Sviluppo lastre 13x18

Discussioni sugli accessori per il grande formato

Moderatori: etrusco, isos1977

Avatar utente
delfomasnata
fotografo
Messaggi: 61
Iscritto il: 10/12/2016, 0:13
Reputation:

Sviluppo lastre 13x18

Messaggio da delfomasnata »

Ciao a tutti, sto pensando di acquistare un dorso 5x7 da affiancare al 4x5 per il mio banco ottico , e prima di spendere dei soldi al buio vorrei capire un paio di cose circa lo sviluppo delle lastre 5x7 , considerando la mia impossibilita' di sviluppare in bacinella. Vengo ai due quesiti : A) secondo voi e' possibile sviluppare le lastre in una normalissima tank, o i punti di inevitabile contatto tra il dorso del negativo e la parete della tank stessa possono dare vita a zone di insufficiente sviluppo, aloni, macchie o quant'altro ? B) considerando uno sviluppo in rotazione continua, secondo voi la lastra rimarrebbe " attaccata" alla parete della tank nella fase di rotazione " su " o cadrebbe miseramente "giu'" , con le ovvie conseguenze ? Qualcuno ha esperienza diretta su questo procedimento ? grazie per i vostri preziosi consigli



Avatar utente
Marco Leoncino II°
guru
Messaggi: 667
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Re: Sviluppo lastre 13x18

Messaggio da Marco Leoncino II° »

Ho lo stesso tuo "problema", solo che io uso il 4x5" ed l´8x10". Per il 4x5", che uso in volumi abbastanza elevati, specialmente in questo periodo, uso la Multitank 2500 della Jobo, con la quale posso sviluppare 6 lastre alla volta con volumi di chimica assai ridotti. Per l´8x10" uso le bacinelle, ma e´ un po´ una seccatura. Mi piacerebbe prendere una tank anche per questo formato ma poi vedo i costi dei tamburi dedicati e rinuncio. Una alternativa sarebbe usare il drum per la carta ma non so se funzioni.

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 6046
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Sviluppo lastre 13x18

Messaggio da -Sandro- »

Per i tamburi carta serie 2500/2800 esistono costole e delimitatori scorrevoli che permettono di tenere bloccati i vari formati di lastra; erano in dotazioni ai tamburi venduti nuovi, ma non si trovano quasi mai nelle vendite dell'usato, occorre molta pazienza.

Avatar utente
Marco Leoncino II°
guru
Messaggi: 667
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Re: Sviluppo lastre 13x18

Messaggio da Marco Leoncino II° »

Sandro, per l´8x10, quale e´ il tamburo corretto? Faccio solo due 8x10" alla volta, quindi non mi interessa sviluppare piu´ di una/ massimo due lastre per volta.
Il tamburo mi servirebbe solo per sviluppare alla luce, non tanto per accelerare il processo. Sviluppare al buio totale e´ bello le prime volte ma poi diventa un po´ snervante.

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 6046
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Sviluppo lastre 13x18

Messaggio da -Sandro- »

Jobo 2830.JPG

Avatar utente
Marco Leoncino II°
guru
Messaggi: 667
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Re: Sviluppo lastre 13x18

Messaggio da Marco Leoncino II° »

Grazie mille.

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 6046
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Sviluppo lastre 13x18

Messaggio da -Sandro- »

Ribadisco l'importanza dei delimitatori, senza i quali la lastra potrà liberamente muoversi nel tamburo con conseguenze prevedibilmente disastrose.

https://www.ebay.it/itm/Jobo-plastic-pr ... SwVtta6l5L

Avatar utente
Danilo Fabbroni
appassionato
Messaggi: 9
Iscritto il: 17/01/2017, 16:08
Reputation:

Re: Sviluppo lastre 13x18

Messaggio da Danilo Fabbroni »

Magari chiedere ad uno come Jacopo Bianco e Nero a Milano? un consiglio non si nega a nessuno....

Avatar utente
delfomasnata
fotografo
Messaggi: 61
Iscritto il: 10/12/2016, 0:13
Reputation:

Re: Sviluppo lastre 13x18

Messaggio da delfomasnata »

Bene grazie a tutti per le dritte....
Toh !.....chi si risente.....Danilo ! :)

Avatar utente
vic.thor
esperto
Messaggi: 270
Iscritto il: 02/03/2012, 21:33
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Sviluppo lastre 13x18

Messaggio da vic.thor »

Se vuoi usare la drum per la carta, puoi realizzare da te i separatori. Io prendendo spunto da un utente qui sul forum (non ricordo chi) ho realizzato un separatore ricavandolo da un foglio di plastica ondulata che trovi da Leroy Merlin o simili.
Allego due foto fatte in fretta con pezzi di cartone per darti un idea.
Allegati
3.jpeg
2.jpeg
1.jpg

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi