Consiglio Acquisto fotocamera medio formato

Spazio Aperto a qualunque tipo di discussione, idea o proposta non necessariamente legata alla fotografia

Moderatori: etrusco, DanieleLucarelli

Avatar utente
antonio.gagliarducci
esperto
Messaggi: 139
Iscritto il: 30/05/2021, 23:55
Reputation:

Re: Consiglio Acquisto fotocamera medio formato

Messaggio da antonio.gagliarducci »


Lollipop ha scritto:
Elmar Lang ha scritto:
26/06/2021, 15:02
Il vantaggio poi, è che costa davvero poco ed un bravo riparatore, può ovviare a praticamente tutti gli inconvenienti meccanici che per l'età e l'uso potessero verificarsi.
Mah. A me risulta invece che il problema di trascinamento della Pentacon Six sia dovuto ad una tara progettuale, a cui non è mai stata posta rimedio durante la vita del prodotto e che a tuttora non ci sia soluzione (anni fa si vociferava di un fantomatico laboratorio tedesco capace di porre definitivamente rimedio ma oltre a queste voci non saprei dire). Negli anni pare la la bassa qualità costruttiva abbia fatto emergere altri problemi.
Insomma, io mi sono preso un rischio con una Rolleiflex ma con la Pentacon Six è proprio andarsela a cercare.
Poi, anche a trovarla funzionante (dopo più di cinquant’anni), ma posso mai stare lì a menarmela su come e a che velocità e fluidità ruoto la leva di trascinamento? Ma dai… di che stiamo parlando…
Fare quattro scatti è una piacere ma se devo rompermi i maroni col frutto di un programma quinquennale di un socialismo reale… esco l’iPhone.
Boi in realtà é anche per il flex di 180° della manapola che la vorrei prendere :^

Cha-chak, ricaricata cioé madunna quella leva di caricamento muove il doppio della lunghezza di una prllicola a 35mm Immagine

Sent from my LM-G710 using Tapatalk




Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 3368
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Consiglio Acquisto fotocamera medio formato

Messaggio da Lollipop »

antonio.gagliarducci ha scritto:
26/06/2021, 19:18
Boi in realtà é anche per il flex di 180° della manapola che la vorrei prendere :^

Cha-chak, ricaricata cioé madunna quella leva di caricamento muove il doppio della lunghezza di una prllicola a 35mm Immagine
Vabbè… cosa vuoi che ti dica…
Lorenzo.

Avatar utente
antonio.gagliarducci
esperto
Messaggi: 139
Iscritto il: 30/05/2021, 23:55
Reputation:

Re: Consiglio Acquisto fotocamera medio formato

Messaggio da antonio.gagliarducci »

:^] sto ancora guardando comunque

Sent from my LM-G710 using Tapatalk


Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 3368
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Consiglio Acquisto fotocamera medio formato

Messaggio da Lollipop »

antonio.gagliarducci ha scritto:
26/06/2021, 19:27
:^] sto ancora guardando comunque

Sent from my LM-G710 using Tapatalk
Tu stai ancora guardando ma io non ho ancora capito cosa cerchi.
A mio avviso parti dal presupposto della tua esperienza con le mirrorless digitali, ma con le medioformato a pellicola la musica cambia: una biottica pesa 1,1/1,2 chili, ai quali dovrai aggiungere il peso dell’esposimetro (che se è spot è sui 300-400 grammi, quello delle pellicole e accessori vari. Sei sui due chili. Con una cubo sei sui 3 chili e stai sempre con un obiettivo solo. Portarsi appresso un intero corredo, o solo la classica triade, MF? Giusto per fare due foto al parchetto sotto casa perché per fare chilometri, anche impegnativi, ci vuole dedizione e motivazione.
A piedi giro con la borsa con dentro le due Rollei e l’esposimetro, faccio anche una ventina di chilometri ma il peso alla lunga si sente. Lo zaino con l’Intrepid camera, 8,5 kg totali, dopo cinque o sei km vorrei già buttarlo nel fosso. In MTB ci ho rinunciato perché mi distrugge la schiena.
Un corredo completo MF reflex, cubo o meno, stai sui 4-5 kg di borsa. Vedi tu.
Lorenzo.

Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 3499
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Consiglio Acquisto fotocamera medio formato

Messaggio da Elmar Lang »

Lollipop ha scritto:
26/06/2021, 19:11
Mah. A me risulta invece che il problema di trascinamento della Pentacon Six sia dovuto ad una tara progettuale, a cui non è mai stata posta rimedio durante la vita del prodotto e che a tuttora non ci sia soluzione (anni fa si vociferava di un fantomatico laboratorio tedesco capace di porre definitivamente rimedio ma oltre a queste voci non saprei dire). Negli anni pare la la bassa qualità costruttiva abbia fatto emergere altri problemi.
Insomma, io mi sono preso un rischio con una Rolleiflex ma con la Pentacon Six è proprio andarsela a cercare.
Poi, anche a trovarla funzionante (dopo più di cinquant’anni), ma posso mai stare lì a menarmela su come e a che velocità e fluidità ruoto la leva di trascinamento? Ma dai… di che stiamo parlando…
Fare quattro scatti è una piacere ma se devo rompermi i maroni col frutto di un programma quinquennale di un socialismo reale… esco l’iPhone.
Dunque, procediamo con ordine:

- Quante Pentacon Six hai posseduto/usato? Chiedo, per sapere da dove ti risultino le tare progettuali cui non sarebbe stato posto rimedio.

- Il "fantomatico laboratorio tedesco" è quello di Rolf Baier (Emmendingen), www.baierfoto.com ove, a richiesta, il sig. Baier applicava alla Pentacon Six una modifica da lui brevettata, che eliminava in maniera totale il rischio di difetti di spaziatura. Lui comunque eseguiva riparazioni, manutenzioni e modifiche proprio sulle Pentacon Six. I suoi lavori erano tutti eccellenti e chi gli ha affidato la propria Pentacon, ne è sempre rimasto più che soddisfatto.
Laboratorio che in passato ho citato più volte, perché a lui, anni fa, mi affidai su consiglio del titolare del sito www.pentaconsix.com per fare revisionare la mia PSix che manifestava il classico difetto dovuto alla resinificazione dei lubrificanti. Gli consegnai personalmente la mia macchina a Bardolino, ove era in vacanza con la famiglia e fu una conoscenza interessante.
Rientrato in Germania e sottoposta a controllo generale, mi disse che la spaziatura era già perfettamente regolata. In capo a due settimane, la macchina era pronta e perfetta, tarata e collimata.
Purtroppo, gravi problemi famigliari, a dicembre 2020, lo hanno costretto a chiudere il laboratorio, lasciando però attivo il suo sito, ricco di utili informazioni e consigli.

- La Pentacon Six non è il "frutto di un piano quinquennale", ma un discreto progetto per una reflex 6x6 ad ottiche intercambiabili.
Certo, non è una Hasselblad, ma chi la disprezza, lo fa o per partito preso, o perché non la conosce.

- Come ogni macchina con almeno trent'anni sul groppone, necessita d'essere scelta con un minimo di attenzione e di mettere in preventivo un intervento di manutenzione, da parte di un buon tecnico.
Dopo, avrà davanti a sé anni ed anni di ineccepibile servizio.

- Circa poi il menarsela sulla fluidità dell'azionamento della leva di carica, nessun "menarsela", ma semplicemente applicare quanto riportato nel manuale di istruzioni, anche per quanto riguarda il caricamento della pellicola in macchina.

Et de hoc satis.
"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 3368
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Consiglio Acquisto fotocamera medio formato

Messaggio da Lollipop »

Elmar Lang ha scritto:
26/06/2021, 22:34
Dunque, procediamo con ordine:

- Quante Pentacon Six hai posseduto/usato? Chiedo, per sapere da dove ti risultino le tare progettuali cui non sarebbe stato posto rimedio.

- Il "fantomatico laboratorio tedesco" è quello di Rolf Baier (Emmendingen), www.baierfoto.com ove, a richiesta, il sig. Baier applicava alla Pentacon Six una modifica da lui brevettata, che eliminava in maniera totale il rischio di difetti di spaziatura. Lui comunque eseguiva riparazioni, manutenzioni e modifiche proprio sulle Pentacon Six. I suoi lavori erano tutti eccellenti e chi gli ha affidato la propria Pentacon, ne è sempre rimasto più che soddisfatto.
Laboratorio che in passato ho citato più volte, perché a lui, anni fa, mi affidai su consiglio del titolare del sito www.pentaconsix.com per fare revisionare la mia PSix che manifestava il classico difetto dovuto alla resinificazione dei lubrificanti. Gli consegnai personalmente la mia macchina a Bardolino, ove era in vacanza con la famiglia e fu una conoscenza interessante.
Rientrato in Germania e sottoposta a controllo generale, mi disse che la spaziatura era già perfettamente regolata. In capo a due settimane, la macchina era pronta e perfetta, tarata e collimata.
Purtroppo, gravi problemi famigliari, a dicembre 2020, lo hanno costretto a chiudere il laboratorio, lasciando però attivo il suo sito, ricco di utili informazioni e consigli.

- La Pentacon Six non è il "frutto di un piano quinquennale", ma un discreto progetto per una reflex 6x6 ad ottiche intercambiabili.
Certo, non è una Hasselblad, ma chi la disprezza, lo fa o per partito preso, o perché non la conosce.

- Come ogni macchina con almeno trent'anni sul groppone, necessita d'essere scelta con un minimo di attenzione e di mettere in preventivo un intervento di manutenzione, da parte di un buon tecnico.
Dopo, avrà davanti a sé anni ed anni di ineccepibile servizio.

- Circa poi il menarsela sulla fluidità dell'azionamento della leva di carica, nessun "menarsela", ma semplicemente applicare quanto riportato nel manuale di istruzioni, anche per quanto riguarda il caricamento della pellicola in macchina.

Et de hoc satis.
Sbagli a prenderla sul personale: non è questione di disprezzare o meno ma solamente di poter usare appieno un oggetto che ha una funzione ben definita.
Parli del lab al passato… ed è proprio questo il punto.
Dici che quella della Pentacon Six non è una tara progettuale bensì una peculiarità, una specie di occhio di Venere… ma cosa vuoi che ti risponda?
Lorenzo.

Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 3499
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Consiglio Acquisto fotocamera medio formato

Messaggio da Elmar Lang »

Ma io non la prendo sul personale! Hai letto quel che ho scritto?

Io parlo del laboratorio del sig. Baier (che non è un "fantomatico laboratorio tedesco") al passato perché, come ho scritto chiaramente, ha dovuto chiudere a dicembre 2020 per gravi problemi famigliari, non certo per ragioni connesse con la PSix.

Che la Pentacon Six soffra di una tara progettuale lo dici tu e non io (ti chiedevo infatti in base a quale tua personale esperienza/conoscenza tu potessi affermarlo). Mai parlato di "peculiarità".

Ho solo affermato ed affermo, che la Pentacon Six fa ciò per cui è stata progettata e prodotta: le foto.
"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 6217
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Consiglio Acquisto fotocamera medio formato

Messaggio da graic »

Pure l'Agfa Clack le fa
Sul costare molto poco, in giro di macchine con un pò dotazione, dichiarate in ordine, non se ne trovano a meno di 400€, confrontando con i prezzi di alcuni cubi giapponesi ho qualche dubbio.
Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
antonio.gagliarducci
esperto
Messaggi: 139
Iscritto il: 30/05/2021, 23:55
Reputation:

Re: Consiglio Acquisto fotocamera medio formato

Messaggio da antonio.gagliarducci »


Lollipop ha scritto:
antonio.gagliarducci ha scritto:
26/06/2021, 19:27
:^] sto ancora guardando comunque

Sent from my LM-G710 using Tapatalk
Tu stai ancora guardando ma io non ho ancora capito cosa cerchi.
A mio avviso parti dal presupposto della tua esperienza con le mirrorless digitali, ma con le medioformato a pellicola la musica cambia: una biottica pesa 1,1/1,2 chili, ai quali dovrai aggiungere il peso dell’esposimetro (che se è spot è sui 300-400 grammi, quello delle pellicole e accessori vari. Sei sui due chili. Con una cubo sei sui 3 chili e stai sempre con un obiettivo solo. Portarsi appresso un intero corredo, o solo la classica triade, MF? Giusto per fare due foto al parchetto sotto casa perché per fare chilometri, anche impegnativi, ci vuole dedizione e motivazione.
A piedi giro con la borsa con dentro le due Rollei e l’esposimetro, faccio anche una ventina di chilometri ma il peso alla lunga si sente. Lo zaino con l’Intrepid camera, 8,5 kg totali, dopo cinque o sei km vorrei già buttarlo nel fosso. In MTB ci ho rinunciato perché mi distrugge la schiena.
Un corredo completo MF reflex, cubo o meno, stai sui 4-5 kg di borsa. Vedi tu.
Dunque la mia idea era viaggiare più leggeri possibili, per cui avevo intenzione di prendere il pozzetto al posto del prisma e al massimo di portarmi solo un obbiettivo di riserva, in questo modo cumunque sarei sui 3kg massimo nello zaino.

Considera che io di rado mi porto con me il corredo completo, la maggior parte delle volte mi porto solo una macchina con obbiettivo montato e finisce li.

É comodo comunque ogmi tanto cambiare la lunghezza focale per cambiare prospettiva della foto.

Evito di prendermi un pentaprisma con esposimetro proprio per la questione peso, tanto come esposimetro oramai uso solo il telefono.

Spero di essermi spiegato correttamente

Sent from my LM-G710 using Tapatalk


Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 3499
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Consiglio Acquisto fotocamera medio formato

Messaggio da Elmar Lang »

"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi