Non so se interessa a qualcuno... Sto facendo dei video IN ITALIANO

Discussioni sui chimici puri e formule di preparazione delle soluzioni di sviluppo/arresto/fissaggio ed altro.

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
pgram
fotografo
Messaggi: 94
Iscritto il: 16/10/2021, 17:37
Reputation:
Località: Loiano

Non so se interessa a qualcuno... Sto facendo dei video IN ITALIANO

Messaggio da pgram »

Non tutti sono in grado di seguire un video su Youtube in inglese e comprenderne completamente il contenuto.
Allora, un po' per divertimento, ho fatto un paio di video che ho postato su Youtube, che spiegano la preparazione del D-23 e del suo Replenisher, che permette di rigenerarlo e forse migliorarlo nel tempo. Per trovarli, andate su Youtube e cercate "produrre il D-23"
Se ci sarà interesse, potrei "divertirmi" a produrre anche video su altri sviluppi "fatti in casa": Divided D-76, o 510-Pyro, per esempio.
Fatemi sapere cosa ne pensate...
I video sono realizzati con attrezzatura minimale, e qualità dilettantesca; non sono uno Youtuber Professionale, non ci guadagno nulla e non sono sponsorizzato!
Grazie per i commenti. Anche se fossero negativi! Servono forse di più di quelli positivi!

Ho scoperto come si fa a postare i link dei video:
https://www.youtube.com/watch?v=mlA4eKjd5-g&t=54s
https://www.youtube.com/watch?v=E47Jo2hsQL8&t=40s
Ultima modifica di pgram il 05/08/2022, 19:24, modificato 1 volta in totale.



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
Andrea67c
superstar
Messaggi: 2127
Iscritto il: 06/05/2021, 18:40
Reputation:
Località: Venezia

Re: Non so se interessa a qualcuno... Sto facendo dei video IN ITALIANO

Messaggio da Andrea67c »

Ciao Paolo! Trovo tutto molto chiaro e piacevole da seguire. Simpatico. Forse mostrare meglio, o scrivere nella descrizione le cose che mostri.
Ad esempio io conosco i chimici che usi quindi tutto ok, ma il libro che mostri non lo conosco e per capire bene qual è devo fare il fermo immagine e poi cercare conferme in rete, su titolo edizione ecc.

Ciao!
A.

effegi61
guru
Messaggi: 720
Iscritto il: 12/05/2014, 8:48
Reputation:
Località: FVG

Re: Non so se interessa a qualcuno... Sto facendo dei video IN ITALIANO

Messaggio da effegi61 »

Iniziative sempre interessanti, si impara sempre qualcosa! Sulle etichette io ci metto sempre anche la data di preparazione. A riguardo di certe affermazioni (non tue) del tipo: stagionatura....ottimi risultati....dal minuto 0,48 in poi...be' questo mi lascia un pò perplesso....cosa si intende per ottimi risultati? E poi mi piacerebbe conoscere, se c'è, il motivo.... chimico! Non alchemico!
Fabio
_________________________________________________________________
"Pagheremo il prezzo che sara' necessario"

Avatar utente
pgram
fotografo
Messaggi: 94
Iscritto il: 16/10/2021, 17:37
Reputation:
Località: Loiano

Re: Non so se interessa a qualcuno... Sto facendo dei video IN ITALIANO

Messaggio da pgram »

Grazie per i commenti. Sono i miei primi video, fatti con quello che possiedo perchè non posso permettermi di acquistare cose nuove e costose, mia moglie non me lo permetterebbe! Ora siamo pensionati, con pensioni... ordinarie, e la cassa la tiene lei!
Allora; scusate per l'illuminazione... ci vorrebbero dei faretti in più ma per ora ho fatto con quello che avevo.
La macchina è una Sony RX10 prima serie, che non ha molte funzioni che sarebbero utili.
Il programma per il video è... il meno costoso, PowerDirector 365.
La pellicola che uso attualmente è ciò che rimane di un rullo da 25 metri di Delta 400 vecchia di 15 anni, conservata bene. Mi sembra che sia bene esporla a 200 ISO, indipendentemente dallo sviluppo usato.

IL LIBRO: ovviamente avevo The Darkroom Cookbook e The Film Developing Cookbook.
Ma poi soni incappato in un canale Youtube, PictorialPlanet creato da John Finch, che è una ottima persona, risponde subito alle Email ed alla fine ho comperato il suo libro: The Art Of Black And White Developing. Si compera sul suo sito, pictorialplanet.com.
Contiene una vera miniera di ricette di ogni tipo, e nei suoi filmati spiega bene come produrre sviluppi e fissaggi, con molti esempi.
Oltretutto ha la rilegatura a spirale, che è utilissima quando segui le sue ricette.

Traduco rapidamente alcuni dei commenti quivi riportati:
H.S. Newcombe, nel suo libro 35mm. - Photo Technique, edizione 1953 dice che il D-23 è particolarmente raccomandato in ambiente tropicale, perchè può essere usato fino a 30 gradi. Ora nella mia camera oscura ne ho 27, non ho il condizionatore, e così ho voluto provarlo.
Dice che in questo caso ci vorrebbe un bagno di stop al cromo (che io non ho) e quindi proverò a stoppare con acqua.
Ovviamente, i tempi di sviluppo vanno ridotti e trovati sperimentalmente...

John Finch spiega così la teoria del "Replenishment":

Lo sviluppo si può usare ripetutamente, non one-shot.
Ad ogni sviluppo, nel liquido si accumulano dei Bromidi rilasciati dalla pellicola durante lo sviluppo, assieme ad altri componenti. Questo crea una "stagionatura" dello sviluppo, ed anche del fotografo / sviluppatore.
Praticamente, lo sviluppo diventa "unico" ed usando sempre quello (dice John Finch) le foto acquisiscono un carattere "unico ed irreproducibile" con qualsiasi sviluppo commerclale.
Nota personale... io ci ho sviluppato un solo rullino della mia pellicola "vecchia e scaduta" e non sono certo in grado di esprimere un giudizio...
Per evitare che, usandolo ripetutamente, lo sviluppo perda di efficacia ad ogni rullino si devono aggiungere 22 ml. del Replenisher (vedi il mio secondo video).
Alcuni fotografi (dice John Finch, incluso suo padre!) lo hanno usato per anni, con il Replenisher, naturalmente. John Finch dice che ci sviluppa una trentina di rullini, poi ne butta via tre quarti e aggiunge altrettanto D-23 fresco; così la "stagionatura" non si perde.

Accetto volentieri i consigli in merito ad essere più "descrittivo". Ho scoperto che il mio Software consente di aggiungere spiegazioni anche dentro al video; farò di meglio nei prossimi, prometto!
Ricordate però che sono un Vecchio Dilettante alle prime armi, non posso cimentarmi in un trattato di Sviluppologia o verrei fatto a pezzi nei commenti!

Ora, chiedo a voi: vale la pena che prosegua? Ho quanto serve per fare anche un video sul 510-Pyro che vorrei provare, e magari altri sviluppi "casalinghi" tipo Hypercat. E persino sull' ANSCO 17, che John Finch descrive come un D-76 con maggiore acutanza e che è già "pre-stagionato" per via della formula più complessa, che contiene anche Potassium Bromide, Idrochinone e Borax Decahydrate, oltre al Metolo e Sodio Solfito.

So che dovrei anche presentare i risultati... ma prima devo ottenere (da mia moglie) uno stanziamento per un pò di pellicola "fresca", perchè i risultati su una pellicola scaduta interessano solo a me!
Al momento sul mio primo rullino ho visto che devo settare la sensibilità attorno a 200 ISO, e sviluppare abbondantemente; ma sarà meglio provare con una FP4+ fresca, prima di pubblicare qualcosa!

Concludendo: cosa mi consigliate di fare? lacio perdere o vado avanti cercando di migliorare?

effegi61
guru
Messaggi: 720
Iscritto il: 12/05/2014, 8:48
Reputation:
Località: FVG

Re: Non so se interessa a qualcuno... Sto facendo dei video IN ITALIANO

Messaggio da effegi61 »

Concludendo: cosa mi consigliate di fare? lacio perdere o vado avanti cercando di migliorare?
Paolo,credo che abbiamo un età per la quale possiamo permetterci di fare tutto ciò che ci piace, (o quasi!) indipendentemente dal fatto che altri giudichino utile o inutile, per cui se ti diverti, vai avanti, io ti guardo volentieri!

p.s.
Praticamente, lo sviluppo diventa "unico" ed usando sempre quello (dice John Finch) le foto acquisiscono un carattere "unico ed irreproducibile" con qualsiasi sviluppo commerclale.
Forse sarò io duro di comprendonio ma continuo a non capire...
Fabio
_________________________________________________________________
"Pagheremo il prezzo che sara' necessario"

Avatar utente
Pierpaolo B
superstar
Messaggi: 7480
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Non so se interessa a qualcuno... Sto facendo dei video IN ITALIANO

Messaggio da Pierpaolo B »

effegi61 ha scritto:
05/08/2022, 15:35
credo che abbiamo un età per la quale possiamo permetterci di fare tutto ciò che ci piace, (o quasi!)
Ecco....
...qual'è questa età? :D
....e come si fa a permettersi tutto? $-)
Mi chiamo Pierpaolo.
Uso fotocamere a molla con sensore intercambiabile di dimensioni minime 6x6 cm.

