Quale nuova analogica acquistare?

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatore: isos1977

Avatar utente
matilde
fotografo
Messaggi: 71
Iscritto il: 03/07/2014, 12:15
Reputation:

Quale nuova analogica acquistare?

Messaggioda matilde » 27/07/2018, 21:05

Ciao a tutti! Ho bisogno di un consiglio: negli ultimi anni ho sempre fotografato con una Zenit E, con un obiettivo 50mm. Adesso, riconoscendo i limiti della mia Zenit, vorrei fare un piccolo salto di qualità. Mi rendo conto che la domanda è davvero difficile, ma sono curiosa di conoscere la vostra opinione: quale macchina e obiettivo comprereste al mio posto adesso (con un budget di circa 300 euro)? considerate che fotografo principalmente in vacanza, street e ritratti.
grazie infinite a chi risponderà. :) :)
Ultima modifica di matilde il 29/07/2018, 13:53, modificato 1 volta in totale.



Advertisement
Avatar utente
-MarcoN-
esperto
Messaggi: 221
Iscritto il: 09/08/2017, 19:54
Reputation:
Località: Padova

Re: Quale nuova analogica acquistare?

Messaggioda -MarcoN- » 27/07/2018, 21:41

Cara @
Avatar utente
matilde
, mi sentirei di consigliarti il sistema olympus om. Ti offre tutto quello di cui hai bisogno, e - con un po’ di attenzione - con il tuo budget puoi procurarti un corredo di tutto rispetto. Per quanto riguarda i corpi, la Om1 è una vera sicurezza: totalmente meccanica, precisa come un orologio svizzero, mai nessun problema di avanzamento pellicola, davvero un gioiello. È pure compatta e leggera - e bella, che non guasta. L’unico problema è che X alimentare l’esposimetro serve una batteria da 1,35volt che ha un costo molto maggiore rispetto alle normali 1,5 che comunque funzionano. Alcuni corpi sono venduti già modoficati con una nuova taratura del l’esposimetro sui 1,5volt. La om2 non ha questo problema di batteria, ma lotturatore elettronico può dare qualche problema di affidabilità (esclusivamente per via dell’anzianità o dell’uso, comunque non dovrebbe essere difficile trovarne di “sane”). Le om3 e om4 sn ottime ma fuori dal tuo budget. Le economiche om10 e successive (dal 20 al 40) sono tutte a controllo elettronico e soggette quindi ai rischi dell’etá, anche se sono comunque generalmente piuttosto affidabili, anche se la qualità costruttiva non è paragonabile alle om1 e om2, e al momento sul mercato dell’usato non hanno grandi differenze di prezzo dalle sorelle maggiori.
Il sistema om offre un parco ottiche davvero completo e per tutti i gusti e le tasche. Il classico 50 1.8 è ottimo ed economico, molte lenti (soprattutto le focali fisse) si trovano a ottimi prezzi, spesso irrisori rispetto alla eccellente qualità che offrono. Col tuo budget potresti trovare corpo, normale, medio tele e grandangolo, e magari qualche accessorio (filtri, vetri di m.a.f., flash ecc ecc), avresti un sistema base realmente completo e di ottima qualità, con la possibilità di divertirti parecchio.

Se volessi approfondimenti, sappi che potrei chiacchierare per ore dei pregi e difetti (pochi, molto pochi...) delle olympus om...


M. N.

Avatar utente
matilde
fotografo
Messaggi: 71
Iscritto il: 03/07/2014, 12:15
Reputation:

Re: Quale nuova analogica acquistare?

Messaggioda matilde » 27/07/2018, 23:07

-MarcoN- ha scritto:Cara @
Avatar utente
matilde
, mi sentirei di consigliarti il sistema olympus om. Ti offre tutto quello di cui hai bisogno, e - con un po’ di attenzione - con il tuo budget puoi procurarti un corredo di tutto rispetto. Per quanto riguarda i corpi, la Om1 è una vera sicurezza: totalmente meccanica, precisa come un orologio svizzero, mai nessun problema di avanzamento pellicola, davvero un gioiello. È pure compatta e leggera - e bella, che non guasta. L’unico problema è che X alimentare l’esposimetro serve una batteria da 1,35volt che ha un costo molto maggiore rispetto alle normali 1,5 che comunque funzionano. Alcuni corpi sono venduti già modoficati con una nuova taratura del l’esposimetro sui 1,5volt. La om2 non ha questo problema di batteria, ma lotturatore elettronico può dare qualche problema di affidabilità (esclusivamente per via dell’anzianità o dell’uso, comunque non dovrebbe essere difficile trovarne di “sane”). Le om3 e om4 sn ottime ma fuori dal tuo budget. Le economiche om10 e successive (dal 20 al 40) sono tutte a controllo elettronico e soggette quindi ai rischi dell’etá, anche se sono comunque generalmente piuttosto affidabili, anche se la qualità costruttiva non è paragonabile alle om1 e om2, e al momento sul mercato dell’usato non hanno grandi differenze di prezzo dalle sorelle maggiori.
Il sistema om offre un parco ottiche davvero completo e per tutti i gusti e le tasche. Il classico 50 1.8 è ottimo ed economico, molte lenti (soprattutto le focali fisse) si trovano a ottimi prezzi, spesso irrisori rispetto alla eccellente qualità che offrono. Col tuo budget potresti trovare corpo, normale, medio tele e grandangolo, e magari qualche accessorio (filtri, vetri di m.a.f., flash ecc ecc), avresti un sistema base realmente completo e di ottima qualità, con la possibilità di divertirti parecchio.

Se volessi approfondimenti, sappi che potrei chiacchierare per ore dei pregi e difetti (pochi, molto pochi...) delle olympus om...


Ti ringrazio moltissimo per la super risposta, mi prendo un po' tempo per fare qualche ricerca sui modelli che hai citato, e probabilmente più avanti è possibile che riceverai altre domande :D
Dovrò iniziare a fare i conti con gli esposimetri alimentati a batteria, incombenza che la Zenit E non ha. :)



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9121
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Quale nuova analogica acquistare?

Messaggioda chromemax » 27/07/2018, 23:35

Domanda "pericolosa", potresti venire sommersa da consigli contrastanti e trovarti in una situazione di indecisione peggiore di quando sei partita.
Per quello che vale posso dirti che una qualsiasi fotocamera manuale delle marche più "riconosciute" (Olympus, Nikon, Canon, Pentax, Contax, Minolta, ecc) e ben revisionata(la stragrande maggioranza di reflex nel mercato dell'usato ha più di 20 anni) va più che bene, ottiche comprese.
Piuttosto meglio acquistare con una garanzia o la possibilità di restituzione piuttosto che incaponirsi su un marchio dalle ottiche prestigiose per magari accorgersi di aver buttato i soldi perché l'ottica di "pregio" tanto decantata ha prestazioni peggiori di un culo di bottiglia da quanti funghi ha sulle lenti interne.



Advertisement
Avatar utente
matilde
fotografo
Messaggi: 71
Iscritto il: 03/07/2014, 12:15
Reputation:

Re: Quale nuova analogica acquistare?

Messaggioda matilde » 28/07/2018, 0:00

chromemax ha scritto:Domanda "pericolosa", potresti venire sommersa da consigli contrastanti e trovarti in una situazione di indecisione peggiore di quando sei partita.


Ti ringrazio per il consiglio, mi rendo conto che potrei solo peggiorare la mia indecisione, ma anche se in fondo a questa discussione non riuscirà a emergere un certo modello di un particolare marchio, vorrei almeno capire quali sono i criteri da utilizzare per escludere o valutare una macchina, e di certo anche il tuo suggerimento mi sarà utilissimo!

Dove si possono trovare macchine fotografiche con garanzia? Dal Fotoamatore, o su subito/ebay?



