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

Re: Sekonic L-208

Messaggioda vngncl61 II° » 03/01/2018, 14:20

EmanueleS ha scritto:La "affidabilità seriamente" è verificata dal fatto che non canno una foto, e questo basta e avanza.


E allora continua ad usare gli attrezzi che hai, che poi, a fronte di tutta sta precisione, a che scopo prendere un altro esposimetro?


Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.

Avatar utente
EmanueleS
fotografo
Messaggi: 97
Iscritto il: 16/02/2017, 11:23
Reputation:
Contatta:

Re: Sekonic L-208

Messaggioda EmanueleS » 03/01/2018, 14:32

vngncl61 II° ha scritto:
EmanueleS ha scritto:La "affidabilità seriamente" è verificata dal fatto che non canno una foto, e questo basta e avanza.


E allora continua ad usare gli attrezzi che hai, che poi, a fronte di tutta sta precisione, a che scopo prendere un altro esposimetro?

Come già detto volevo un qualcosa di comodo da portare in borsa con la M3, senza dover montare ogni volta il leicameter... Il Leicameter MC4 comunque ha un angolo di copertura di lettura di un 90mm, dunque lo stesso di un Sekonic L-208, ma anche il Leicameter dà valori uguali agli altri esposimetri, per questo mi sto chiedendo se magari non sbaglio in qualcosa nella misurazione.



Avatar utente
EmanueleS
fotografo
Messaggi: 97
Iscritto il: 16/02/2017, 11:23
Reputation:
Contatta:

Re: Sekonic L-208

Messaggioda EmanueleS » 03/01/2018, 14:33

Il leicameter è scomodo da utilizzare smontato dalla m3... la ragione era solo questa, difatti inizialmente utilizzavo il leicameter come esposimetro esterno, ma non ha ergonomia, e più di una volta rischiava di cadermi a terra...





  • Advertisement

Torna a “35mm”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite