Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Spazio Aperto a qualunque tipo di discussione, idea o proposta non necessariamente legata alla fotografia

Moderatore: DanieleLucarelli

Avatar utente
Lollipop
guru
Messaggi: 510
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda Lollipop » 24/02/2018, 20:55

Comunque, al di là di tutti gli aspetti, pure un po’ ossessivi, discussi finora, è giusto focalizzare sul fatto che tanti o pochi hanno perso il lavoro. Purtroppo ci siamo abituati in questi anni a queste cose, ne sentiamo e leggiamo tante, però a me spiace innanzitutto per loro.


Lorenzo.

Advertisement
Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2357
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda Elmar Lang » 24/02/2018, 21:24

Fotografare, fu una pietra militare nella divulgazione della fotografia. Cesco Ciapanna, uscito dalla "scuola" di Progresso Fotografico, creò una rivista moderna, aperta anche al mercato, rivolta a tutti insomma.
Parallelamente, pubblicava libri utilissimi, che tanti ancora tengono in biblioteca, consultandoli ove necessario.

Le stranezze magico-iniziatiche su Fotografare, risalgono al periodo di declino della salute di Ciapanna, una persona che, pur controversa, ha occupato un ruolo di rilievo nel mondo della fotografia in Italia.

La nuova proprietà della rivista, temo abbia sfruttato il nome finché ha potuto. Peccato che ora vi saranno altre persone a spasso. Confesso che ormai, in edicola, leggevo l'indice e poi... Quasi sempre non vi trovavo nulla per me di utile. Peccato comunque che una testata "storica" sia scomparsa. Ne sono sinceramente dispiaciuto.

Peccato per l'intemerata del semiritornato Nicola: un'occasione sprecata per mostrare come il silenzio possa essere talvolta la scelta migliore.

Alla peggio, il Forum potrebbe creare per lui, su misura, la carica di "Grande Inquisitore"...


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2357
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda Elmar Lang » 24/02/2018, 21:40

P.S.: a me, le opere di Ansel Adams piacciono e non mi vergogno a dirlo.

Lui sosteneva che la sua fosse "creative photography" ed il fatto che per lui andasse bene esporre due diverse "interpretazioni" d'una delle sue opere più famose, sta a dimostrarlo, come dimostra anche la sua apertura mentale ed anche innato senso dell'umorismo.

Forse in pochi ricordano che lui fu anche un notevole pianista.


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1691
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda NikMik » 25/02/2018, 1:04

vngncl61 II° ha scritto:Molto più facile spiegare come trattare la P 30, piuttosto che capire perché alcuni immagini emozionino ed altre lascino indifferenti.
Vi vantate d'esser tecnici, di cosa?, siete incapaci di recensire, tecnicamente, persino Moonrise over Hernandez.
Non v'interessa la fotografia, solo i balocchi che la producono.


Quest'anno (per rispondere al tuo quesito di prima) ho visto qualche mostra fotografica, posseggo libri di fotografia (un centinaio), fra i quali solo una minoranza sono di tecnica fotografica (una quindicina, fra i quali alcuni di Feininger e quelli - molto validi - pubblicati dalla collana di "Fotografare"); due soli libri dedicati ad apparecchi fotografici (gli speciali "usato sicuro" di Fotografare) e un solo libro dedicato agli obiettivi fotografici. Non colleziono macchine fotografiche, ma ne ho diverse (decisamente troppe, per fortuna ora c'è il laboratorio scolastico dove le tengo perché le usino gli studenti), ma le uso per fotografare. Fotografo non tanto, ma più di nulla (un'ottantina di rulli all'anno, in media uno e mezzo a settimana), stampo quando posso.

Però mi diverte anche imparare dagli esperti di questo forum diverse raffinatezze tecniche - su chimica fotografica, apparecchi, tecniche di stampa, ecc. - che altrove non potrei incontrare.
Proprio i tuoi post (che erano quasi tutti tecnici, spesso relativi ad apparecchi fotografici) erano fra i miei preferiti (prima che tu li cancellassi). Non ti ho mai visto proporre molte discussioni sulla Fotografia (maiuscola), tranne meta-discussioni tipo questa (sul fatto che sarebbe auspicabile parlare di Fotografia e non di tecnica, ecc.).
Parlare di sviluppi, pellicole, apparecchi fotografici, ecc. non fa male alla salute e per qualcuno è divertente; peraltro lo si fa quando si è seduti al computer ed evidentemente non si poteva andare a vedere mostre, fotografare o stampare. Ognuno qui dà quel che può, e mi pare il suo bello. Io sono un esperto sui nomi delle mascherine per Durst M605, e molto più di lì non vado, e certo non saprei fare una recensione su Moonrise di Adams; perché dovrei farlo? Per dire ridicolaggini? È bene che chi sappia di Fotografia (maiuscola) ne parli con cognizione, e io (detto senza ironia) leggerò con molto piacere e dirò qualcosa se potrò. :)



Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2357
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda Elmar Lang » 25/02/2018, 6:14

Ma dobbiamo anche dare delle giustificazioni ad una persona che tratta il prossimo come se tutti, tranne lui stesso, fossero degli ignoranti?

Bene, ci spieghi lui "Moonrise, Hernandez" ed il perché AA ne abbia eseguito (almeno) due diverse, differenti, stampe.

E poi, ognuno avrà pure il santo diritto di avere più fotocamere che rullini sviluppati o centinaia di rullini ed una sola fotocamera, o sia collezionista di barattolini vuoti di 35mm. oppure di Leica Luxus, senza subire diuturne, saccenti e fintamente ironiche reprimende?

Quousque tandem...?


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
dylandog32
fotografo
Messaggi: 40
Iscritto il: 09/09/2013, 14:27
Reputation:
Località: Bolzano

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda dylandog32 » 26/02/2018, 20:18

vngncl61 II° ha scritto:Cosa bisognerebbe fare per rimanere in topic, piangere o gioire, a seconda, per la chiusura di fotografare?
Per quale motivo hai aperto il topic, dovere di cronaca? Potrebbe essere che Fotografare abbia chiuso perché, inutilmente, tecnica?
Potrebbe Analogica.it fare la stessa fine?
Fatti una scorsa dei topic degli ultimi tempi, tutti fotocopia l'uno dell'altro, compresi i miei "consigli per gli acquisti", hai notato che, a fronte di migliaia di iscritti, a partecipare attivamente siano pochissimi, sempre e solo, su cosa sia meglio avere, e mai su come farne buon uso?


Certo che ne hai proprio tempo da perdere.... Se devi trovare spunti per polemizzare (poi non si capisce neppure con chi vuoi o su cosa vuoi polemizzare, visto che mica conosci tutti gli iscritti al forum per poter sputare le tue sentenze generalizzate) fai pure. Divertiti. Scrivo solo perché infastidito dall'atteggiamento. Ma giuro non lo farò più. Anzi, quando vedrò il tuo nikname non leggerò neanche più... :ymapplause: :ymbringiton:


Roberto

Avatar utente
areabis
guru
Messaggi: 623
Iscritto il: 21/03/2014, 15:20
Reputation:
Località: Cervia

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda areabis » 26/02/2018, 21:12

diciamo che, come spesso accade, la verita' sta nel mezzo e cioe' e' vero che in questo forum si parla molto e quasi esclusivamente di tecnica ma e' anche vero che parlare di tecnica e' piu' facile e piu' spesso si cercano nel web risposte a interrogativi tecnici. Parlare un po' piu' di fotografia sarebbe bello ed educativo e darebbe anche vita ad un forum sicuramente unico. Crescendo, fotograficamente (ma non solo) parlando, si cerca dapprima di risolvere le proprie lacune tecniche e poi si dovrebbe fare il passo successivo il piu' difficile che molti spesso non fanno e che e' quello di iniziare a fotografare veramente .... quindi se qualcuno di voi e' in grado di aiutare qualcuno (me compreso) a fare questo salto ...... fatelo per cortesia .... io ve ne saro' grato per sempre.


Stefano da Cervia

la passione tinge con i propri colori ciò che tocca ...

https://www.flickr.com/photos/[email protected]/

Avatar utente
-MarcoN-
esperto
Messaggi: 129
Iscritto il: 09/08/2017, 19:54
Reputation:
Località: Padova

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda -MarcoN- » 26/02/2018, 21:47

Questo forum si chiama "analogica", non "fotografia". Sembrerebbe immediata la connotazione che distingue i due concetti. Se si tratta di "fotografia", inteso come disciplina in senso lato, dovremmo, credo, prescindere dalla distinzione analogico/digitale, e concentrarci esclusivamente sull'aspetto espressivo/visuale. Tuttavia, il luogo migliore per occuparsene, a mio parere, non è un forum, ma va ricercato nelle varie esposizioni e i musei ed eventualmente (anzi soprattutto) le conferenze dei fotografi o degli artisti. Se accettiamo di parlare di "analogica", rimane totalmente oscuro il motvo per cui ci sarebbe da lamentarsi che ci sia una chiara insistenza sulla tecnica piuttosto che sul risultato, dato che è proprio questo che qualifica l'"analogica", cioè una tecnica.
Il signor Nicola, saldo della sua competenza in ambito tecnico, utilizza questo forum come "svuotatoio" per i suoi rigurgiti sentimentali, e aggiungo palesemente pretestuosi. Io rinuncerei volentieri alla sua (ostentata) sapienza tecnica, per non dovermi imbattere nella sua supponenza aggressiva quando vorrei dedicarmi tranquillamente ad altro, come approfondire argomenti di fotografia analogica, o anche solo sollazzarmi a parlare del sesso della Leica, senza sentire i vari moralismi fritti e rifritti. Niente è peggio della noia.

Siamo "off topic"?


M. N.

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4278
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda impressionando » 26/02/2018, 22:02

@
Avatar utente
areabis

Quello che scrivi è ben diverso dallo sputare su queste pagine una miniatura di AA e dire
fatemi una recensione su questa!
Talmente assurdo da lasciare sbigottiti.
Penso che ognuno dovrebbe limitarsi a parlare per le proprie competenze, di ciò che conosce tecnicamente e delle proprie esperienze.
Recensire sul web al di fuori dei tecnicismi (per me) è improponibile..... si cadrebbe nel solito... "io avrei fatto" "io avrei messo" "Io avrei tolto" che lasciano il tempo che trovano sia in chi cerca giudizi sia in chi legge ed interpreta.
Ben diverso sarebbe approfondire argomenti specifici tipo le luci del Segantini riproposte fotograficamente.....
...po studio delle forme e la loro esaltazione in fotografia.....
...ma anche discutere della percezione visiva che sta tanto a cuore ad Andrea %-(
Ma qui io mi tiro indietro.... non sono in grado di reggere un discorso e di sostenere culturalmente ciò che penso.... leggerò sempre con avidità e piacere ma non ho competenze sufficienti per intervenire ;)



Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2357
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda Elmar Lang » 27/02/2018, 11:54

Bene, l'off topic, in questa discussione, è ormai cosa fatta. Restiamoci allora, tanto, in un modo o nell'altro, è comunque una sorta di omaggio in ricordo di quella che fu "Fotografare" (che peraltro, dopo un battibecco privato con Cesco Ciapanna, Paolo Gioli definì "magazine trucido"... e Ciapanna, fedele al suo carattere, pubblicò l'acida missiva).

Nicola muove accuse alla "tecnica" e a chi ne parla. Forse dimentica che i VERI artisti in ogni campo, hanno alle spalle una formidabile preparazione, appunto, tecnica. L'artista "bello e dannato" fattosi da sé è quasi solo nei romanzi o nei sogni di principianti presuntuosi.

Se tanti amano il mezzo (che serve pur sempre ad ottenere un risultato), che male c'è? Perché arrogarsi il diritto di sputazzarli?

I grandi stampatori hanno un'altrettanto grande preparazione tecnica e padronanza dei mezzi... tecnici, per ottenere i risultati cercati o voluti.

Ansel Adams, per ottenere i risultati che conseguiva nella sua "fotografia creativa", aveva alle spalle una preparazione tecnica formidabile, ottenuta anche grazie al fatto che l'altra arte nella quale eccelleva (la musica), richiedeva studio, esercizio e tecnica rigorosissimi).

Qualora volessimo lanciarci nella critica d'arte, sicuramente ciascuno di noi lo farà (se ne avrà voglia) secondo il suo gusto e metro di giudizio. E senza corrucciati Catoni a farci la morale.


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)



  • Advertisement

Torna a “Open Space”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite