imbibente...che non imbibe

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
baiu
fotografo
Messaggi: 61
Iscritto il: 25/10/2021, 10:31
Reputation:

imbibente...che non imbibe

Messaggio da baiu »

Scusate il titolo, ma il senso è proprio quello :D , cioè l'imbibente che sto usando (Compard WAC, former Agepon, come dice il venditore) non fa quello che dovrebbe. Mi spiego, l'ho diluito come da bugiardino 1:200, e mi ha lasciato delle striature come se fosse troppo concentrato. Allora ho provato a diluirlo alla metà, cioè 1:400, e il risultato è stato un pò migliore, ma non perfetto. Al che ho aggiunto ancora acqua per portarlo a circa 1:500, che probabilmente è troppo dato che mi sono trovato le macchie tonde di calcare "da goccia".
I negativi sono stati appesi ad asciugare come usciti dall'ultimo bagno, senza togliere l'acqua ne con le dita ne con altro.
Tutti sarebbero da rilavare, forse solo quelli trattati con la soluzione 1:400 si potrebbero lasciare così, anche se non sono perfettamente puliti, ma prima di mettermici vorrei capire cosa fare con l'imbibente.
Sto valutando l'alternativa di non usare l'imbibente e fare l'ultimo risciacquo con acqua osmotica (praticamente senza sali, ha una conduttività intorno ai 20 uS/cm) ma leggevo da qualche parte un intervento di Andrea ( @Silverprint ) che sconsigliava di usare acqua demineralizzata o simili dato che potrebbero fare danni all'emulsione. Il fatto è che qui da me l'acqua è piuttosto dura, e forse l'imbibente non basta, o forse i miei esperimenti con la diluizione si sono spinti troppo oltre?
Accetto consigli prima di procedere.
Grazie e tutti voi come sempre! ^:)^



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
tykos
esperto
Messaggi: 288
Iscritto il: 03/02/2016, 14:26
Reputation:

Re: imbibente...che non imbibe

Messaggio da tykos »

come lo usi? sballottato in tank o in una bacinella?

Avatar utente
baiu
fotografo
Messaggi: 61
Iscritto il: 25/10/2021, 10:31
Reputation:

Re: imbibente...che non imbibe

Messaggio da baiu »

In un contenitore, non nella tank. tolgo il negativo dalla spirale e lo faccio passare diverse volte nell'imbibente, nello stesso modo che poi ho visto usare anche da Andrea in un suo video.

Avatar utente
tykos
esperto
Messaggi: 288
Iscritto il: 03/02/2016, 14:26
Reputation:

Re: imbibente...che non imbibe

Messaggio da tykos »

faccio così anche io.
Strano però che resti macchiato...

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 11361
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: imbibente...che non imbibe

Messaggio da chromemax »

Asciughi all'aria o in un armadio riscaldato?

Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 3704
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: imbibente...che non imbibe

Messaggio da Lollipop »

baiu ha scritto:
04/01/2022, 15:24
Scusate il titolo, ma il senso è proprio quello :D , cioè l'imbibente che sto usando (Compard WAC, former Agepon, come dice il venditore) non fa quello che dovrebbe. Mi spiego, l'ho diluito come da bugiardino 1:200, e mi ha lasciato delle striature come se fosse troppo concentrato. Allora ho provato a diluirlo alla metà, cioè 1:400, e il risultato è stato un pò migliore, ma non perfetto. Al che ho aggiunto ancora acqua per portarlo a circa 1:500, che probabilmente è troppo dato che mi sono trovato le macchie tonde di calcare "da goccia".
I negativi sono stati appesi ad asciugare come usciti dall'ultimo bagno, senza togliere l'acqua ne con le dita ne con altro.
Tutti sarebbero da rilavare, forse solo quelli trattati con la soluzione 1:400 si potrebbero lasciare così, anche se non sono perfettamente puliti, ma prima di mettermici vorrei capire cosa fare con l'imbibente.
Sto valutando l'alternativa di non usare l'imbibente e fare l'ultimo risciacquo con acqua osmotica (praticamente senza sali, ha una conduttività intorno ai 20 uS/cm) ma leggevo da qualche parte un intervento di Andrea ( @Silverprint ) che sconsigliava di usare acqua demineralizzata o simili dato che potrebbero fare danni all'emulsione. Il fatto è che qui da me l'acqua è piuttosto dura, e forse l'imbibente non basta, o forse i miei esperimenti con la diluizione si sono spinti troppo oltre?
Accetto consigli prima di procedere.
Grazie e tutti voi come sempre! ^:)^
L'acqua demineralizzata non va usata per preparare la soluzione di sviluppo ma per il bagno di imbibente va benissimo e non fa alcun danno. Al momento uso anch'io Compard WAC ma gli altri li trovo assolutamente uguali. Un bel bottiglione da 5 litri di demineralizzata da Tigotà costa nulla.
Lorenzo.

Avatar utente
ometto
guru
Messaggi: 337
Iscritto il: 12/02/2011, 17:21
Reputation:
Località: Padova

Re: imbibente...che non imbibe

Messaggio da ometto »

Anch'io faccio come consigliato da lollipop ma con in più un bagno di sola acqua demineralizzata (quando posso uso quella da farmacia) per il tempo di 1 min x scicquare tutta l'acqua di lavaggio prima dell'ultimo bagno con acqua demineralizzata + imb.. Anche dalle mia parti l'acqua è piuttosto dura.
Poi faccio asciugare nella doccia chiusa e non ho più avuto problemi ne di calcare sulla pellicola ne di striature dovute all'imb. Diluisco parecchio il prodotto, ormai mi regolo contando le goccie che introduco usando una pipetta dei medicinali, ovviamente pulita che ora uso solo per questo. diluisco 5/6 goccie in 500 ml di acqua dem. Considerando che 20 goccie circa sono 1 ml , la diluizione risulta di circa 1/1000 o qualcosa meno. Come prodotto uso Wac ( ex Agfa ).
Ciao.

Avatar utente
baiu
fotografo
Messaggi: 61
Iscritto il: 25/10/2021, 10:31
Reputation:

Re: imbibente...che non imbibe

Messaggio da baiu »

chromemax ha scritto:
04/01/2022, 16:22
Asciughi all'aria o in un armadio riscaldato?
All'aria, sviluppo la sera e appendo nella doccia durante la notte...

Ok, allora provo a rilavare e sciacquare in acqua osmotica.
In questo caso l'imbibente non ce lo metterei del tutto, no?
O meglio metterlo comunque dato che ha qualche altra utilità oltre al fare scivolare via l'acqua?

Avatar utente
ometto
guru
Messaggi: 337
Iscritto il: 12/02/2011, 17:21
Reputation:
Località: Padova

Re: imbibente...che non imbibe

Messaggio da ometto »

Prova a rilavare, ma se macchie sono di calcare non è detto che andranno via.
Si, nell'ultimo bagno (cioe il secondo con acqua demineralizata) aggingerei lo stesso l'imbibente. Come ti ripeto, io uso solo 5 goccie su circa 400 /500 ml di acqua dem. per pellicola. Ho provato anche a metterne un po di piu, ma aumenta solo la schiuma e no ho visto benifici, mentre se si esagera troppo ti restananno sciee dopo l'asciugatura come detto più volte in questo forum.

Avatar utente
Pierpaolo B
superstar
Messaggi: 7493
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: imbibente...che non imbibe

Messaggio da Pierpaolo B »

Rilava con lo stop per 2-3minuti poi rifai l'imbibente.
L'imbibente "giusto" a casa mia è acqua demineralizzata con agepon 1+400.
Io l'imbibente lo do alla pellicola appesa passando con lo spruzzino su tutta la superficie abbondantemente.
Mi chiamo Pierpaolo.
Uso fotocamere a molla con sensore intercambiabile di dimensioni minime 6x6 cm.

Clicca qui! .....e qui, ...e anche qui!

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi