jupiter 12

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatori: etrusco, isos1977

Avatar utente
claudio44
guru
Messaggi: 1049
Iscritto il: 18/05/2011, 0:07
Reputation:
Località: Napoli

jupiter 12

Messaggio da claudio44 »

Come molti di voi sapranno lo jupiter 12, cioè il 35mm f. 2,8 di produzione sovietica, viene presentato come copia dello zeiss biogon, ma guardando bene si vede che negli anni la produzione di queste ottiche è cambiata, e non credo che tutti i modelli siano davvero delle copie del biogon; in effetti ho visto che dal 1949\50 fino al 1963 sembrano quasi identici al biogon, la ruota zigrinata per i diaframmi è esterna all'obbiettivo, e la lente posteriore è abbastanza piatta; poi successivamente qualcosa deve essere cambiato, per i diaframmi la ghiera diventa incassata nell'obiettivo, e la lente posteriore prende un forma molto più sferica...
ho visto anche che nel periodo 1960\1963 gli jupiter non sono sempre uguali, a volte hanno la lente posteriore quasi piatta, come il biogon, altre sferica, come gli jupiter più recenti, e questo mi fa pensare che siano stati costruiti da fabbriche diverse.....
ora ho uno jupiter 12 del 1985 nero, come quello della foto, e le prestazioni non sono buone, non è nitido anche se ha un buon contrasto.....è come quello della foto il primo... pensavo anche di prendere il biogon originale, ma ovviamente non ha il trattamento anti riflessi e credo essendo un obiettivo anteguerra il contrasto sarà basso e non credo che valga la spesa, se non per collezione.. ho comprato allora uno jupiter 12 del 1963 che ha un disegno molto simile al biogon e dovrebbe avere almeno uno strato di trattamento antiriflessi quindi prestazioni simili o migliori del biogon , ci vorrà un mesetto visto che viene dall'Ucraina.. sulle produzioni dello jupiter ho trovato poche notizie anche soviet cameras non è molto preciso, ma può darsi che qui qualcuno conosca la storia di questo obiettivo.. sono curioso di vedere le prestazioni dell'obiettivo che ho preso...
invio la prima foto dello jupiter come il mio

Immagine

poi la foto del biogon vista anteriore e posteriore, dalla foto non si vede, ma la ghiera per manovrare i diaframmi sporge dall'obbiettivo

Immagine

Immagine

poi dello jupiter 12 del 1963 che come si vede è simile al biogon, ma decisamente diverso dallo jupiter che ho io del 1985, anche qui come il biogon la ghiera dei diaframmi sporge dall'obiettivo

Immagine

la lente posteriore

Immagine

confrontata la lente posteriore degli jupiter più moderni
Immagine



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5771
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: jupiter 12

Messaggio da -Sandro- »

Attenzione a non confondere la montatura contax con quella leica, la costruzione e la forma dei gruppi ottici è diversa.
Comunque ne ho avuto non uno, o due, o tre, ma addirittura quattro.
Ce ne fosse stato uno solo che avesse avuto i gruppi ottici correttamente spaziati e che mettesse a fuoco ad infinito.
Pomeriggi interi passati con macchina su cavalletto a mettere e togliere rasamenti di carta di spagna per spessorare i gruppi correttamente.
Poi la prova finale: pietosa. Del biogon quest'affare non ha nemmeno l'un per diecimila di dna corrispondente. Finito sulla baia per pochi spicci insieme a tutti i suoi fratellini, con gran sollievo per il povero Ludwig Bertele.

Madmaxone
guru
Messaggi: 969
Iscritto il: 08/01/2017, 18:09
Reputation:
Località: Padova

Re: jupiter 12

Messaggio da Madmaxone »

Ma poi, facendone una questione concettuale, come si fa a denominare un tal obiettivo copia di un altro tal obiettivo.
Tante volte si sente: “copia russa di questo, copia giapponese di quest’altro” ma, a cosa ci si riferisce??
Allo schema ottico di certo, all’apertura anche, ma poi? L’essenza di un ottica e’ data dalla qualità del vetro usato che è unico e non riproducibile.
Lo stesso obiettivo costruito da Zeiss e da Yashica o da Zeiss e Canon o da Zeiss e KMZ hanno anima diversa anche se indubbiamente tutte con la loro dignità.
Saluti.
Max

(Viva Zeiss!!)

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4640
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: jupiter 12

Messaggio da graic »

Madmaxone ha scritto:Ma
Lo stesso obiettivo costruito da Zeiss e da Yashica
Veramente questo esempio non è dei più centrati infatti per un lungo periodo le ottiche Yashica e Zeiss sono state costruite negli stessi stabilimenti Kyocera, dalle stesse maestranze e, ovviamente, avendo a disposizione gli stessi vetri le differenze tra ottiche omologhe dei due marchi sono dovute a scelte progettuali, a tecniche costruttive e soprattutto all'uso dello speciale trattamento T* esclusivo delle ottiche marcate Zeiss
Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5771
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: jupiter 12

Messaggio da -Sandro- »

Madmaxone ha scritto: Tante volte si sente: “copia russa di questo, copia giapponese di quest’altro” ma, a cosa ci si riferisce??
Ci si riferisce al fatto che quando i russi entrarono in germania dopo la disfatta nazista, si impossessarono di tutti i loro macchinari per ottica e dei loro magazzini. I primissimi jupiter 12 erano costruiti con i pezzi originali trafugati in germania. Poi finite le scorte, le dolenti note...