Clicca qui! .....e qui, ...e anche qui!

effegi61
guru
Messaggi: 720
Iscritto il: 12/05/2014, 8:48
Reputation:
Località: FVG

Re: Non so se interessa a qualcuno... Sto facendo dei video IN ITALIANO

Messaggio da effegi61 »

eeh! Di più! Di più!
Fabio
_________________________________________________________________
"Pagheremo il prezzo che sara' necessario"

Avatar utente
Andrea67c
superstar
Messaggi: 2127
Iscritto il: 06/05/2021, 18:40
Reputation:
Località: Venezia

Re: Non so se interessa a qualcuno... Sto facendo dei video IN ITALIANO

Messaggio da Andrea67c »

Secondo me sei molto comunicativo, comunichi semplicità e simpatia. Senza addentrarsi troppo in spiegazioni, che poi magari sarebbero più che altro ricopiate dal libro, rimanendo invece ad un livello di operatività di base, come hai scelto di fare, praticamente spieghi come arrivare al prodotto finale, secondo me funziona. Hai anche un bell'ambiente, la rua camera oscura, che nel video fa sempre piacere vedere.
Anch'io penso che spetti a te decidere se la fatica ti soddisfa.
Da un punto di vista più generale trovo utile divulgare una cultura (che io non ho), per cui il fotografo può anche essere un "cuoco" che sa fare bene ricette scritte da altri.
Forse sono un pò di parte, ad incoraggiarti, perché a me annoiano i video con gli apparecchi fotografici o le valutazioni delle pellicole, mentre mi piacciono quelli di camera oscura. Mi piace vedere come ognuno trova soluzioni ai piccoli problemi che si hanno in camera oscura. Un esempio per spiegarmi: raccogli il sodio solfito in un foglio di carta opportunamente piegato, questo per me funziona come un suggerimento.

Ciao!
A.

Avatar utente
pgram
fotografo
Messaggi: 94
Iscritto il: 16/10/2021, 17:37
Reputation:
Località: Loiano

Re: Non so se interessa a qualcuno... Sto facendo dei video IN ITALIANO

Messaggio da pgram »

Un paio di risposte...
Intanto, ho 76 anni. Ho avuto una vita molto "movimentata", sono ancora abbastanza in forma, e torno a fare quello che facevo da giovane, forse per nostalgia... Sviluppavo (male) e stampavo (peggio) circa 60 anni fa. Ho ripreso da non molto. Mi piacerebbe fare anche altre cose che facevo da giovane... ma non funziona come allora...

John Finch in pratica sostiene che se usi sempre lo stesso sviluppo, che tra l'altro (dicono) non cambia e non degrada, allora le variabili restano solo due: la pellicola ed il fotografo.

Se non cambi pellicola ogni volta, metterai a punto la tua tecnica per ottenere un "certo" risultato dalla tua pellicola e dalla tua macchina; allora la variabile che rimane è solo il fotografo...

Però le tue foto, svoluppate in uno sviluppo che è praticamente "unico", fatto e gestito da te e non commerciale, acquisiranno un "sapore unico" che nessuno potrebbe riprodurre. Ho conosciuto un fornaio (di ferrara) che faceva un pane buonissimo ed assolutamente unico. Se volevi quel sapore dovevi andare da lui.
Un giorno gli ho chiesto quale fosse il suo segreto; lui rispose che usava da decenni la stessa farina, di un mulino artigianale che macinava solo grano locale proveniente da certi poderi dei dintorni. Quindi aveva messo a punto l'unica variabile: impasto (con lievito naturale) e cottura.
In pratica, quello che faceva non era riproducibile semplicemente comperando la stessa pellicola e lo stesso sviluppo. Ci voleva il SUO sviluppo, altrimenti il pane sarebbe venuto diverso.

Avatar utente
pgram
fotografo
Messaggi: 94
Iscritto il: 16/10/2021, 17:37
Reputation:
Località: Loiano

Re: Non so se interessa a qualcuno... Sto facendo dei video IN ITALIANO

Messaggio da pgram »

Vi racconto un altro particolare.
Non posso più guidare (non ho più la patente) e mi porta in giro mia moglie, ovviamente mugugnando.
Quindi, niente Street Photo... Niente architettura... niente modelle sennò mia moglie mi mette il solfito nella minestra...
Fotografo sempre le stesse cose: il mio giardino e le quattro casette del borghetto dove vivo, quando porto fuori il cane (altro soggetto molto fotografato, ma non sta mai fermo in posa).
Quindi, mi resta solo la sperimentazione... Da fare spendendo il meno possibile, principalmente con le pellicole chi mi rimangono da quando, una quindicina di anni fa, facevo fotografie anche per lavoro.
Per ora ho un bel pò di 135, diversi rulli 120, ed un pacco da 100 quasi pieno di pellicole piane 4x5. Poco alla volta le affronterò tutte!

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi