Deluso dalla Washmaster Eco

Discussioni sui vari accessori necessari in camera oscura (tank, termometri, marginatori, taglierine, focometri, timer, esposimetri, etc..)

Moderatori: etrusco, isos1977

Avatar utente
Marco Leoncino II°
guru
Messaggi: 724
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Deluso dalla Washmaster Eco

Messaggio da Marco Leoncino II° »

Premessa: sono uno di quelli che si mette in discussione e che prima di dare la colpa all´attrezzatura, si chiede dove stia sbagliando.
Quindi questo post andrebbe letto come "non sono soddisfatto dell´uso che faccio della mia lavatrice per stampe Washmaster Eco".
E´ pero´ chiaro che non si puo´ scrivere un poema nel Titolo del post.

Dunque, ho un problema. Per ottimizzare i tempi ed i consumi, produco 5 stampe per volta, che "accumulo" nella vasca di parcheggio della lavatrice.Faccio quindi un bagno nell´eliminatore di iposolfito per 10 minuti e metto una stampa in ciascun comparto della lavatrice, fino a riempirli tutti. Questo per due ragioni: evitare di far girare acqua per tutta la durata della sessione di stampa nella lavatrice (per lavare una stampa alla volta) e per evitare di dovere perdere la testa per capire a quale punto tirare fuori la prossima singola stampa. In questo modo lavo tutte le stampe in un colpo solo e se inizio all´ora x, so che un´ora dopo le posso estrarre ed asciugare. Fino a questo punto non penso ci sia niente di sbagliato.

Vi mostro come ho sistemato la lavatrice nella mia camera oscura.
a.jpg
b.jpg
c.jpg
Ovviamente la lavatrice e´ in piano, poggiata, su un lavandino apposito. Tra lavandino e lavatrice e´ interposto uno spessore di gomma.
Come vedete, ho collegato il carico della lavatrice al miscelatore. Ho poi messo un rubinetto allo scarico della vasca di parcheggio ed uno allo scarico della lavatrice stessa. Non so se anche voi fate cosi´, ma senza rubinetto sullo scarico, la lavatrice si scarica molto lentamente, quando non si carica acqua e questo avviene quando le stampe aspettano nella vasca di parcheggio.

Quindi, in questa fase (quando le stampe sono parcheggiate), il miscelatore e´ chiuso (non entra acqua in lavatrice) e lo scarico anche (non esce acqua dalla lavatrice).

Una volta che le stampe sono nel loro comparto, apro il miscelatore e lo scarico della lavatrice. In particolare, lo scarico lo apro a circa 60%. Questo per regolare, ad occhio, che il flusso in entrata sia uguale a quello in uscita. Ho misurato il flusso, che e´ di circa un 500 ml /minuto. Vorrei tanto che il flusso fosse uguale per tutto il ciclo di lavaggio, ma purtroppo, dopo un po´ di tempo, la vasca o trabocca (per fortuna l´acqua non mi allaga la camera oscura), oppure il livello si abbassa. In poche parole il livello non e´ costante.

Io penso che questo sia dovuto a variazioni di pressione nella rete idrica: per mantenere questo flusso, ho un filo d´acqua in uscita dal miscelatore e quindi piccole variazioni nella rete causerebbero effetti visibili. O mi sbaglio? Esiste una soluzione? Forse dovrei aumentare il flusso e regolare i livelli che mi servono con un pressostato e non con un rubinetto? E´ qualcosa di fattibile?

Altra domanda: anche a voi le stampe galleggiano e non vanno a fondo?
d.jpg
Vi ringrazio per il vostro aiuto.



Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 2064
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: Deluso dalla Washmaster Eco

Messaggio da bafman »

Ciao Marco. Fintanto che interviene chi la washmaster la ha faccio un paio di osservazioni:
Le carte non zuppe galleggiano, sí. Non capisco la necessità di regolare a occhio, se trabocca lo fa allagando? Non ha un invaso di deflusso cosicché tu possa abbondare nel flusso?
E quanto è capiente il vano di parcheggio? Se è sottile come altri comparti lo vedo più come un vano di fix diluito...

Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 3018
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: Deluso dalla Washmaster Eco

Messaggio da Pacher »

Io non ho capito cosa ti delude, le stampe sono lavate bene o no?
E poi dove sta scritto che il flusso d'entrata deve essere identico al flusso di uscita? Sulla mia si riempie un po' e poi scarica. Non vedo dove sta il problema. :D

Avatar utente
Marco Leoncino II°
guru
Messaggi: 724
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Re: Deluso dalla Washmaster Eco

Messaggio da Marco Leoncino II° »

bafman ha scritto:
13/06/2020, 17:14
Ciao Marco. Fintanto che interviene chi la washmaster la ha faccio un paio di osservazioni:
Le carte non zuppe galleggiano, sí. Non capisco la necessità di regolare a occhio, se trabocca lo fa allagando? Non ha un invaso di deflusso cosicché tu possa abbondare nel flusso? E quanto è capiente il vano di parcheggio? Se è sottile come altri comparti lo vedo più come un vano di fix diluito...
Ciao Alberto! Quanto tempo! Come va? Dunque, la stampa piu´ "bagnata" sta di solito 1-2 ore prima di essere lavata per un´ora. Ci vuole piu´ tempo prima che si inzuppi di piu´, in modo che vada a fondo? La lavatrice ha si un vaso di deflusso, ma se chiudo il rubinetto di uscita un poco, allora l´acqua trabocca dai lati. Devo chiudere un po´ il rubinetto di scarico perche´ altrimenti mi serve il flusso del Danubio, come direbbe Paolo. Il vano di parcheggio tiene 5-6 litri, se ricordo bene. Eh si, e´ molto "contaminato". Ma dopo il parcheggio le stampe vanno dell´hypo e poi nel vano separato per un´ora.
Pacher ha scritto:
13/06/2020, 18:23
Io non ho capito cosa ti delude, le stampe sono lavate bene o no?
E poi dove sta scritto che il flusso d'entrata deve essere identico al flusso di uscita? Sulla mia si riempie un po' e poi scarica. Non vedo dove sta il problema. :D
La cosa che mi delude e´ che devo sempre tenere d´occhio la lavatrice: una volta ho lasciato le stampe a lavare per un´ora e ne ho approfittato per andare a mangiare. Al ritorno la lavatrice era piena a meta´: il flusso in entrata non compensava quello in uscita.

Avatar utente
mska59
esperto
Messaggi: 255
Iscritto il: 28/11/2018, 14:56
Reputation:

Re: Deluso dalla Washmaster Eco

Messaggio da mska59 »

Per tenerle immerse metto una molletta dei panni che impedisce la risalita delle stampe ( io però uso una paterson non so se sia fattibile in questo caso).


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Avatar utente
kiodo
guru
Messaggi: 1133
Iscritto il: 21/09/2016, 17:07
Reputation:
Località: Bologna

Re: Deluso dalla Washmaster Eco

Messaggio da kiodo »

Marco Leoncino II° ha scritto:
13/06/2020, 19:11

la lavatrice era piena a meta´: il flusso in entrata non compensava quello in uscita.
Non potresti montare sul tubo di scarico un tratto ascendente verticale, fino al livello che vuoi mantenere "coperto" nella vasca?
Please, please!
Immagine
PaTerson, una sola T! :wall: :wall: :wall: =))

Avatar utente
Marco Leoncino II°
guru
Messaggi: 724
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Re: Deluso dalla Washmaster Eco

Messaggio da Marco Leoncino II° »

kiodo ha scritto:
13/06/2020, 20:34
Marco Leoncino II° ha scritto:
13/06/2020, 19:11

la lavatrice era piena a meta´: il flusso in entrata non compensava quello in uscita.
Non potresti montare sul tubo di scarico un tratto ascendente verticale, fino al livello che vuoi mantenere "coperto" nella vasca?
Si, potrebbe essere un´idea, pero´ prima vorrei capire se sto facendo delle cavolate. A me sembra tutto in ordine, magari mi perdo...

Avatar utente
Valerio81
esperto
Messaggi: 159
Iscritto il: 28/01/2017, 17:33
Reputation:

Re: Deluso dalla Washmaster Eco

Messaggio da Valerio81 »

kiodo ha scritto:
13/06/2020, 20:34
Marco Leoncino II° ha scritto:
13/06/2020, 19:11

la lavatrice era piena a meta´: il flusso in entrata non compensava quello in uscita.
Non potresti montare sul tubo di scarico un tratto ascendente verticale, fino al livello che vuoi mantenere "coperto" nella vasca?
Bravo Kiodo, è la soluzione giusta anche secondo me. Non serve nessun rubinetto.

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 5470
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Deluso dalla Washmaster Eco

Messaggio da impressionando »

Io ho la academy ma penso che il concetto sia identico.
Sulle istruzioni ci sono le indicazioni su come regolare il flusso in modo che funzioni in modo ottimale. Se non le hai fattele mandare.
Nella academy i comparti traboccano e vanno nel vano di scarico mantenendo la lavatrice piena.
L'idea di kiodo è giusta ma penso che tu stia usando la lavatrice al rovescio facendo entrare l'acqua dallo scarico e uscire dal carico. Se inverti tutto funzionerà ottimamente (se è come l'academy).
Poi per le Nova 1/2 litro al minuto è estremamente pochissimo sono delle lavatrici voraci (vedi istruzioni).

Avatar utente
Marco Leoncino II°
guru
Messaggi: 724
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Re: Deluso dalla Washmaster Eco

Messaggio da Marco Leoncino II° »

impressionando ha scritto:
13/06/2020, 22:11
Io ho la academy ma penso che il concetto sia identico.
Sulle istruzioni ci sono le indicazioni su come regolare il flusso in modo che funzioni in modo ottimale. Se non le hai fattele mandare.
Nella academy i comparti traboccano e vanno nel vano di scarico mantenendo la lavatrice piena.
L'idea di kiodo è giusta ma penso che tu stia usando la lavatrice al rovescio facendo entrare l'acqua dallo scarico e uscire dal carico. Se inverti tutto funzionerà ottimamente (se è come l'academy).
Poi per le Nova 1/2 litro al minuto è estremamente pochissimo sono delle lavatrici voraci (vedi istruzioni).
No Paolo, non sto usando la lavatrice al rovescio:

Push the 1.5 metre yellow inlet hose onto the central tap fully and ease the tap connector end onto your water supply tap carefully ensuring that it is correctly .

The black water outlet hose should be pushed fully onto the righthandlarger diameter grey tube and direct the tube to the nearest drain/sink.fitted and tightened.


1 litro in due minuti non e´ sufficiente?? Gia´ cosi´ sto consumando tanta acqua.

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi