Guida per regista

Forum dedicato alle discussioni su tutto quello che riguarda Video, Cine e super8mm

Moderatore: etrusco

Rispondi
Avatar utente
Marco Leoncino II°
guru
Messaggi: 428
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Guida per regista

Messaggio da Marco Leoncino II° »

Il titolo e´ altisonante. In realta´ cerco solo un testo che mi aiuti a capire come posso fare delle riprese piu´ efficaci.
Faro´ qualche ripresa in Super 8 ed in 16mm ed avrei bisogno di capire come diventare piu´ convincente.
La passione principale rimane la fotografia.
Mi consigliate, se possibile, un libro?



Avatar utente
Marco Leoncino II°
guru
Messaggi: 428
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Re: Guida per regista

Messaggio da Marco Leoncino II° »

Ho fatto una ricerca e comprato questo:

https://www.amazon.it/dp/8875271127/ref ... 61_TE_item

ripeto, voglio solo girare film in maniera piu´ consapevole...

Avatar utente
colonial
esperto
Messaggi: 237
Iscritto il: 06/01/2015, 16:29
Reputation:
Località: Hermosillo Mex

Re: Guida per regista

Messaggio da colonial »

Salve a tutti
Marco mi ha giusto preceduto, avevo intenzione di porre la stessa domanda, solo che invece di un libro cercherei un corso di pochi gg sullo stile di quelli di Silverprint;
Sono consapevole del poco che si puo' apprendere in quel lasso di tempo, ma e' comunque un inizio.
Dalle mie parti non c'e' nulla se si eccettua Mexico city ad oltre 2000 km, oppure Los Angeles (piu' vicina), ma il loro inglese e' troppo rapido.
In Italia, nel web, avrei visto qualcosa, ma cercavo qualche informazione di piu' da qualcuno del forum che ha operato nell'ambiente.

Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1971
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: Guida per regista

Messaggio da NikMik »

Marco Leoncino II° ha scritto:Ho fatto una ricerca e comprato questo:

https://www.amazon.it/dp/8875271127/ref ... 61_TE_item

ripeto, voglio solo girare film in maniera piu´ consapevole...


Dal link non mi esce nulla... puoi scrivere per favore il titolo del libro?

Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1971
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: Guida per regista

Messaggio da NikMik »

Io invece prenderei UN SOLO libriccino essenziale, tipo IL FILM di Vincenzo Buccheri, edito da Carocci, che ha anche una stringata parte sulla sintassi cinematografica e il montaggio, giusto per capire i concetti fondamentali (dove si piazza la macchina da presa, alcune regole di fondo del montaggio e delle riprese che presiedono la sintassi classica e certe sue geniali rotture - l'uso della profondità di campo in Welles o trasgressioni degli autori della Nouvelle Vague o di Kitano), e dedicherei TUTTO il resto del tempo a vedere grandi film di grandi autori mettendo l'occhio su come sono girati (inquadrature, movimenti di macchina, montaggio, ecc..).
(Tarantino ha dichiarato di non aver fatto nessuna scuola di cinema: "ho visto film")
Breve lista di suggerimenti di film molto significativi anche dal punto di vista stilistico (l'ordine è casuale, sono tutti capolavori immortali):

1) Quarto potere di Welles
2) Viaggio a Tokyo di Ozu
3) Viale del tramonto di Billy Wilder
4) La donna che visse due volte di Hitchcock
5)Jules et Jim di Truffaut
6) Il padrino di Coppola
7) I sette samurai di Kurosawa
8) Shining di Kubrick
9) Professione reporter di Antonioni
10) Il posto delle fragole di Bergman
Aggiungo due film del cinema muto, molto utile ai fini detti:
11) LA CORAZZATA POTEMKIN di Eisenstein
12) L'ULTIMO UOMO di Murnau, dove c'è quasi tutto quel che si può fare muovendo la macchina da presa e facendo un buon montaggio.

Già studiarsi il modo in cui sono girati questi dodici film, dopo la rapida infarinatura del manualetto citato sopra (o altri analoghi), ti darà migliaia di buone idee. E poi ci si gode pure.

P.S. Non nego l'utilità di corsi, ci mancherebbe! (per la fotografia sono essenziali); ma nel caso del cinema è secondo me molto importante vedere molti buoni film per assorbire la sintassi complessa dei film in modo profondo. Così come per diventare scrittore l'essenziale è leggere moltissimo, più che fare scuola di scrittura creativa.

Avatar utente
Marco Leoncino II°
guru
Messaggi: 428
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Re: Guida per regista

Messaggio da Marco Leoncino II° »

NikMik ha scritto:
Marco Leoncino II° ha scritto:Ho fatto una ricerca e comprato questo:

https://www.amazon.it/dp/8875271127/ref ... 61_TE_item

ripeto, voglio solo girare film in maniera piu´ consapevole...


Dal link non mi esce nulla... puoi scrivere per favore il titolo del libro?



L'abc della ripresa cinematografica Copertina flessibile – 8 set 2005
di Joseph V. Mascelli (Autore), F. Calcabrina (Traduttore)

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4639
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Guida per regista

Messaggio da graic »

Elenco dei film un po' ovvio, direi e con grandi assenze
Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
Max d'Amicis
appassionato
Messaggi: 8
Iscritto il: 07/11/2019, 10:04
Reputation:

Re: Guida per regista

Messaggio da Max d'Amicis »

Ciao!
Dando per scontato che vedere buoni film e leggere buoni libri (dei generi più vari!) ci possono dare spunti e nuove idee, concordo anche sul fatto che a un certo punto si senta la necessità di qualche buona guida.
Per questo ti consiglio di visitare la sezione Cinema del sito della Dino Audino Editore. Ti troverai a navigare in mezzo a un'offerta davvero ponderosa, e secondo me molto ben fatta, di testi riguardanti tutti gli aspetti della materia.

Avatar utente
flottero
guru
Messaggi: 830
Iscritto il: 22/03/2016, 8:40
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Guida per regista

Messaggio da flottero »

io ti consiglio

Il libro del cineamatore di Paul Petzold
un esempio qui

https://www.ebay.it/itm/IL-LIBRO-DEL-CI ... SwY45UR7Qr

Avatar utente
Marco Leoncino II°
guru
Messaggi: 428
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Re: Guida per regista

Messaggio da Marco Leoncino II° »

Ho comprato il libro di Petzold, ma non mi é piaciuto, l´ho trovato adatto al padre degli anni 70 che compra la cinepresa per fare i filmini dei figli.
É solo una mia opinione, comunque.

Rispondi