Madmaxone
guru
Messaggi: 949
Iscritto il: 08/01/2017, 18:09
Reputation:
Località: Padova

Re: Quale nuova analogica acquistare?

Messaggioda Madmaxone » 28/07/2018, 0:07

1- 300€ per macchina e corredo classico wide-50-tele o 300€ per macchina+50?

2- otturatore meccanico o elettromeccanico?

3- esposizione manuale o priorità tempi/diaframmi.

Se non fai chiarezza almeno su questi punti sarà dura proseguire.

Max



Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4351
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Quale nuova analogica acquistare?

Messaggioda graic » 28/07/2018, 6:36

@
Avatar utente
-MarcoN-
Quale evidenza hai della minore affidabilità di un otturatore elettronico rispetto ad uno meccanico. Direi che è vero l'esatto contrario. Inviterei chi è privo di esperienza e preparazione specifica a non sputare sentenze che possano portare sulla "cattiva strada" i neofiti.
Il fascino delle fotocamere meccaniche risiede nella meccanica in sé non in una inesistente superiorità tecnica.
Lo svantaggio dell'elettronica semmai è che quando si guasta si guasta, non funziona più e basta, ma questo è un evento sporadico, la maggior parte delle elettroniche vengono buttate via perfettamente funzionanti oppure per guasti MECCANICI. Al contrario un otturatore meccanico che col passare del tempo funziona sempre peggio e i tempi generato tendono inevitabilmente a divenire impredicibili.
La fama di macchine come le Leica o le Hasselblad è dovuta alla perfetta realizzazione che le fa funzionare nel tempo NONOSTANTE siano meccaniche


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
-MarcoN-
esperto
Messaggi: 221
Iscritto il: 09/08/2017, 19:54
Reputation:
Località: Padova

Re: Quale nuova analogica acquistare?

Messaggioda -MarcoN- » 28/07/2018, 8:12

@
Avatar utente
graic
, non ti è chiara l'evidenza? Provo a spiegartela: un corpo macchina di 30-40 anni reperito nel mercato dell'usato porta con sè probabilmente l'usura dovuta a come è stato usato, quanto è stato usato, come è stato conservato, e altri fattori che sfuggono al controllo dell'ipotetico acquirente. A parità di spesa per un acquiso di per sè rischioso, in caso di guasto diventa possibile e agevole intervenire su una meccanica, mentre probabilmente un'elettronica va buttata via (oppure bisogna mettersi alla ricerca di un altro corpo macchina per recuperare i ricambi, sempre non affidabili tra l'altro).
Respingo al mittente il "grazioso" invito a non "sputare sentenze" - altro concetto che mi pare non ti sia molto chiaro.


M. N.

Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 1584
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Quale nuova analogica acquistare?

Messaggioda Lollipop » 28/07/2018, 8:35

matilde ha scritto:Dove si possono trovare macchine fotografiche con garanzia? Dal Fotoamatore, o su subito/ebay?

Mi sento di appoggiare appieno il suggerimento di chomemax. Io, che soffro di attrazione verso gli oggetti fotografici, compro da tutti i canali (negozi fisici, eBay, privati): a volte mi va bene, altre male.
Mi permetto di suggerirti queste personali linee guida a riguardo:

- se non hai idea di come controllare un prodotto usato, compra solo da persona fidatissima o da negozio fisico che alleghi una CLA (Clean, Lubricate, Adjust) recente e un certificato scritto di garanzia. A Milano New Old Camera lavora con questi criteri ma, è bene dirlo, si fa pagare: cara nell’acquisto, tirata nel ritiro. D’altronde fa il proprio mestiere e ha il laboratorio interno.

- se hai qualche competenza e ti fidi di stessa, “nello stato in cui si trova” nel negozio o su eBay ma con opzione di restituzione.

Quanto al budget, è piuttosto generoso se non insegui un brand blasonato: io ho acquistato su eBay una Miranda Sensorex II col suo 50/1.8 a 50 euro. E va benissimo.


Lorenzo.




  • Advertisement

Torna a “35mm”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite