In questo periodo di chiaro di luna 🌙

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
mezzostop
guru
Messaggi: 664
Iscritto il: 11/02/2019, 18:47
Reputation:
Località: il cuore della Romagna

In questo periodo di chiaro di luna 🌙

Messaggio da mezzostop »

Mi trovo a ridosso dell'acquisto per rimpinguare la dispensa fotografica,

fino ad ora ho usato HP5 in confezione da 30mt e Rollei IR,
sia 35mm che 120 (6x6),
stampate su carta Fomaspeed Variant 312.

Per quanto riguarda la brodaglia, voglio rimanere fedele a Studional e HC110 per la loro praticità.

Mi ero ripromesso di provare le pellicole Kodak su carta Ilford ma ...
i chiari di luna di questi periodi suggeriscono attenzione se non riduzione delle spese,
almeno dalle mie parti,
così pensavo di mantenere lo standard (che un po conosco),
anche se comincio a mal digerire quell'effetto polverone che le ilford sanno regalare in certi casi.

Per i formati carta ho usato molto poco il 30x40,
tanto che penso di non riassortirlo,
anche il 24x30 lo uso poco ma lo ritengo indispensabile,
di 20x25 ne uso a tonnellate, sarà perché vorrei un formato quadrato e questo è il più "quadrato",
il 12x17 fa la parte del leone nel 35mm.

Voi che formati usate per la maggiore ?
Come ritenete si possa ottimizzare la dispensa ?


Grazie !!! :ymhug:
mi chiamo Corrado e ...
ora fotografare è solo l'inizio del divertimento

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
Pierpaolo B
superstar
Messaggi: 7414
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: In questo periodo di chiaro di luna 🌙

Messaggio da Pierpaolo B »

Mhmmm... se conosci già e usi con soddisfazione un prodotto l'argomento di provare kodak su ilford non è sufficiente per cambiare. Piuttosto cambia per avere grana diversa, sensibilità diversa ecc....
Se vuoi provare qualcosa di diverso potresti vedere la Tmax400 che ha caratteristiche diverse dalla hp5 e su 35mm potrebbe sopportare ingrandimenti superiori alla hp5....
....ma nache la delta 400
...ma nache la delta o tmax100 sono pellicole che vale la pena provare.
Mi chiamo Pierpaolo.
Uso fotocamere a molla con sensore intercambiabile di dimensioni minime 6x6 cm.

Clicca qui! .....e qui, ...e anche qui!

Avatar utente
mezzostop
guru
Messaggi: 664
Iscritto il: 11/02/2019, 18:47
Reputation:
Località: il cuore della Romagna

Re: In questo periodo di chiaro di luna 🌙

Messaggio da mezzostop »

Eh lo so ... che varrebbe la pena provare tanti bei prodotti,
ma purtroppo sviluppo una media di 60/70 rulli annui,
è un hobby e devo trattarlo come tale.

Per rendere giustizia ad un prodotto provandolo come si deve ci metterei un anno,
e se introduco più variabili contemporaneamente ci vuole ancora di più.
Grazie !!! :ymhug:
mi chiamo Corrado e ...
ora fotografare è solo l'inizio del divertimento

Avatar utente
Andrea67c
superstar
Messaggi: 2061
Iscritto il: 06/05/2021, 18:40
Reputation:
Località: Venezia

Re: In questo periodo di chiaro di luna 🌙

Messaggio da Andrea67c »

Qualche spunto dalla mia pratica, per quel che può valere.

Visto che scatti anche in 35mm, la prima cosa che mi viene di consigliarti è di cominciare ad usare una 100iso nominale. Perché è qualcosa di davvero diverso dalla hp5. Tradizionale o, come dice Pierpaolo, tabulare. Apx 100, fp4 (più sensibile di 2/3 stop), foma 100 (meno sensibile di 1/3 stop), le trovi tutte in bobina, te le ho scritte in ordine di mia preferenza. Io ho sempre usato tradizionali 100iso, ma mi vengono bene solo con sviluppi in polvere tipo id11. Adesso sto cominciando ad usare tabulari 100iso, su indicazione di Silverprint.

Per i formati di carta. Sono gusti, io non sopporto di stampare più piccolo di 18x24, e questo formato va via come il pane, da me, sia rc che fb.
Il 24x30 mi serve per i provini (rc) e per fare dei quadrati accettabilmente grandi (fb). Rettangolare, il 24x30 è troppo grande per un album e spesso troppo piccolo per essere appeso. I miei 24x30 finiscono quasi tutti quadratizzati negli album. Il 30x40 sarebbe il più bello da appendere, tra quelli facilmente gestibili, ma non lo faccio mai. Non sono molto propenso ad appendere. Son gusti. Ad es, vedo che usi la 312 fomaspeed, che è la carta che a me piace meno: troppo, troppo opaca!

Ciao!
A.
Ciao!
A.

Avatar utente
mezzostop
guru
Messaggi: 664
Iscritto il: 11/02/2019, 18:47
Reputation:
Località: il cuore della Romagna

Re: In questo periodo di chiaro di luna 🌙

Messaggio da mezzostop »

Andrea67c ha scritto:
25/06/2022, 20:04
,.....,....,.
Son gusti. Ad es, vedo che usi la 312 fomaspeed, che è la carta che a me piace meno: troppo, troppo opaca!
Certamente son gusti !
Apposta volevo provare la carta Ilford ma ...
comunque se continuo in Foma passerò alla 313.

Per le pellicole sono dell'idea che la grossa differenza stia nel cambio di tipo,
se stai provando le tabulari dovresti averlo notato.

Non ti nego che la tentazione di uma bella 400 tabulareo mi è venuta,
ma mi piace la grana, a volte anche "cercata" e ... trovo più bella quella delle pellicole tradizionali.

Quello che con l'accoppiata HP5 e Foma312 non riesco ad ottenere sempre come voglio è lo stacco netto tra le zone,
potrei chiamarla definizione ?!
alcune immagini prendono subito quella direzione,
altre mi rimangono polverose, fumose, poco definite ... è anche difficile definire la sensazione.

Ho passato addirittura un periodo a cercare motivazioni come mosso, micromosso, sfuocato, ecc. ma dopo innumerevoli prove ho capito che ero fuori strada completamente.
Grazie !!! :ymhug:
mi chiamo Corrado e ...
ora fotografare è solo l'inizio del divertimento

Avatar utente
Andrea67c
superstar
Messaggi: 2061
Iscritto il: 06/05/2021, 18:40
Reputation:
Località: Venezia

Re: In questo periodo di chiaro di luna 🌙

Messaggio da Andrea67c »

mezzostop ha scritto:
25/06/2022, 23:51

altre mi rimangono polverose, fumose, poco definite ... è anche difficile definire la sensazione.
Io ottenevo qualcosa di simile quando facevo hp5 in rodinal. Per carità, non ci sapevo molto fare, non sapevo fare i test per esempio, però l'ho abbandonata perché troppo "polverosa", come dici tu. Ho il sospetto che la hp5 vada meglio coi polveroni. Sentiamo chi la conosce meglio.... La fomaspeed 313 non è male, se non si vuole la lucentezza. Ma, insomma, io da un po', tra le carte foma, uso solo 311 e 111, cioè le due lucide fomaspeed e fomabron.

BTW, poi alla fine sono venuto a Cesenatico, a Pasqua, a fotografare il canale, come mi avevi consigliato. Ho la serie delle casette dei pescatori che vorrei stampare, ma non avevo filtri con me e il cielo mi è venuto bianco latte. Se lo tratto con un contrasto differenziato, mi diventano difficili le casette. Insomma un gran consumo di carta e nessuna stampa accettabile. Per ora lascio perdere, ma tornerò alla carica. Intanto ho capito che non devo più fare il bullo lasciando a casa i filtri. Altre cose del canale mi sono venute meglio: le barche a vela, la pescheria.

Ciao!
A.

Avatar utente
Merambolin
guru
Messaggi: 301
Iscritto il: 27/08/2018, 13:44
Reputation:

Re: In questo periodo di chiaro di luna 🌙

Messaggio da Merambolin »

Andrea67c ha scritto:
25/06/2022, 20:04
Apx 100, fp4 (più sensibile di 2/3 stop), foma 100 (meno sensibile di 1/3 stop)
Quando dici più sensibile e meno sensibile, fai un paragone con le apx 100 oppure ti riferisci ad altro?

Comunque, appunto dati i tempi che corrono, non mi cimenterei in sperimentazione di materiale. O meglio, magari si, qualcosa sperimenterei, ma ci investirei molto di meno ( quanto meno in denaro) e punterei a rimpinguare le scorte del materiale che uso di più. Potresti anche pensare, se comunque qualche prova la vuoi fare, materiale in quantità minore se ciò ti permette di risparmiare ma comunque toglierti uno sfizio :)

Non ho mai fatto test particolarmente approfonditi, quindi non mi rendo bene conto di quanto materiale si consuma nel mentre, ma ecco i miei 2 cent

Avatar utente
mezzostop
guru
Messaggi: 664
Iscritto il: 11/02/2019, 18:47
Reputation:
Località: il cuore della Romagna

Re: In questo periodo di chiaro di luna 🌙

Messaggio da mezzostop »

Andrea67c ha scritto:
26/06/2022, 0:28
BTW, poi alla fine sono venuto a Cesenatico, a Pasqua, a fotografare il canale, come mi avevi consigliato. Ho la serie delle casette dei pescatori che vorrei stampare, ma non avevo filtri con me e il cielo mi è venuto bianco latte. Se lo tratto con un contrasto differenziato, mi diventano difficili le casette. Insomma un gran consumo di carta e nessuna stampa accettabile. Per ora lascio perdere, ma tornerò alla carica. Altre cose del canale mi sono venute meglio: le barche a vela, la pescheria.
Ciao!
A.
Sono contento,
non so dove sei stato,
ma se ritornerai ricorda che ....

il lato levante del canale pur essendo ormeggio dedicato ai pescherecci è molto turistico,

quello di ponente rimane turistico fino alla fine delle abitazioni che lo costeggiano poi diventa prettamente commerciale,
li trovi (non sempre) ancora personaggi che riparano le reti o le nasse a mano,
alla richiesta di poterli fotografare non ho mai ricevuto negazioni anzi, semmai curiosità per il nostro "vecchio modo di fotografare",
alcuni comandanti accettano anche di farti salire sul mezzo per inquadrare qualche scorcio particolare.

Proseguendo verso l'ingresso della darsena si trova il mercato all'ingrosso del pesce con i suoi colori e rumorosi personaggi.

Più avanti ancora c'è la zona di alaggio delle imbarcazioni con tutta l'attrezzatura sempre pronta.

Insomma se lo conosci i posti dove "buttare"un rullo non mancano di certo.
Andrea67c ha scritto:
26/06/2022, 0:28
Intanto ho capito che non devo più fare il bullo lasciando a casa i filtri.
Io quando faccio il bullo lascio a casa la moglie x_x
Grazie !!! :ymhug:
mi chiamo Corrado e ...
ora fotografare è solo l'inizio del divertimento

Avatar utente
Andrea67c
superstar
Messaggi: 2061
Iscritto il: 06/05/2021, 18:40
Reputation:
Località: Venezia

Re: In questo periodo di chiaro di luna 🌙

Messaggio da Andrea67c »

Merambolin ha scritto:
26/06/2022, 9:27
Andrea67c ha scritto:
25/06/2022, 20:04
Apx 100, fp4 (più sensibile di 2/3 stop), foma 100 (meno sensibile di 1/3 stop)
Quando dici più sensibile e meno sensibile, fai un paragone con le apx 100 oppure ti riferisci ad altro?
Sì, un paragone grossolano con la new apx 100, che a me sta tra i 40 e i 50, la fp4 tra 64 e 80, la foma100 a 50 praticamente non mi ci arriva mai, se non sviluppando per ottenere alto contrasto, che con la foma100 ha senso solo in situazioni particolari, più comodo alzare il contrasto in stampa alla bisogna, per l'uso turistico. Era per dare un riferimento, qualora la sensibilità fosse un dato discriminante per i nuovi acquisti.

Ciao!
A.

Avatar utente
Pierpaolo B
superstar
Messaggi: 7414
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: In questo periodo di chiaro di luna 🌙

Messaggio da Pierpaolo B »

Se vuoi provare qualcosa di veramente diverso da trattare in rodinal e che potrebbe farti cambiare abitudini io andrei ciecamente su tmax400 in formato 120 e delta 100 per il piccolo formato. Con queste pellicole la differenza la vedrai subito sia come facilità di stampa (soprattutto tmax) che come resa generale.
Mi chiamo Pierpaolo.
Uso fotocamere a molla con sensore intercambiabile di dimensioni minime 6x6 cm.

Clicca qui! .....e qui, ...e anche qui!

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi