Contrasto limite

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
herma
guru
Messaggi: 452
Iscritto il: 16/10/2016, 22:11
Reputation:

Contrasto limite

Messaggioda herma » 15/05/2019, 18:16

Volevo chiedere se ci sono modi per stampare con un contrasto superiore a 5 (o al fondo scala del magenta con testa colore) oppure, come penso, se ci sono dei limiti dati dalla carta. Grazie



Advertisement

Avatar utente
herma
guru
Messaggi: 452
Iscritto il: 16/10/2016, 22:11
Reputation:

Re: Contrasto limite

Messaggioda herma » 15/05/2019, 19:39


Ho letto con molto interesse il link (belle e chiare le animazioni) anche se purtroppo non sono in grado di comprendere fino in fondo il contenuto :wall:
Comunque @
Avatar utente
chromemax
mi sembra di aver capito che come pensavo il limite di "manipolazione" in fase di stampa è dato dalla carta quindi se in commercio le gelatine non vanno oltre il 5 significa che le carte non riescono a reagire a "filtrature magenta" oltre 5 o oltre il fondo scala delle teste a colori? Giusto?



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9413
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Contrasto limite

Messaggioda chromemax » 15/05/2019, 20:25

Il contrasto massimo della carta dipende da come è stata fatta l'emulsione, il numero è solo una convenzione. Col filtro denominato "5" alcune carte hanno più contrasto di altre, infatti i numeri sono stati sostiuiti dal più preciso parametro "ISO-R" che non da adito a fraintendimenti



Advertisement
Avatar utente
herma
guru
Messaggi: 452
Iscritto il: 16/10/2016, 22:11
Reputation:

Re: Contrasto limite

Messaggioda herma » 16/05/2019, 7:23

chromemax ha scritto: ..... Col filtro denominato "5" alcune carte hanno più contrasto di altre, infatti i numeri sono stati sostiuiti dal più preciso parametro "ISO-R" che non da adito a fraintendimenti

Potresti indicarmi carte RC con un ISO-R estremo? Voglio stampare dei negativi molto chiari e con una Rollei Vintage 314 con il magenta a fondo scala ottengo ancora delle stampe scialbe/velate ... avrei bisogno di alzare il contrasto



Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 1768
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Contrasto limite

Messaggioda Lollipop » 16/05/2019, 8:49

herma ha scritto:
chromemax ha scritto: ..... Col filtro denominato "5" alcune carte hanno più contrasto di altre, infatti i numeri sono stati sostiuiti dal più preciso parametro "ISO-R" che non da adito a fraintendimenti

Potresti indicarmi carte RC con un ISO-R estremo? Voglio stampare dei negativi molto chiari e con una Rollei Vintage 314 con il magenta a fondo scala ottengo ancora delle stampe scialbe/velate ... avrei bisogno di alzare il contrasto

Ovviamente Diego risponderà con competenza in merito all’ISO-R ma, circa la stampa di un negativo dal bassissimo contrasto, porto la mia piccola con uno di questi: ho sovraesposto un po’ la stampa col filtro 5, anche perdendo il punto delle luci, ma stando appena sotto la spalla della carta. Poi recupero, dopo sviluppo e lavaggio, recupero il punto delle luci con la sbianca e se necessario aumento la densità con il viraggio al selenio.
Penso che si possa intervenire anche gestendo assieme esposizione e sviluppo della carta ma io non lo fare.


Lorenzo.

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9413
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Contrasto limite

Messaggioda chromemax » 16/05/2019, 13:04

La massima gradazione di contrasto si ha usando i filtri Ilford Multigrade, con le teste colore alla massima filtratura magenta si ha in genere una gradazione in meno. Ancora di più si può ottenere usando un filtro di selezione blu, tipo il wratten 47 o 47B o un bel led sui 400 nm.
Altri sistemi per aumentare il contrasto in stampa sono l'utilizzo di uno sviluppo per carte più aggressivo e meno concentrato, un leggero aumento dello sviluppo (non troppo perché poi il contrasto diminuisce) e il sistema indicato da Lollipop cioé stampare al limite delle ombre e recuperare con una sbianca non proporzionale (ferricianuro seguito dal fissaggio). Si può anche rafforzare il negativo, sia usando le apposite formule (la più efficace al mercurio è impossibile da ottenere e inquinante e pericolosa) oppure facendo al negativo un viraggio completo seppia oppure al selenio.



Avatar utente
herma
guru
Messaggi: 452
Iscritto il: 16/10/2016, 22:11
Reputation:

Re: Contrasto limite

Messaggioda herma » 16/05/2019, 17:33

chromemax ha scritto:La massima gradazione di contrasto si ha usando i filtri Ilford Multigrade, con le teste colore alla massima filtratura magenta si ha in genere una gradazione in meno. Ancora di più si può ottenere usando un filtro di selezione blu, tipo il wratten 47 o 47B o un bel led sui 400 nm.
Altri sistemi per aumentare il contrasto in stampa sono l'utilizzo di uno sviluppo per carte più aggressivo e meno concentrato, un leggero aumento dello sviluppo (non troppo perché poi il contrasto diminuisce) e il sistema indicato da Lollipop cioé stampare al limite delle ombre e recuperare con una sbianca non proporzionale (ferricianuro seguito dal fissaggio). Si può anche rafforzare il negativo, sia usando le apposite formule (la più efficace al mercurio è impossibile da ottenere e inquinante e pericolosa) oppure facendo al negativo un viraggio completo seppia oppure al selenio.

Grazie per la esauriente risposta. Depurata di quanto non so fare o non conosco posso riassumere, per me, in questi termini: poiché ho una testa a colori dovrò lasciare a 0 il magenta e mettere sotto l'obiettivo una gelatina ilford del 5 e aumentare poi leggermente lo sviluppo.
Una cosa però non capisco (sono gnucco :wall: ): come può essere uno sviluppo più aggressivo e meno concentrato? Ora sto usando il Rollei RPN Print Developer e il bugiardino indica:
-contrasto normale 1+9
-incremento di contrasto 1+6
-diminuzione di contrasto 1+12



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9413
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Contrasto limite

Messaggioda chromemax » 16/05/2019, 18:22

Scusa ho sbagliato io a scrivere, volevo dire meno diluito :)



Avatar utente
herma
guru
Messaggi: 452
Iscritto il: 16/10/2016, 22:11
Reputation:

Re: Contrasto limite

Messaggioda herma » 16/05/2019, 18:48

chromemax ha scritto:Scusa ho sbagliato io a scrivere ...

Ma figurati ...
ciao e grazie





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti