Problema su stampe. Aiuto

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia a colori

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
ilariobr
esperto
Messaggi: 214
Iscritto il: 26/01/2015, 21:06
Reputation:
Località: Bari

Problema su stampe. Aiuto

Messaggioda ilariobr » 03/04/2018, 23:56

Buonasera a tutti,
Sono stato tutto il pomeriggio / serata in camera oscura per testare il nuovo ingranditore e la nuova sviluppatrice.
Inutile dire che c'è qualcosa che non va, onestamente sto diventando pazzo, ma non capisco il problema.
Cosa è cambiato in camera oscura?
L'ingranditore (Durst L900 con CLS 450 sostituito con Durst L1200 e CLS 500) e la sviluppatrice (Durst Printo sostituita con Thermaphot 252).
La chimica è fresca, aperta 5 giorni fà ed utilizzata per i provini a contatto.
Avevo già notato una dominante magenta ma onestamente per i provini a contatto non mi sbatto con le filtrature, a me interessa che il provino sia leggibile. Le dominanti le vedo in fase di stampa.
Stasera invece ho stampato una 20ina di volte la stessa foto, cambiando le varie filtrature ma non ho ottenuto nessun risultato.
C'è sempre una predominante di magenta / viola.
Quale può essere il problema?
Vi informo che ho notato che la sviluppatrice ha due gradi di differenza tra sviluppo e sbianca (sviluppo 35°, sbianca 37°).
Vi allego le foto dei provini, una riassuntiva delle stampe, e la posizione dei filtri sull'ingranditore.
Che rabbia perdere una mezza giornata in camera oscura e non concludere nulla.
Sono molto desolato, anche perchè con il nuovo "settaggio" credevo di essere più veloce invece ho solo perso tempo.
Vi ringrazio anticipatamente.
Ilario
Allegati
20180403_2258582.jpg
20180403_230859.jpg
20180403_230939.jpg



Advertisement
Avatar utente
fabriziog
guru
Messaggi: 944
Iscritto il: 06/06/2011, 11:05
Reputation:
Località: Paese, Treviso

Re: Problema su stampe. Aiuto

Messaggioda fabriziog » 04/04/2018, 7:50

La prima cosa che mi viene da dirti è di controllare che i filtri dicroici siano ok, che girando la rotellina anche i filtri si muovono.
A me è successo lo stesso poco tempo fa, solo che la mia dominante era blu/ciano. Sostituita la lampadina e tutto è tornato ok (testa cls66)



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 4899
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Problema su stampe. Aiuto

Messaggioda -Sandro- » 04/04/2018, 8:42

Nella catena del colore occorre essere scrupolosi, altrimenti c'è veramente da diventare pazzi.

Per iniziare la lampada dell'ingranditore deve essere NUOVA e devi inoltre evitare di portarla a fine vita perché altrimenti avrai pesanti dominanti difficili da correggere perché la temperatura cromatica si sposta verso il rosso. Devi annotarti la durata delle lampade dalla descrizione del produttore e buttarla via quando sei a 4/5 della sua vita. Io uso lampade che sono dichiarate per 50 ore, arrivato a 40 ore le scarto; a fine vita il degrado del filamento è molto rapido. Basta applicare un contaore all'alimentatore (possibilmente elettromeccanico, quelli elettronici a volte si azzerano inspiegabilmente). Se possibile usa un alimentatore di precisione con controllo del voltaggio, e regola la tensione due decimi di volt più bassa del voltaggio nominale (nel tuo caso 24V): ciò eviterà lo stress al filamento evitando bruciature improvvise che sul 1200 non sono infrequenti. Capisco che il TRA450 è filologico, ma è un trappolone diabolico, la versione a relé sfiamma, quella elettronica brucia il triac.

I filtri dicroici devono essere lindi. La patina di sporco che col tempo ci si deposita provoca pesanti errori nelle filtrature. Stai attento a non spostarli dalla loro posizione, le viti del relativo supporto sono bloccate apposta con un tocco di vernice. Quindi segna tutto, ed osserva il verso del filtro: nel rimontarlo non capovolgerlo! Pulisci con alito e pezzola per occhiali, nessun solvente, nessun liquido che possa lasciare aloni!

Per quanto riguarda la thermaphot il fatto che la sbianca sia più calda è ininfluente, ma questo vuol dire che lo scambiatore di calore potrebbe avere dei problemi. Attenzione anche alle pompe di circolazione: sono pompe per acquario col rotore immerso, ed il rotore è un nucleo di ferrite che col tempo viene disintegrato dalla sbianca. Ho patito non poco per trovare il ricambio, dovendo adattare quello di pompe simili (non esistono ricambi); la macchina avrà sicuramente pesanti incrostazioni sulla linea dello sviluppo, compra dell'acido solfammico, sciogline un cucchiaio per litro, riempi entrambe le vasche e falla girare qualche ora, poi lava e ripeti con acqua pulita.



Avatar utente
ilariobr
esperto
Messaggi: 214
Iscritto il: 26/01/2015, 21:06
Reputation:
Località: Bari

Re: Problema su stampe. Aiuto

Messaggioda ilariobr » 04/04/2018, 9:23

Buongiorno, vi ringrazio Fabrizio e Sandro.
Con ordine.
I filtri dicroici girano e si muovono.
La lampada è quella del vecchio ingranditore che ho cambiato non più di un anno fa.
Non ho nessun contatore sull'alimentatore (e onestamente non so nemmeno di cosa stiamo parlando, se vuoi, puoi linkarmi qualcosa, cosi lo compro e lo applico) ma occhio e croce non dovrebbe essere a fine vita.
Parli di alimentatore di precisione. Intendi sostituire quello del Durst con un alimentatore "x" con le caratteristiche che hai descritto? è possibile farlo?
Sulla Thermaphot ho già fatto il ciclo di lavaggio con l'acido solfammico per diverse ore (su tuo vecchio consiglio) ed incrostazioni comunque non se ne vedono.
Se devo dire una cosa, ho notato che la testa scalda in una maniera impressionante, considerando che date le temperature attuali, in camera oscura ci sono circa 16 / 17 gradi, quindi è fresco.
Questo problema è riconducibile magari alla fine vita della lampada?
Sandro sul durst 1200 non ho il TRA450 ma il TRA500. Onestamente non so se è meglio o peggio. Di elettronica non ci capisco nulla.
A questo punto la cosa più immediata da fare è cambiare la lampada e riprovare. Alla lampada non ho proprio pensato. Ne ho una di scorta.
Voi da dove comprate le lampade?
Grazie mille
Ilario



Avatar utente
fabriziog
guru
Messaggi: 944
Iscritto il: 06/06/2011, 11:05
Reputation:
Località: Paese, Treviso

Re: Problema su stampe. Aiuto

Messaggioda fabriziog » 04/04/2018, 11:37

Prova con la lampada, è una cosa veloce da fare. Mal che vada rimetti quella vecchia.
Io le prendo da fotomatica, ma ripeto ho una testa diversa dalla tua, fai un controllo prima di acquistare.



Avatar utente
ilariobr
esperto
Messaggi: 214
Iscritto il: 26/01/2015, 21:06
Reputation:
Località: Bari

Re: Problema su stampe. Aiuto

Messaggioda ilariobr » 04/04/2018, 11:49

Io ho ritrovato l'acquisto delle vecchie lampade, ne ho usate 2 in due anni (ammesso che il problema sia la lampada che sta morendo).
Vi allego il link, magari interessa a qualcuno.
http://www.minoiailluminazione.com/alog ... 06826.html



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 4899
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Problema su stampe. Aiuto

Messaggioda -Sandro- » 04/04/2018, 13:12

Ilario, se non hai esperienza elettrotecnica/elettronica lascia perdere, le modifiche che intendo sono invasive e richiedono parecchie cognizioni, si tratta di strappar via l'interno di un TRA450/500 ed impiantare un alimentatore moderno non switching. Poi bisogna ricablare tutto per poter utilizzare i connettori usati dalla Durst.
Che la testa scaldi mostruosamente è normale, sia con lampada nuova, sia con lampada alla fine.
Limitati a cambiare periodicamente la lampada. Anche l'applicazione del contaore se non sai nulla sulla corrente è meglio non farla.
I filtri non basta che si muovano.....devono essere pulitissimi!

Tanto per capirci, queste sono le foto del gruppo filtri di una CLS450:

prima della pulizia, si vede la patina uniforme depositata sui filtri

IMG_4438.JPG


e questi gli stessi dopo la pulizia

IMG_4456.JPG



Avatar utente
ilariobr
esperto
Messaggi: 214
Iscritto il: 26/01/2015, 21:06
Reputation:
Località: Bari

Re: Problema su stampe. Aiuto

Messaggioda ilariobr » 04/04/2018, 13:46

Perfetto, grazie Sandro, si, meglio lasciar stare l'elettronica, non è roba per me.
Al massimo solo il contatore, sarebbe figo e utile e credo non sia impossibile. Magari contatto qualche amico più esperto e se la cosa è fattibile andrà fatta.
La testa CLS 450 la conosco, l'ho smontata e l'ho pulita un paio di volte. La CLS 500 non l'ho pulita (sembrava molto pulita) e mi è sembrato molto più complesso smontarla rispetto alla CLS 450, perchè ci ho provato ma ho lasciato stare.
Nel pomeriggio farò la prova del cambio lampada e vi riporterò i risultati.
Ad ogni modo, con tanta pazienza, pulirò la testa internamente a prescindere dall'esito odierno. È una cosa che và fatta ma volevo prima assicurarmi del funzionamento del tutto ed è stato un mezzo disastro.



Avatar utente
fabriziog
guru
Messaggi: 944
Iscritto il: 06/06/2011, 11:05
Reputation:
Località: Paese, Treviso

Re: Problema su stampe. Aiuto

Messaggioda fabriziog » 04/04/2018, 14:35

posso chiedere con quale prodotto (se avete usato qualche prodotto) avete pulito i filtri?
Grazie



Avatar utente
Framane
fotografo
Messaggi: 80
Iscritto il: 01/03/2018, 21:11
Reputation:

Re: Problema su stampe. Aiuto

Messaggioda Framane » 04/04/2018, 14:40

sta scritto sopra, nessun prodotto solo alitate e pezzetto per occhiali.





  • Advertisement

Torna a “Colore - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite