Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Spazio Aperto a qualunque tipo di discussione, idea o proposta non necessariamente legata alla fotografia

Moderatore: DanieleLucarelli

Avatar utente
Matteo Virili
guru
Messaggi: 446
Iscritto il: 08/05/2014, 16:04
Reputation:

Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda Matteo Virili » 23/02/2018, 21:36

Vi informo che già da un bel po' la storica rivista Fotografare ha chiuso i battenti.
L'ultimo numero in edicola è stato quello di Novembre 2017.
Avendoci lavorato dal 2011 al 2016 ho assistito dall'interno al suo lento declino.
Vi aspettereste che una rivista in edicola da 50 anni comunichi la decisione di chiudere ai suoi lettori, con un bell'editoriale d'addio sull'ultimo numero...
No, niente di tutto ciò: sparizione improvvisa e abbonati (quei pochi che erano rimasti) non rimborsati.
Ma del resto questo è lo "stile" a cui l'ultimo proprietario ci aveva abituati.
Cesco Ciapanna ha chiuso per sempre gli occhi già da qualche anno e per sua fortuna non ha assistito all'ingloriosa fine della sua creatura.



Advertisement
Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1925
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda NikMik » 24/02/2018, 0:20

Di fotografia parlava ben poco. Era ormai diventata una rivista di elettronica di consumo; purtroppo ce ne sono molte altre.
Non comprendo l'affannarsi a glorificare come punti d'arrivo insuperabili oggetti carissimi (molto simili ai loro predecessori di pochi mesi prima), quando si sa che già nel momento in cui si mettono in commercio si tratta di oggetti di fatto "superati" (in fabbrica si pensa già a tutt'altro: cioè a un oggetto praticamente identico ma in qualcosa più... "performante" ), e che nel volgere di tre o quattro anni quegli stessi oggetti saranno considerati vecchi, patetici e obsoleti. Ma ogni volta, come se fosse la prima, si grida al miracolo, alle prestazioni ammirabili, invitando a osservare file interminabili di mattoni dai 50 iso ai tre miliardi di iso, a tutti i diaframmi e in diverse stagioni dell'anno. Chiudere è stato un atto pietoso.

Amarcord: conservo gelosamente (e consulto non di rado, anche solo per nostalgia - sentimento per me nobilissimo che eleva lo spirito) due numeri speciali di Fotografare (del 2000 e del 2002) intitolati "50 fotocamere senza segreti", con le raccolte di recensioni dell' "usato sicuro" fotografico (solo analogico, ovviamente, data l'epoca); non importava quanto antica o moderna fosse la macchina recensita: macchine già allora vecchie più di trent'anni (oppure recentissime) erano esaminate e descritte nel loro funzionamento e nella loro affidabilità in quanto ancora perfettamente in grado di fare il loro lavoro, spesso in modo eccellente. Oggi impensabile: qualcuno può trovare su una rivista cinque paginate di recensione di una macchina fotografica di sette anni fa, proposta come "usato sicuro"? No, perché - nonostante siano di fatto identiche a quelle attuali, salvo poche eccezioni - dobbiamo disprezzarle, come siamo indotti a disprezzare tutto ciò che è "superato", ciò che è vecchio (persone comprese).
Il ritorno del vinile e una timida ripresina della pellicola sono fenomeni assolutamente non previsti e in parziale controtendenza: in economia ci sono molte cose non prevedibili, ed è per questo che non è una scienza. Ma sono fenomeni di minoranza. A quasi tutti i livelli si vive con un orizzonte a brevissimo termine. Il futuro è privo di prospettiva, il passato viene formattato di continuo e ingoiato nell'oblio. Direi che si vive senza profondità di campo, a diaframma tutto aperto, in uno stato di perenne stupefazione ed entusiasmo per la millesima idiozia uguale alle precedenti, presentata come nuova e risolutiva.
Non mi dite che è sempre stato così, perché non è vero.



YuZa DFAAS
guru
Messaggi: 769
Iscritto il: 04/03/2015, 22:15
Reputation:

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda YuZa DFAAS » 24/02/2018, 9:13

NikMik ha scritto:Non comprendo l'affannarsi a glorificare come punti d'arrivo insuperabili oggetti carissimi (molto simili ai loro predecessori di pochi mesi prima), quando si sa che già nel momento in cui si mettono in commercio si tratta di oggetti di fatto "superati" (in fabbrica si pensa già a tutt'altro: cioè a un oggetto praticamente identico ma in qualcosa più... "performante" ), e che nel volgere di tre o quattro anni quegli stessi oggetti saranno considerati vecchi, patetici e obsoleti.


Non vedo nessuna differenza con il periodo in cui le macchine erano a pellicola ed era una continua gara di sviluppo tecnologico a rendere obsolete le macchine vecchie, magari di soli 1 o 2 anni.


Inviato dal mio ASUS_Z017D utilizzando Tapatalk



Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4519
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda graic » 24/02/2018, 9:45

Io la differenza ce la vedo. I "nuovi modelli" presentati sulle riviste fotografiche erano presentati come "nuovi" non come rivoluzionari, e i sistemi di riferimento rimanevano tali per molto tempo (la Nikon F fino a che non uscì la F2 le Leica a vite finchè non uscì la Leica M e e così via) in ogni caso decine di anni che nel caso delle MF diventavano "molte decine"


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Advertisement
Avatar utente
adrian
guru
Messaggi: 647
Iscritto il: 12/06/2015, 15:16
Reputation:

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda adrian » 24/02/2018, 10:01

il problema di base e' che finche' riescono a venderle queste macchine "rivoluzionarie" hanno ragione loro.... il mercato attuale delle mirrorless soprattutto e' davvero un'insulto all'intelligenza :(



YuZa DFAAS
guru
Messaggi: 769
Iscritto il: 04/03/2015, 22:15
Reputation:

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda YuZa DFAAS » 24/02/2018, 10:17

graic ha scritto:Io la differenza ce la vedo. I "nuovi modelli" presentati sulle riviste fotografiche erano presentati come "nuovi" non come rivoluzionari, e i sistemi di riferimento rimanevano tali per molto tempo (la Nikon F fino a che non uscì la F2 le Leica a vite finchè non uscì la Leica M e e così via) in ogni caso decine di anni che nel caso delle MF diventavano "molte decine"
Io mi fermo agli anni '80/'90 ed era un continuo tra esposimetri matrix super intelligenti, motori da 20 fps, autofocus rivoluzionari (anche a riflessione sulla pupilla) con motori super veloci. Poi se vogliamo parlare degli anni '50 non c'ero e non so che dire.

Inviato dal mio ASUS_Z017D utilizzando Tapatalk



vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 2044
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda vngncl61 II° » 24/02/2018, 11:18

So che, assai probabilmente, scatenerò un'altra "guerra", ma non riesco a non scriverlo, Fotografare, era, in tutto e per tutto, identica ad Analogica.it, un posto dove si parla solo di mezzi, che siano analogici o digitali, pellicole o sensori, non ha importanza, non c'era più la FOTOGRAFIA, così come non c'è su questo forum.
La si dissertava, sino allo spasimo, di Pixel & Co., qua di TriX in Studional, o di quale pellicola per la Olympus Trip, di cosa farci dei pixel, della TriX e della Olympus, non ha importanza, basta chiacchierarne, questo 3D ne è la dimostrazione lampante, ancora a discutere, sempre e soltanto, di mezzi, di fotografia ... non sia mai.


Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.

YuZa DFAAS
guru
Messaggi: 769
Iscritto il: 04/03/2015, 22:15
Reputation:

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda YuZa DFAAS » 24/02/2018, 11:56

Vogliamo fare come sul gruppo di facebook dove si postano foto ignobili aspettando i "mi piace" della gente? È un forum prevalentemente tecnico, e di questo si parla.
Io faccio foto per svago e diletto, gli artisti sono altri.

Inviato dal mio ASUS_Z017D utilizzando Tapatalk



Avatar utente
adrian
guru
Messaggi: 647
Iscritto il: 12/06/2015, 15:16
Reputation:

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda adrian » 24/02/2018, 12:46

appunto, da quel gruppo ne sono uscito, non tanto per i like, ma quando si usciva a parlare di fotografia.... no lasciamo perdere #-o
di fotografia non serve parlarne, si esce e si fa', poi al limite a parlare sono le foto se hanno qualcosa da dire e se non hanno niente da dire almeno ci si e' divertiti (si spera)



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9331
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda chromemax » 24/02/2018, 12:46

Quali erano invece le riviste dove si parlava di FOTOGRAFIA?





  • Advertisement

Torna a “Open Space”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti