come è fatto l'acute matte

Discussioni sugli accessori per il medio formato

Moderatori: etrusco, isos1977

Avatar utente
flottero
guru
Messaggi: 830
Iscritto il: 22/03/2016, 8:40
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

come è fatto l'acute matte

Messaggio da flottero »

ciao a tutti
solita domanda da nuovo del medio formato hasselblad
qui sul forum si parla spesso del vetro di messa a fuoco ACUTE MATTE
la mia 500 CM del 75 non ce l'ha senz'altro (ha quello con il crocino)
guardando su ebay vedo che hanno il prezzo di quasi una fotocamera intera
è così efficiente ? E se me ne capitasse uno per le mani senza scatola come lo riconosco ?

ciao



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5776
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: come è fatto l'acute matte

Messaggio da -Sandro- »

Ve ne sono due serie.

La più vecchia ha numero parte 42165 (e viciniori, ve ne sono diversi modelli): non è possibile distinguerli dagli altri se non con attenta osservazione e comparazione con un modello standard nel pozzetto: il modello con la croce ha le linee tracciate più sottili trasparenti e non nere. Questi si prestano facilmente ad una truffa: vedo spesso scatole del 42165 contenenti un vetrino standard: l'acute matte fu montato in macchina, quello standard messo nella scatola dell'acute matte ed oggi venduto come tale.

La più recente denominata acute matte D ha numero parte 42215 (e viciniori), si distinguono per due tacchette sulla cornice metallica. Sono ancora superiori alla serie precedente.

La tecnologia è quella della levigazione al laser a suo tempo brevettata da Minolta. La spesa ha una notevole resa, l'incremento di luminosità è enorme, quindi vale la pena.

Poi esiste una tecnologia precedente alla prima serie con fibre ottiche tubolari di cui non ricordo il numero parte, è rarissima e carissima, ma non vale un fico secco: è di poco superiore allo schermo standard.

Avatar utente
flottero
guru
Messaggi: 830
Iscritto il: 22/03/2016, 8:40
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: come è fatto l'acute matte

Messaggio da flottero »

se ho capito bene il numero NON è inciso sul vetro giusto ?

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5776
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: come è fatto l'acute matte

Messaggio da -Sandro- »

Ovviamente no.

Avatar utente
durstm850
guru
Messaggi: 531
Iscritto il: 12/10/2011, 17:27
Reputation:

Re: come è fatto l'acute matte

Messaggio da durstm850 »

Sandro, approfitto per chiederti se sai anche il numero per la SWC.
Grazie

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5776
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: come è fatto l'acute matte

Messaggio da -Sandro- »

Quello standard è il 41025 ma è buio come la notte e si vedono i cerchi della lavorazione fresnel.

La versione acute matte è il 41050, ma preparati a spendere una cifra folle.

Avatar utente
flottero
guru
Messaggi: 830
Iscritto il: 22/03/2016, 8:40
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: come è fatto l'acute matte

Messaggio da flottero »

Ho avuto la possibilità di vedere un vero acute matte, alla faccia della differenza!
Tra l'altro le due tacche a cui Sandro ti riferisci per il tipo D sono 2 davanti e 2 dietro molto piccole da sembrare due graffi? In tal caso quello che ho visto (su una 503) era di questi.

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5776
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: come è fatto l'acute matte

Messaggio da -Sandro- »

I graffi sono graffi.

L'acute matte D ha due piccole tacche sul telaio metallico. Guarda nella figura il telaio in basso a sinistra e le vedrai. Sono solo sul davanti.

I vecchi acute matte non hanno tacche.
Acute matte.jpg

Avatar utente
flottero
guru
Messaggi: 830
Iscritto il: 22/03/2016, 8:40
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: come è fatto l'acute matte

Messaggio da flottero »

Non avevo capito allora erano solo graffi sul telaio, comunque rispetto a quello montato sulla mia era un altro mondo.

Avatar utente
flottero
guru
Messaggi: 830
Iscritto il: 22/03/2016, 8:40
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: come è fatto l'acute matte

Messaggio da flottero »

Una domanda: Ho rivisto la 503 con l'acute matte, fare il confronto e' definitivo, e comunque non ha le tacche, per il resto una stranezza, quella che mi hanno mostrato ha sulla sinistra del mirino una lamella rettangolare, togliendo il vetro sembra una lamella come quella che sulle 35 mm da' alla macchina l'indicazione del diaframma, non ho potuto fare prove con i diaframmi per vedere se muove, al possessore della macchina non ho detto nulla perché mi sembra che capisca appena come fare le foto (come me del resto), sai cos'è quella lamella?

Rispondi