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5771
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: jupiter 12

Messaggio da -Sandro- »

.

Madmaxone
guru
Messaggi: 969
Iscritto il: 08/01/2017, 18:09
Reputation:
Località: Padova

Re: jupiter 12

Messaggio da Madmaxone »

graic ha scritto:
Madmaxone ha scritto:Ma
Lo stesso obiettivo costruito da Zeiss e da Yashica
Veramente questo esempio non è dei più centrati infatti per un lungo periodo le ottiche Yashica e Zeiss sono state costruite negli stessi stabilimenti Kyocera, dalle stesse maestranze e, ovviamente, avendo a disposizione gli stessi vetri le differenze tra ottiche omologhe dei due marchi sono dovute a scelte progettuali, a tecniche costruttive e soprattutto all'uso dello speciale trattamento T* esclusivo delle ottiche marcate Zeiss
Anzi, ancora meglio.
Stessa fabbrica, stesso vetro ma obiettivi diversi.
Volevo solo dire che, per come la vedo io, a parte ottiche prodotte da X e rimarchiate da Z, Y,.. per quanto si possa copiare un obiettivo, non ce ne sono due uguali.
Max

Avatar utente
tonyrigo
guru
Messaggi: 772
Iscritto il: 24/04/2017, 12:43
Reputation:

Re: jupiter 12

Messaggio da tonyrigo »

Anche io ho alcuni JUP 12 con attacco L39 e KIEV 4 (CONTAX RF).

Ho anche alcuni BIOGON.

Ma mentre gli ZEISS sono sempre buoni, se non ottimi, i russi sono altalenanti: un mio esemplare è perfetto praticamente quanto il tedesco, ma gli altri lasciano un pò a desiderare.

Dipende dalla fortuna: le linee di produzione della vecchia madre Russia non avevano la precisione teutonica, ne quella nipponica ....

Forse veniva utilizzato il trattamento antiriflesso a Vodka?

:)
Sa chi sa che nulla sa, ne sa più di chi ne sa, perchè sa che nulla sa.
Socrate 470 b.c – 399 b.c.

Avatar utente
claudio44
guru
Messaggi: 1049
Iscritto il: 18/05/2011, 0:07
Reputation:
Località: Napoli

Re: jupiter 12

Messaggio da claudio44 »

-Sandro- ha scritto:Attenzione a non confondere la montatura contax con quella leica, la costruzione e la forma dei gruppi ottici è diversa.
Comunque ne ho avuto non uno, o due, o tre, ma addirittura quattro.
Ce ne fosse stato uno solo che avesse avuto i gruppi ottici correttamente spaziati e che mettesse a fuoco ad infinito.
Pomeriggi interi passati con macchina su cavalletto a mettere e togliere rasamenti di carta di spagna per spessorare i gruppi correttamente.
Poi la prova finale: pietosa. Del biogon quest'affare non ha nemmeno l'un per diecimila di dna corrispondente. Finito sulla baia per pochi spicci insieme a tutti i suoi fratellini, con gran sollievo per il povero Ludwig Bertele.
si sa che le ottiche russe sono una lotteria, per es. ho lo jupiter 9 85mm f. 2 e le foto sono ottime, sempre con baionetta contax\kiev , non si curavano molto della qualità costruttiva, tanto che hai dovuto assemblarlo di nuovo e correttamente, ma a quanto pare altro che biogon, bhè spero di essere fortunato con questo, perché con queste ottiche ci vuole una buona quantità di fortuna, ho appurato che non è sempre la stessa fabbrica che li assemblava, magari questi erano più attenti e avevano il vetro migliore,quando arriverà posterò le foto, dalla tua risposta sembra che hai avuto esperienza diretta con il biogon, come ti sei trovato?

Avatar utente
albertocoxcalore
appassionato
Messaggi: 15
Iscritto il: 13/02/2018, 12:38
Reputation:

Re: jupiter 12

Messaggio da albertocoxcalore »

Premetto che purtroppo non ho esperienza con il Biogon in questione, ma possiedo uno Jupiter 12 in versione l39.
Avrò avuto fortuna, ma lo Jupiter ha una risoluzione ed un contrasto eccezionali, con una resa del colore molto buona.
Il mio termine di paragone è un summaron 2.8, però le mie impressioni sono state quelle.
Unica nota dolente (a parte la resistenza al flare, pessima) è la distorsione: se sbaglio chiedo di correggermi, ma gli schemi simmetrici come il biogon non dovrebbero essere i meno distorti in assoluto? Lo Jupiter ha una leggera distorsione a cuscinetto.
Che voi sappiate come si comporta il biogon vero in tal riguardo?

Rispondi