Leicaflex

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatore: isos1977

Luis
guru
Messaggi: 319
Iscritto il: 22/09/2018, 10:13
Reputation:
Località: Tra Latina e Frosinone

Leicaflex

Messaggioda Luis » 01/12/2018, 17:49

Salve fotoamatori e non, vi chiedo come mai le reflex Laica, sono poco apprezzate o meglio poco chiacchierate. Leica , marchio mitico della fotografia ecc ecc tutti sbavano per le telemetro , ma quando si parla di reflex si citano sempre gli stessi nomi Nikon ., Canon, Pentax. ho detto una corbelleria? come mai, le leicaflex sono molto meno gettonate delle telemetro? Grazie



Advertisement
Avatar utente
emag
guru
Messaggi: 368
Iscritto il: 15/12/2017, 21:10
Reputation:
Località: Busto Arsizio

Re: Leicaflex

Messaggioda emag » 01/12/2018, 18:56

probabilmente lo stesso motivo per il quale quando si parla di canonikon lo si fa riferendosi alle reflex, e non delle telemetro che anche loro hanno prodotto. forse una marca sceglie un certo prodotto su cui spingere di più e nel quale identificarsi (magari in base alla cultura o all'esperienza), leica le telemetro e gli altri le reflex. sicuramente ho detto cavolate :(



Luis
guru
Messaggi: 319
Iscritto il: 22/09/2018, 10:13
Reputation:
Località: Tra Latina e Frosinone

Re: Leicaflex

Messaggioda Luis » 01/12/2018, 20:23

Ipotesi plausibile, da indagare. Io credevo che venissero snobbate perché non all' altezza del marchio. Della serie , si facciamo le reflex perché seguiamo l' evoluzione della fotografia, ma senza impegnarci più di tanto .

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk



user20190605

Re: Leicaflex

Messaggioda user20190605 » 01/12/2018, 22:56

Luis ha scritto:Salve fotoamatori e non, vi chiedo come mai le reflex Laica, sono poco apprezzate o meglio poco chiacchierate. Leica , marchio mitico della fotografia ecc ecc tutti sbavano per le telemetro , ma quando si parla di reflex si citano sempre gli stessi nomi Nikon ., Canon, Pentax. ho detto una corbelleria? come mai, le leicaflex sono molto meno gettonate delle telemetro? Grazie


In quell'epoca dell'effettivo e massiccio utilizzo, le Leica a telemetro e le Leicaflex erano usate molto; in proporzione al rapporto del valore economico con delle giapponesi, la casa Leitz e altre tedesche occidentali (cito la Germania occidentale di allora, per via di alto prezzo medio di loro foto-camere), erano più usate di quanto molto di più avessero costato.

Leicaflex era una reflex di tutto rispetto, la usavano molti professionisti nel mondo dello sport, reportage. Fino a quando le testate giornalistiche tenevano le posizioni fisse per i foto-reporter, non era raro che avessero tenuto gli arsenali Leitz nel patrimonio societario. Così almeno i fotografi erano più rilassati dal punto di vista dell'equipaggiamento.



Advertisement
Madmaxone
guru
Messaggi: 966
Iscritto il: 08/01/2017, 18:09
Reputation:
Località: Padova

Re: Leicaflex

Messaggioda Madmaxone » 02/12/2018, 7:30

Luis ha scritto:Salve fotoamatori e non, vi chiedo come mai le reflex Laica, sono poco apprezzate o meglio poco chiacchierate. Leica , marchio mitico della fotografia ecc ecc tutti sbavano per le telemetro , ma quando si parla di reflex si citano sempre gli stessi nomi Nikon ., Canon, Pentax. ho detto una corbelleria? come mai, le leicaflex sono molto meno gettonate delle telemetro? Grazie


Probabilmente si citano sempre gli stessi nomi Nikon, Canon, Pentax, Olympus perché il rapporto qualità prezzo e’ maggiore rispetto Leicaflex/LeicaR.
Il che non vuol dire che Leicaflex non sia sistema di qualità. Io stesso mi permetto di consigliarla quando si possono spendere qualche euro in più anche solo per utilizzare quel magnifico Summicron 50/2 che tanto mi piace.
Max



Avatar utente
tonyrigo
guru
Messaggi: 772
Iscritto il: 24/04/2017, 12:43
Reputation:

Re: Leicaflex

Messaggioda tonyrigo » 02/12/2018, 10:32

Concordo con quanto dice Scordisk a riguardo delle LEICA nello sport.

Non dimentichiamo che le serie MOT (di cui ho un esemplare della prima versione quella dei primi anni 70') erano tra le prime ad avere un sistema di motorizzazione per le raffiche, indispensabile per lo sport, che funzionasse, ma soprattutto che fosse affidabile e diffuso.
Quella della diffusione e dell'assistenza sul campo erano questioni molto sentite ieri come oggi dai PRO, che avevano da parte di LEICA una assistenza simile a quella che oggi viene prestata nelle manifestazioni sportive da NIKON ed ancor più CANON.

Le LEICAFLEX tra i professionisti erano molto presenti negli anni 70'-80', molto meno tra i fotoamatori e questo fondamentalmente per 2 ordini di ragioni:

1. il prezzo, visto che CANIKON e MINOLTA costavano di meno;
2. la dotazione tecnica non di avanguardia, infatti LEICA molto tradizionalista per scelta ha sempre snobbato le novità tecnologiche, che invece le sue tre principali rivali sfornavano a piè sospinto: dai mirini intercambiabili, agli automatismi di esposizione, fino all'AF che ha davvero cambiato il modo di fotografare in certi settori.

All'epoca, anche il settore della fotografia analogica subiva (specie tra gli amatori) il fenomeno del "consumismo", ne più, ne meno come oggi, e pertanto si vendevano meglio le fotocamere che avevano il gadget tecnologico in più rispetto alla concorrenza, sia pur blasonata come LEICA, e se poi costavano pure di meno ...

L'unica cosa dove LEICA è sempre stata all'avanguardia è stata la motorizzazione, tanto che già negli anni 30 le vecchie LEICA II° RF erano motorizzate (con un motore a molla), per non dire del geniale LEICAVIT.

Forse per questo, 50 anni dopo, la mia SL MOT fa ancora SLACK, SLACK, SLACK con regolarità e passione, alimentata dalle sue 10 (dieci!) pile a stilo, cosa che accade raramente oggi con i motori giapponesi dell'epoca.
Diciamo che le LEICA SL e SL2 forse sono le reflex che meglio rappresentano quel modo di pensare la fotografia analogica come "riflessiva", per la totale mancanza di automatismi e per il parco ottiche d'eccellenza, anche se all'epoca erano state progettate per la foto d'azione che tutto è salvo che riflessiva.

Ed è proprio il discorso parco ottiche che, a mio avviso, deve far riflettere a proposito delle LEICAFLEX: la svalutazione che ha travolto le reflex analogiche, ha portato i suoi effetti anche nella casa tedesca, con il risultato di poter acquistare lenti straordinarie come i vari SUMMICRON e compagnia a prezzi neppure paragonabili con i fratelli in M-Mount...
Ultima modifica di tonyrigo il 02/12/2018, 10:50, modificato 1 volta in totale.


Sa chi sa che nulla sa, ne sa più di chi ne sa, perchè sa che nulla sa.
Socrate 470 b.c – 399 b.c.

Madmaxone
guru
Messaggi: 966
Iscritto il: 08/01/2017, 18:09
Reputation:
Località: Padova

Re: Leicaflex

Messaggioda Madmaxone » 02/12/2018, 10:48

Hai ragione.
Non sarà motivo di acquisto ma il suono che emette nello scatto e’ davvero vellutato e rassicurante ;)



Avatar utente
tonyrigo
guru
Messaggi: 772
Iscritto il: 24/04/2017, 12:43
Reputation:

Re: Leicaflex

Messaggioda tonyrigo » 02/12/2018, 10:51

Si, è molto bello!

La raffica poi da quel senso di "orologio svizzero" che si è perso nelle mie CANON e MINOLTA del canto del cigno dell'analogico: le top di gamma con tanto di AF da paura, predittivo ed a matrice, dell'inizio degli anni 2000.

Questi tedeschi si che sono meccanismi di precisione, come ancora più affascinante è il click vellutato della tendina delle LEICA RF anteguerra.

Le vere LEICA, a mio avviso.


Sa chi sa che nulla sa, ne sa più di chi ne sa, perchè sa che nulla sa.
Socrate 470 b.c – 399 b.c.

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4556
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Leicaflex

Messaggioda graic » 02/12/2018, 11:41

La Lamborghini produce (o produceva) un fuoristrada (LM2) tra l'altro straordinario
Però se uno deve citare l'eccellenza delle vetture sportive ad altissime prestazioni dice Lamborghini, se uno deve citare l'eccellenza nel fuoristrada dice Land Rover


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
Softbox
esperto
Messaggi: 178
Iscritto il: 26/04/2017, 17:18
Reputation:

Re: Leicaflex

Messaggioda Softbox » 02/12/2018, 21:36

graic ha scritto:se uno deve citare l'eccellenza nel fuoristrada dice Land Rover

se uno deve citare l'eccellenza nel fuoristrada dice Panda 4x4 prima serie :-)





  • Advertisement

Torna a “35mm”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti