Zone System, for dummies.

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Mandelbrot
guru
Messaggi: 899
Iscritto il: 28/07/2015, 23:24
Reputation:
Località: Milano

Re: Zone System, for dummies.

Messaggio da Mandelbrot »

Mandelbrot ha scritto:Ciao
Questa settimana ho fatto quattro scatti cercando di applicare quanto imparato finora.

I fotogrammi 1,2 e 3 sono dello stesso soggetto. Ho voluto mettere la parte in basso scura in -1 mentre le nuvole in +2.
La 1 e 2 sono fatte con polarizzatore mentre la 3 polarizzatore + filtro 23A.
Il fotogramma 1 per un errore di distrazione è sottoesposto di 1 stop rispetto a quanto avessi voluto.
Pellicola FP4+ sviluppata a 20°C con HC110 1+63 per 9min.

I filtri li ho compensati con 1.2 stop ciascuno.

Il fotogramma 4 ha Pola+23A ed è stato sviluppato per 11 min.

Mi viene quasi il dubbio che avrei dovuto sovraesporre ancora un pochino.

Appena posso stampo.

Ciao
MarioImmagine

Inviato dal mio M2101K6G utilizzando Tapatalk
Stampa del fotogramma 2Immagine

Inviato dal mio M2101K6G utilizzando Tapatalk



Mario

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
Federico Pari
guru
Messaggi: 419
Iscritto il: 05/09/2017, 15:36
Reputation:

Re: Zone System, for dummies.

Messaggio da Federico Pari »

Elmar Lang ha scritto:
29/06/2021, 15:17
Lambiccarsi il cervello con paturnie di improbabili previsualizzazioni (per quanto interessante argomento di teoretica ed ermeneutica), credo, anzi temo, distolga dal punto principale: scattare fotografie.
Ma ancora con 'sta prosopopea dello "scattare fotografie" sempre proposta come se "imparare come si fa" fosse in antitesi col "fare"? :-w

Avatar utente
Andrea67c
guru
Messaggi: 1217
Iscritto il: 06/05/2021, 18:40
Reputation:
Località: Venezia

Re: Zone System, for dummies.

Messaggio da Andrea67c »

Federico Pari ha scritto:
01/07/2021, 18:11
Elmar Lang ha scritto:
29/06/2021, 15:17
Lambiccarsi il cervello con paturnie di improbabili previsualizzazioni (per quanto interessante argomento di teoretica ed ermeneutica), credo, anzi temo, distolga dal punto principale: scattare fotografie.
Ma ancora con 'sta prosopopea dello "scattare fotografie" sempre proposta come se "imparare come si fa" fosse in antitesi col "fare"? :-w
Eh... ci sono alcune attività che ci hanno fatto credere che sono facili. E noi, fessi, ci crediamo. Nel caso della fotografia, è stato detto più volte, ad un certo punto si è voluto venderla a tutti, ben prima del diggitale. Col greco o col violino non è stato così. Sai che bello uno che dice: eddai, cos'è tutti 'sti verbi al liceo classico? Leggiti Platone, su! Oppure: che stai a fare sempre scale? Prenditi i Capricci, mettili sul leggío e suonali, su!

Dev'essere l'inghippo della parola "scattare".... e dopo che hai scattato...?

Sarebbe da crepare dalle risate, a vederci con gli occhi degli altri, se non fosse che 30-40 anni fa ci siamo fatti due maroni come due mongolfiere a vedere in alcune serate da amici centinaia di diapositive tutte immancabilmente idiote, a volte addirittura doppie, perché "questa l'ho scattata per sicurezza", ché abbiamo capito cosa intendo.

Ok, dài, esagero, qui nessuno è a quel livello, ma questi esempi e paragoni, magari eccessivi, io li vedo tuttavia attinenti alla questione.

Col max buonumore possibile,
Ciao!
A.

Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 3368
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Zone System, for dummies.

Messaggio da Lollipop »

Mandelbrot ha scritto:
30/06/2021, 13:33
Mandelbrot ha scritto:Ciao
Questa settimana ho fatto quattro scatti cercando di applicare quanto imparato finora.

I fotogrammi 1,2 e 3 sono dello stesso soggetto. Ho voluto mettere la parte in basso scura in -1 mentre le nuvole in +2.
La 1 e 2 sono fatte con polarizzatore mentre la 3 polarizzatore + filtro 23A.
Il fotogramma 1 per un errore di distrazione è sottoesposto di 1 stop rispetto a quanto avessi voluto.
Pellicola FP4+ sviluppata a 20°C con HC110 1+63 per 9min.

I filtri li ho compensati con 1.2 stop ciascuno.

Il fotogramma 4 ha Pola+23A ed è stato sviluppato per 11 min.

Mi viene quasi il dubbio che avrei dovuto sovraesporre ancora un pochino.

Appena posso stampo.

Ciao
MarioImmagine

Inviato dal mio M2101K6G utilizzando Tapatalk
Stampa del fotogramma 2Immagine

Inviato dal mio M2101K6G utilizzando Tapatalk
Beh, alla fine sei riuscito a stamparla. Bravo!
Lorenzo.

Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 3368
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Zone System, for dummies.

Messaggio da Lollipop »

Federico Pari ha scritto:
01/07/2021, 18:11
Elmar Lang ha scritto:
29/06/2021, 15:17
Lambiccarsi il cervello con paturnie di improbabili previsualizzazioni (per quanto interessante argomento di teoretica ed ermeneutica), credo, anzi temo, distolga dal punto principale: scattare fotografie.
Ma ancora con 'sta prosopopea dello "scattare fotografie" sempre proposta come se "imparare come si fa" fosse in antitesi col "fare"? :-w
Standing ovation (ovvero il dono della sintesi).
Lorenzo.

Avatar utente
tykos
esperto
Messaggi: 195
Iscritto il: 03/02/2016, 14:26
Reputation:

Re: Zone System, for dummies.

Messaggio da tykos »

dunque, vorrei mettermi anche io a fare qualche test con il 4x5.
Visto però che userei il d76 (in una delle sue tante versioni, per ora accontentiamoci) e che 250ml di stock mi fanno 4 lastre, cosa è più significativo fare:
- 4 lastre esposte uguali con tempi di sviluppo diversi (in questo caso userei ISO di targa o a sentimento, diciamo. Con una foma 100 cosa si potrebbe usare per partire?]
- 4 lastre con ISO diversi e sviluppo uguale
- 2 ISO e 2 sviluppi, così facendo però avrei un po' meno dati da incrociare, mi sa che ne servirebbero 8
?

Il problema maggiore, più che il materiale, è il tempo: non avendo la camera oscura in casa scattare e sviluppare un set di provini mi perdo una settimana almeno, e per la stampa almeno un'altra.
Idee?

Avatar utente
gabriele_v
fotografo
Messaggi: 36
Iscritto il: 11/11/2020, 22:24
Reputation:

Re: Zone System, for dummies.

Messaggio da gabriele_v »

tykos ha scritto:
05/07/2021, 14:15
dunque, vorrei mettermi anche io a fare qualche test con il 4x5.
Visto però che userei il d76 (in una delle sue tante versioni, per ora accontentiamoci) e che 250ml di stock mi fanno 4 lastre, cosa è più significativo fare:
- 4 lastre esposte uguali con tempi di sviluppo diversi (in questo caso userei ISO di targa o a sentimento, diciamo. Con una foma 100 cosa si potrebbe usare per partire?]
- 4 lastre con ISO diversi e sviluppo uguale
- 2 ISO e 2 sviluppi, così facendo però avrei un po' meno dati da incrociare, mi sa che ne servirebbero 8
?

Il problema maggiore, più che il materiale, è il tempo: non avendo la camera oscura in casa scattare e sviluppare un set di provini mi perdo una settimana almeno, e per la stampa almeno un'altra.
Idee?
Secondo me 4 Indici di Esposizione diversi, stesso sviluppo.
Per la Fomapan 100 puoi usare ISO 80, 64, 50, 40 magari.
Però giusto per iniziare a cercare la Sensibilità Effettiva, credo che poi ne debba fare altre per trovare i tempi di sviluppo

Avatar utente
Mandelbrot
guru
Messaggi: 899
Iscritto il: 28/07/2015, 23:24
Reputation:
Località: Milano

Re: Zone System, for dummies.

Messaggio da Mandelbrot »

tykos ha scritto:
05/07/2021, 14:15
dunque, vorrei mettermi anche io a fare qualche test con il 4x5.
Visto però che userei il d76 (in una delle sue tante versioni, per ora accontentiamoci) e che 250ml di stock mi fanno 4 lastre, cosa è più significativo fare:
- 4 lastre esposte uguali con tempi di sviluppo diversi (in questo caso userei ISO di targa o a sentimento, diciamo. Con una foma 100 cosa si potrebbe usare per partire?]
- 4 lastre con ISO diversi e sviluppo uguale
- 2 ISO e 2 sviluppi, così facendo però avrei un po' meno dati da incrociare, mi sa che ne servirebbero 8
?

Il problema maggiore, più che il materiale, è il tempo: non avendo la camera oscura in casa scattare e sviluppare un set di provini mi perdo una settimana almeno, e per la stampa almeno un'altra.
Idee?
Nella mia limitatissima esperienza quando ho cercato scorciatoie ho sempre fatto confusione e ho dovuto rifare tutto.
Mario

Avatar utente
gabriele_v
fotografo
Messaggi: 36
Iscritto il: 11/11/2020, 22:24
Reputation:

Re: Zone System, for dummies.

Messaggio da gabriele_v »

Io ho una domanda (derivante dalla mia scarsa esperienza) che tento di esporre.
Si è detto di fare questi test finalizzati a trovare Sensibilità Effettiva e tempi di sviluppo relativamente alla propria catena esposizione-sviluppo-stampa.
Considerando per esempio di aver fatto ed ultimato tutti i test con una carta più aperta sui toni scuri (Foma per esempio, a quanto ho capito leggendo qui sul forum), passare poi ad una carta che invece è più chiusa sui toni scuri e più aperta nei chiari (Ilford per esempio, sempre a quanto ho capito, e sempre per fare esempio e tanto per dire, non per indicare un caso specifico), può far sì che la Sensibilità Effettiva registrata all'inizio sia troppo alta (in termini di ISO), oppure il differente comportamento della carta non è così tanto estremo da portare a questo?
(L'unica variabile che sto ponendo è la carta)
Ultima modifica di gabriele_v il 05/07/2021, 17:31, modificato 3 volte in totale.

Avatar utente
Mandelbrot
guru
Messaggi: 899
Iscritto il: 28/07/2015, 23:24
Reputation:
Località: Milano

Re: Zone System, for dummies.

Messaggio da Mandelbrot »

gabriele_v ha scritto:
05/07/2021, 17:21
Si è detto di fare questi test per trovare Sensibilità Effettiva e tempi di sviluppo per la propria catena esposizione-sviluppo-stampa.
Non mi sembra che la nascita di questo post avesse questo obiettivo diretto ...
Mario

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi