Riprodurre in digitale i negativi

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
enricobruno
appassionato
Messaggi: 8
Iscritto il: 20/04/2021, 19:44
Reputation:

Riprodurre in digitale i negativi

Messaggio da enricobruno »

Buonasera,

Mi scuso preventivamente se questo argomento è già stato aperto da qualcuno (io non ne ho trovati, in questo forum), ma vorrei sapere da voi esperti pareri sul risultato ottenuto con l'utilizzo di fotocamere ad alta risoluzione, ottiche macro, soffietti, tubi di prolunga, ecc... per riprodurre digitalmente i negativi.

Io personalmente mi ritengo soddisfatto. Si tratta naturalmente di un lavoro misto analogico/digitale di elaborazione in camera chiara e, secondo me, i risultati sono molto buoni anche se alternativi alla tradizionale camera oscura.

Grazie in anticipo a chi vorrà rispondere.



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
guerriky
esperto
Messaggi: 188
Iscritto il: 28/02/2019, 14:52
Reputation:

Re: Riprodurre in digitale i negativi

Messaggio da guerriky »

enricobruno ha scritto:
21/04/2021, 15:48
Buonasera,

Mi scuso preventivamente se questo argomento è già stato aperto da qualcuno (io non ne ho trovati, in questo forum), ma vorrei sapere da voi esperti pareri sul risultato ottenuto con l'utilizzo di fotocamere ad alta risoluzione, ottiche macro, soffietti, tubi di prolunga, ecc... per riprodurre digitalmente i negativi.

Io personalmente mi ritengo soddisfatto. Si tratta naturalmente di un lavoro misto analogico/digitale di elaborazione in camera chiara e, secondo me, i risultati sono molto buoni anche se alternativi alla tradizionale camera oscura.

Grazie in anticipo a chi vorrà rispondere.
So di molti che con la digitale in macro hanno i loro scatti pronti per Instagram e vanno benone.

So di altri che hanno provato per il procedimento ibrido (ingrandimento digitale + stampa a contatto), e la digitale non la possono vedere.

Quel che conta e` il risultato.
- Riccardo

Avatar utente
bernardosalines
fotografo
Messaggi: 96
Iscritto il: 28/03/2020, 23:51
Reputation:

Re: Riprodurre in digitale i negativi

Messaggio da bernardosalines »

Io mi sono costruito una scatola di legno, verniciata internamente di bianco, in cui ho messo dentro un pannello led per retroilluminare il negativo. Per il bianco e nero è ottimo, per il colore dovrei sostituire il pannello led con uno con CRI molto alto. Per quanto riguarda la ripresa, se stampi anche, ti suggerisco di adottare un obiettivo da ingranditore, avrai una estrema qualità e grazie alla planarità di campo avrai ben a fuoco tutta l'immagine. Io uso un componon 50mm, non so che digitale usi, devi ingegnarti un attimo per adattarlo.

Avatar utente
gordonpym
appassionato
Messaggi: 7
Iscritto il: 19/03/2020, 11:17
Reputation:

Re: Riprodurre in digitale i negativi

Messaggio da gordonpym »

Meglio sarebbe e meno complicato uno scanner prr pellicola. Io ho un Nikon che con il suo programma dusliga dolo con pc XP. Vuescan credo anche con sistemi operativi più attuali.
Di recente su NOC ho visto uno scanner Rollei che sembra poter andare bene come qualità
Tra l'altro sul sito Rollei lo davano a un prezzo minore come offerta. 99 contro mi pare 130

Avatar utente
maxpina
guru
Messaggi: 470
Iscritto il: 05/08/2019, 19:54
Reputation:
Località: Villanova Mondovì (CN)
Contatta:

Re: Riprodurre in digitale i negativi

Messaggio da maxpina »

Io uso un visore Lupo 5000° K , mi sono fatto una maschera dove inserisco i 6x6 e i 35 mm , le lastre 4x5 le metto singole appoggiate , poi la Nikon D500 con Sigma 150 f 2.8 Macro sulla colonna del Durst M670, la D500 ha il visore LCD orientabile che mi facilita per la MAF, poi importo su Lightroom CC e converto con un plugin eccezionale Negative Lab Pro, con questo sistema mi trovo bene, come tempi di scansione siamo pari allo scanner, se lo mettiamo a confronto con gli scanner piani come nitidezza è superiore.

Avatar utente
Rodinal
fotografo
Messaggi: 38
Iscritto il: 22/02/2016, 19:35
Reputation:
Località: Albenga (SV)

Re: Riprodurre in digitale i negativi

Messaggio da Rodinal »

Nel tempo mi sono servito di varie modalità per la riproduzione, dal negativo fissato al vetro della finestra, Diaduplicatore e flash, il tavolo luminoso ecc. Ultimamente utilizzo il Bowens illumitran 3s che consente di duplicare tramite soffietto estensibile tutti i formati in luce continua o flash. Continuo a utilizzare l'analogico dal 135 al 6x7 e trovo utile digitalizzare i negativi per ulteriori elaborazioni.

Avatar utente
carlo60
esperto
Messaggi: 110
Iscritto il: 31/01/2021, 8:47
Reputation:
Località: Malcesine

Re: Riprodurre in digitale i negativi

Messaggio da carlo60 »

Io utilizzo la colonna del Durst M609, Fuji X Pro2 con macro 60mm Fuji, piano luminoso a led della Kaiser che ha un indice CRI di 96 perfetto anche per il colore e la maschera della Pixl-Latr per tenere gli originali. I risultati sono ottimi.
Allegati
175511865_1069040286832806_8079937282133825984_n.jpeg

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 5780
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Riprodurre in digitale i negativi

Messaggio da graic »

Per il 35mm uso questo
images.jpg
images.jpg (13.02 KiB) Visto 816 volte
Montato sulla EOS 5DMk2 tramite un adattatore EF-C/Y, ovviamente sia il soffietto che il supporto per dia/negativi esiste per tante altre marche
Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
calderof
appassionato
Messaggi: 10
Iscritto il: 15/04/2021, 17:01
Reputation:

Re: Riprodurre in digitale i negativi

Messaggio da calderof »

Io utilizzo la colonna del durst m301 con una sony a7rII connessa a Capture One 21 e micronikkor 55 mm f2.8 tavola luminosa Kaiser e successiva elaborazione con capture one 21. Uso questo metodo per negativi 120 e mi trovo benissimo. Ho speso solo per la tavoletta luminosa perché il resto già lo avevo. Consiglio di coprire con cartoncino Bristol nero la parte della tavoletta non usata per non inficiare la misurazione del tempo di scatto.
Saluti
Fabio

Avatar utente
Softbox
esperto
Messaggi: 211
Iscritto il: 26/04/2017, 17:18
Reputation:

Re: Riprodurre in digitale i negativi

Messaggio da Softbox »

calderof ha scritto:Io utilizzo la colonna del durst m301 con una sony a7rII connessa a Capture One 21 e micronikkor 55 mm f2.8 tavola luminosa Kaiser e successiva elaborazione con capture one 21. Uso questo metodo per negativi 120 e mi trovo benissimo. Ho speso solo per la tavoletta luminosa perché il resto già lo avevo. Consiglio di coprire con cartoncino Bristol nero la parte della tavoletta non usata per non inficiare la misurazione del tempo di scatto.
Saluti
Fabio
Vorrei provarci anche io, ho più o meno la tua stessa configurazione, ma con un macro 100 mm. Due domande:
1. Se raddoppio la distanza focale ho spazio/gioco sufficiente sulla colonna ?
2. Come hai collegato la macchina alla colonna ?
Grazie dell'aiuto.

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi