Sovra-sviluppo o sovraesposizione?

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
fedealbu
appassionato
Messaggi: 6
Iscritto il: 21/03/2020, 3:42
Reputation:

Sovra-sviluppo o sovraesposizione?

Messaggio da fedealbu »

Salve a tutti, mi sto ponendo una domanda da un po’ di giorni e non riesco a darmi una risposta. Di recente ho acquistato una Olympus om-10 usata, ho pensato che mi sarebbe stata comoda durante un viaggio (quando ancora si poteva pensare di viaggiare ahaha) dato il suo peso e le sue dimensioni. La macchina è fortuna di manual adapter ma l’esposimetro nel pentaprisma è starato. Ho pensato che in automatico la macchina, utilizzando la misurazione sulla pellicola, potesse comunque lavorare bene. Allego foto dei risultati, (la pellicola sopra è la stessa, ma proviene da un altro rullino e da in altra macchina, messa lì come paragone per quella di sotto, che è la pellicola dell’om-10) vorrei sapere se sono io che ho sviluppato male, o se è la macchina ad aver esposto troppo ( l’esposimetro sovraespone di 2 stop)

Immagine


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk



Avatar utente
emag
guru
Messaggi: 440
Iscritto il: 15/12/2017, 21:10
Reputation:
Località: Busto Arsizio

Re: Sovra-sviluppo o sovraesposizione?

Messaggio da emag »

mi permetto di dire che, secondo me, in entrambi l'esposizione è un po carente ai fini della stampa. dico così perchè le zone in ombra (che siano ad esempio il muretto, o l'asfalto e la fiancata della mx5) mi sembrano piuttosto trasparenti. sullo sviluppo faccio più fatica, forse è in eccesso.

in generale mi sembrano "duri"

Avatar utente
fedealbu
appassionato
Messaggi: 6
Iscritto il: 21/03/2020, 3:42
Reputation:

Re: Sovra-sviluppo o sovraesposizione?

Messaggio da fedealbu »

Hai qualche consiglio da darmi per farli meno “duri”?

In ogni caso la domanda principale è rivolta solo al genitivo di sotto...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
kiodo
guru
Messaggi: 1002
Iscritto il: 21/09/2016, 17:07
Reputation:
Località: Bologna

Re: Sovra-sviluppo o sovraesposizione?

Messaggio da kiodo »

Se vuoi continuare ad utilizzare l'automatismo, imposta una sensibilità dimezzata (o ancora un po' meno), e sviluppa un bel po' inmeno, direi un forse un 30%.
spiego: se usi una delta 400 (o altra 400), imposta sulla macchina una sensibilità di 200, o anche 160. Questo farà sì che le tue esposizioni saranno più ricche di uno stop. Poi sviluppa il 30% in meno di quanto hai fatto stavolta, e questo rebderà le luci meno dense.
Please, please!
Immagine
PaTerson, una sola T! :wall: :wall: :wall: =))

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11867
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Sovra-sviluppo o sovraesposizione?

Messaggio da Silverprint »

Come ti hanno detto l'esposizione è un po' carente, mentre lo sviluppo è decisamente troppo abbondante.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
fedealbu
appassionato
Messaggi: 6
Iscritto il: 21/03/2020, 3:42
Reputation:

Re: Sovra-sviluppo o sovraesposizione?

Messaggio da fedealbu »

Grazie per i consigli, ripeterò lo sviluppo della stessa pellicola, ma con più accortezza, in modo di essere sicuro di rispettare tempo e temperature, per l’esposizione... caricherò i risultati del nuovo sviluppo e vedremo se anche quello è stato un fattore determinante. Per il momento seguirò o vostri consigli e attribuito la colpa un po’ ad entrambi.

Lascio il topic aperto in aggiornamento. Se nel mentre qualcun’altro ha voglia di intervenire dicendo ma propria è il ben venuto.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
fedealbu
appassionato
Messaggi: 6
Iscritto il: 21/03/2020, 3:42
Reputation:

Re: Sovra-sviluppo o sovraesposizione?

Messaggio da fedealbu »

Paragonato con altri due esposimetri.
Ricordo che le Olympus hanno due esposimetri. Quello starato è solo quello che da i valori nel mirino, quello che misura sulla pellicola, come hai detto tu, non sembra.
Ma per averne la certezza avevo bisogno dei vostri pareri, sicuramente avete più esperienza di me


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
emag
guru
Messaggi: 440
Iscritto il: 15/12/2017, 21:10
Reputation:
Località: Busto Arsizio

Re: Sovra-sviluppo o sovraesposizione?

Messaggio da emag »

fedealbu ha scritto:
21/03/2020, 19:57
Grazie per i consigli, ripeterò lo sviluppo della stessa pellicola, ma con più accortezza, in modo di essere sicuro di rispettare tempo e temperature, per l’esposizione... caricherò i risultati del nuovo sviluppo e vedremo se anche quello è stato un fattore determinante. Per il momento seguirò o vostri consigli e attribuito la colpa un po’ ad entrambi.

Lascio il topic aperto in aggiornamento. Se nel mentre qualcun’altro ha voglia di intervenire dicendo ma propria è il ben venuto.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
per me il problema è la tempistica che dici di voler rispettare. quando hai a che fare con negativi scattati in situazioni come quelle, caratterizzate da un contrasto che è tutto fuorchè basso, il tempo indicato sul bugiardino ti conviene ridurlo :) in stampa un cielo perfettamente bianco latte difficilmente è interessante

ps, come mai dici che sovraespone di due stop? rispetto a cosa?

Avatar utente
fedealbu
appassionato
Messaggi: 6
Iscritto il: 21/03/2020, 3:42
Reputation:

Re: Sovra-sviluppo o sovraesposizione?

Messaggio da fedealbu »

emag ha scritto:
fedealbu ha scritto:
21/03/2020, 19:57
Grazie per i consigli, ripeterò lo sviluppo della stessa pellicola, ma con più accortezza, in modo di essere sicuro di rispettare tempo e temperature, per l’esposizione... caricherò i risultati del nuovo sviluppo e vedremo se anche quello è stato un fattore determinante. Per il momento seguirò o vostri consigli e attribuito la colpa un po’ ad entrambi.

Lascio il topic aperto in aggiornamento. Se nel mentre qualcun’altro ha voglia di intervenire dicendo ma propria è il ben venuto.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
per me il problema è la tempistica che dici di voler rispettare. quando hai a che fare con negativi scattati in situazioni come quelle, caratterizzate da un contrasto che è tutto fuorchè basso, il tempo indicato sul bugiardino ti conviene ridurlo :) in stampa un cielo perfettamente bianco latte difficilmente è interessante

ps, come mai dici che sovraespone di due stop? rispetto a cosa?
Se guardi dentro da dei tempi che, paragonati a un altro esposimetro sono due stop più su.

Esempio: se dovessi a 1/60 l’esposimetro segnerebbe 1/15.

Avendo scattato con la modalità auto, la macchina ha escluso quell’esposimetro ed ha utilizzato il secondo esposimetro che punta direttamente sulla pellicola. (Allego foto dell’esposimetro interno alla macchina).

La domanda è: sarà starato l’esposimetro oppure questo negativo è esposto correttamente ma è stato sviluppato troppo? Immagine


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11867
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Sovra-sviluppo o sovraesposizione?

Messaggio da Silverprint »

Il negativo è sottoesposto e troppo sviluppato.

Degli esposimetri devi verificare anche il campo di lettura. Quello che legge sulla tendina delle OM da quasi una lettura media, vale a dire che basta che nell'inquadratura ci sia qualcosa di chiaro (cielo, auto bianca, lampada, etc) e il risultato sarà una certa sottoesposizione.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi