LA FINE DELLA PELLICOLA

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatori: etrusco, isos1977

Avatar utente
PIERPAOLO
guru
Messaggi: 913
Iscritto il: 19/10/2010, 17:30
Reputation:

LA FINE DELLA PELLICOLA

Messaggio da PIERPAOLO »

come esperto e titolare della rubrica di fotografia analogica sulla rivista Reflex, sono stato invitato ad esporre alcune considerazioni, che talvolta sfuggono a molti appassionati, sul rapporto pellicola, industria, comunicazione., in calce a due articoli apparsi sul sito web della ns rivista.
qui potete leggere i miei due interventi (ed anche gli altri, naturalmente)

http://www.reflex.it/news/2012/04/gli-u ... cola-35mm/

http://www.reflex.it/news/2012/04/brutt ... omment-765


vent'anni passati a scrivere sull'argomento e a discutere con molti appassionati mi ha portato a considerare il mondo analogico in modo molto complesso e sfaccettato, in ogni caso lontano dall'utilitarismo immediato della necessità dello scatto.

Pierpaolo



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
franny71
superstar
Messaggi: 2635
Iscritto il: 21/11/2011, 12:53
Reputation:
Località: Anzio (RM)

Re: LA FINE DELLA PELLICOLA

Messaggio da franny71 »

La notizia mi sa tanto di catastrofismo annunciato, ma è possibile.
Soprattutto nel cinema, dove tra qualche tempo ci faranno vedere film in cui nemmeno gli attori saranno più in carne ed ossa.
Purtroppo il digitale, anche a causa di commercianti disonesti ha preso piede.
Vuoi per l'eccessivo costo di rullini, vuoi per un servizio di sviluppo e stampa non all'altezza, vuoi perchè appena si domanda su qualcosa di analogico ti si guarda strabuzzando gli occhi, come fossi un alieno.
Io non utilizzo molto il colore, soprattutto per ragioni economiche.
Far pagare un rullo 120 di fuji 9€ la trovo quasi una rapina.
E poi, chi sviluppa e stampa il medio formato?
A che prezzi?
Facciamoci un esame di coscienza tutti, perchè il più pulito ha la rogna....
Anche certa carta stampata ha contribuito al declino dell'analogico, ora tutti a piangere?
per ora io continu imperterrito a utilizzare l'analogico, soprattutto B/N, poi un giorno (spero remoto) in cui non vi sarà modo di trovare più nulla, beh, mi comprerò un paio di canne da pesca.
Franco
il mio Flickr

Я родилась даже не узнал

ferod

Re: LA FINE DELLA PELLICOLA

Messaggio da ferod »

Qui trovate vari articoli di riviste del settore che parlano della pellicole e della petizione:

http://juliamarchese.wordpress.com/2011 ... continues/

ferod

Re: LA FINE DELLA PELLICOLA

Messaggio da ferod »

ovvio che le pellicole vanno acquistate ed usate, ma le petizioni servono anche a dare voce ai nostri acquisti

Avatar utente
fzernike
esperto
Messaggi: 256
Iscritto il: 27/03/2012, 10:02
Reputation:
Località: roma

Re: LA FINE DELLA PELLICOLA

Messaggio da fzernike »

vngncl61 ha scritto:
franny71 ha scritto: se vogliamo che la pellicola colore continui ad essere prodotta, non bastano ,e non servono, le petizioni, bisogna comprarla ed usarla



:-h
giustissimo,fatelo tutti (io già lo fò) :)
Zeiss Ikon Stuttgart
1948-1971
No substitute

Avatar utente
franny71
superstar
Messaggi: 2635
Iscritto il: 21/11/2011, 12:53
Reputation:
Località: Anzio (RM)

Re: LA FINE DELLA PELLICOLA

Messaggio da franny71 »

fzernike ha scritto:
vngncl61 ha scritto:
franny71 ha scritto: se vogliamo che la pellicola colore continui ad essere prodotta, non bastano ,e non servono, le petizioni, bisogna comprarla ed usarla



:-h
giustissimo,fatelo tutti (io già lo fò) :)
che, le canne? :)) :)) :))
Franco
il mio Flickr

Я родилась даже не узнал

Avatar utente
fzernike
esperto
Messaggi: 256
Iscritto il: 27/03/2012, 10:02
Reputation:
Località: roma

Re: LA FINE DELLA PELLICOLA

Messaggio da fzernike »

franny71 ha scritto: che, le canne? :)) :)) :))
ti avevo detto di non dirla sta cosa mannaggia u patatau :D
Zeiss Ikon Stuttgart
1948-1971
No substitute

Avatar utente
luca 1970
guru
Messaggi: 474
Iscritto il: 31/12/2011, 17:09
Reputation:
Località: Chieri (TO)

Re: LA FINE DELLA PELLICOLA

Messaggio da luca 1970 »

Probabilmete gli articoli citati e lincati da Pierpaolo sono lo specchio della realtà, d'altra parte Pierpaolo è un profondo conoscitore della situazione, ma mi sembrano veri parlando del colore, che dovrebbe avere tecnologie più complesse e costi di produzione molto più alti, mentre a mio parere il BN potrebbe continuare a sopravvivere grazie ad una tecmologia di produzione più semplice e costi produttivi più ragionevoli.
Poi c'è il discorso MF, che mi sembra ancora abbastanza vivo, o meglio meno colpito dalla crisi del 135, visti i costi ancora non popolari delle digitali MF (se non ricordo male la più ecomomica dovrebbe essere la pentax 645D a circa 10.000€) e la dismisione della produzione da parte di Kodak dei sensori di grande formato (che poi sono poco più grandi del 24x36) mi sembra che sia a favore della pellicola (la pentax usa sensori Kodak).
Personalmente no mi affretterei a far suonare "Il silenzio" alla fotografia chimica, a meno che il mercato non decida di dismetterlo come era successo negli anni '80 con il super 8 a favore del VHS, ma allora i motivi erano altri.

Ciao Lu.
"La mia non è arte. Faccio il fotografo. Quello che è impresso nel negativo è quello che c'è in realtà" H. Newton

ferod

Re: LA FINE DELLA PELLICOLA

Messaggio da ferod »

L'articolo di Reflex parla solo di pellicole 35mm colore, non medio formato colore o bianco e nero ne 35mm ne 120.

Avatar utente
luca 1970
guru
Messaggi: 474
Iscritto il: 31/12/2011, 17:09
Reputation:
Località: Chieri (TO)

Re: LA FINE DELLA PELLICOLA

Messaggio da luca 1970 »

Vero, ma se si produce pellicola 120 a colore non vedo perchè non produrne una piccola quantà in 135, sicuramente i prezzi, all'utente finale salirebbero, ma non credo tanto da farla sparire.
Mi preoccupa molto di più l'uscita di produzione di quasi tutte le fotocamere 35 mm a pellicola: credo esistano solo più Leica, Cosina e Zenit oltre che qualche usa e getta, mentre le MF continuano ad essere prodotte.
Certo che lo studio e quindi lo sviluppo di nuove emulsioni avrà un brusco arresto o si fremerà del tutto, ma credo che la tecnologia, attualmente, sia sufficientemente matura.

Ciao Lu.
"La mia non è arte. Faccio il fotografo. Quello che è impresso nel negativo è quello che c'è in realtà" H. Newton

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi