b/n alla "Salgado"

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
anto66
fotografo
Messaggi: 39
Iscritto il: 05/07/2020, 18:08
Reputation:

b/n alla "Salgado"

Messaggio da anto66 »

Buonasera a tutti.Da poco sono entrato nella fotografia analogica.Ho sviluppato in bn pochissimi rullini è stampato solo uno.Sono agli inizi.Ho acquistato due libri di Salgado e ne sono affascinato.Ho capito che le variabili per ottenere una stampa sono infinite ma volevo chiedere comunque a voi esperti quali sono, indicativamente ovviamente, i parametri principali per cercare (almeno avvicinarmi un pochino) di ottenere quel tipo di b/n. Forse la domanda è da un milione di euro (o da un miliardo) ma qualche piccola indicazione mi farebbe comodo per istradarmi verso questo stile.



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
gfirmani
guru
Messaggi: 358
Iscritto il: 16/02/2010, 13:00
Reputation:
Località: viterbo
Contatta:

Re: b/n alla "Salgado"

Messaggio da gfirmani »

Inizierei dallo scattare in certe condizioni di luce

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12180
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: b/n alla "Salgado"

Messaggio da Silverprint »

Il look del Salgado analogico, quello storico ormai, non dipende tanto una ricetta "chimica" (probabile tri-x e d-76, ma anche la vecchia tmax400) quanto dalla sua capacità di scegliere ottimi stampatori e lavorarci assieme. La scelta dei materiali in ogni caso non è replicabile (sono cambiate le pellicole nel frattempo), ma con un po' di lavoro di messa a punto è replicabile quel "feeling".
Insomma la scelta dei materiali NON è la cosa più importante, è più importante la tecnica di stampa.

Dall'aver fatto pochi rulli, allo stampare alla Salgado, la strada è abbastanza lunga., purtroppo. :)
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
anto66
fotografo
Messaggi: 39
Iscritto il: 05/07/2020, 18:08
Reputation:

Re: b/n alla "Salgado"

Messaggio da anto66 »

Buonasera. Grazie della risposta. Lo so', è lunga e tortuosa.

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 6091
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: b/n alla "Salgado"

Messaggio da impressionando »

Ho visto 2 mostre di Salgado e direi che che esponeva con la regola del 16 :D
.....e si vede (bene).
Gli stampatori han fatto salti mortali per seguire (penso) le indicazioni dell'autore cadendo spesso in esagerazioni.
Mi chiamo Pierpaolo.... non impressionando
Uso fotocamere a molla con sensore intercambiabile di dimensioni minime 6x6 cm.

Clicca qui! .....e qui, ...e anche qui!
Chi mi parla alle spalle lo guarda il mio culo

Avatar utente
anto66
fotografo
Messaggi: 39
Iscritto il: 05/07/2020, 18:08
Reputation:

Re: b/n alla "Salgado"

Messaggio da anto66 »

Buonasera. Le foto del libro "Kuwait" sono fantastiche viste al monitor (lo sto comprando). Sono digitali per cui hanno tut'altra lavorazione ovviamente e non ottinibile in analogico?Grazie per la risposta

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 10718
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: b/n alla "Salgado"

Messaggio da chromemax »

anto66 ha scritto:
06/11/2020, 19:48
Buonasera. Le foto del libro "Kuwait" sono fantastiche viste al monitor (lo sto comprando). Sono digitali per cui hanno tut'altra lavorazione ovviamente e non ottinibile in analogico?Grazie per la risposta
I pozzi di petrolio furono incendiati dall'esercito iraniano durante la prima guerra del golfo, combattuta (anche da noi, sic) nel 1990-91, quindi non credo proprio che siano state scattate in digitale.
Le immagini che ho visto oggi facendo una rapida ricerca sulla rete non c'entrano niente con quelle che vidi trent'anni fa pubblicate sulle riviste; quelle di allora erano un bianco e nero kitch un po' troppo enfatizzato in stampa, quelle di oggi sinceramente non si possono guardare, neanche un hdr dei più pacchiani di flickr di dieci anni fa era così brutto.

Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 2067
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: b/n alla "Salgado"

Messaggio da bafman »

chromemax ha scritto:
06/11/2020, 22:50
neanche un hdr dei più pacchiani di flickr di dieci anni fa era così brutto.
Diego mi hai messo curiosità, ho sbirciato e davvero in rete se ne vedono di ogni, comunque sia la mostra che visitai nel 2014 mi restituì sensazioni retiniche non tanto diverse (in negativo) https://pensierifotografici.wordpress.c ... i-salgado/
Ora che ci penso chissà come si sono evoluti i photographersss in questi anni… magari è tutto un colori slavati, boh.

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 10718
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: b/n alla "Salgado"

Messaggio da chromemax »

Dovrei andare in soffitta a recuperare i pacchi incellofanati di Photo dove furono pubblicate le foto al tempo, ma ne ho un ricordo ancora abbastanza vivido; certo erano pur sempre foto stampate su una rivista (Photo aveva una discreta qualità di stampa ma di certo non eccezionale).
Genesis la vidi a Milano al Forma (che poi chiuse e riaprì anni dopo), non ricordo l'anno ma parecchio tempo fa; prima di quella mostra Salgado mi piaceva, dopo quella mostra sinceramente no, il clou è stato lo shop con alcune stampe (dell'autore ma non della mostra) in vendita ma erano stampe tipografiche. Il fatto stesso che i mezzi di informazione si siano "scomodati", cosa che fanno solo per Bresson o McCurry o per qualche marchetta per gli amici o i figli di Mazinga (cit.) è il segno inequivocabile che Salgado non solo è nel pieno del mainstream ma ne è anche uno dei principali portavoce e, dal mio esclusivo punto di visto, questo significa che non è parte della soluzione al problema e che quindi.... (altra citazione... ;) )

Avatar utente
rrkradio
appassionato
Messaggi: 20
Iscritto il: 22/09/2020, 18:41
Reputation:
Località: Imperia

Re: b/n alla "Salgado"

Messaggio da rrkradio »

bafman ha scritto:
06/11/2020, 23:43
chromemax ha scritto:
06/11/2020, 22:50
neanche un hdr dei più pacchiani di flickr di dieci anni fa era così brutto.
Diego mi hai messo curiosità, ho sbirciato e davvero in rete se ne vedono di ogni, comunque sia la mostra che visitai nel 2014 mi restituì sensazioni retiniche non tanto diverse (in negativo) https://pensierifotografici.wordpress.c ... i-salgado/
Ora che ci penso chissà come si sono evoluti i photographersss in questi anni… magari è tutto un colori slavati, boh.
Trovo molto interessante e pienamente condivisibile quello che hai scritto sul tuo blog Alberto. Voglio ringraziarti perchè, mea culpa, non conoscevo Art Wolfe.. invece rimango sempre estasiato davanti a certi scatti di Brandt.

Per commistione analogico/digitale intendi l'acquisizione del negativo per fare postproduzione e quindi stampa digitale? O altra tecnica?

Grazie,
roby

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi