Spuntinatura....questa sconosciuta (per il sottoscritto...)

Discussioni sui vari accessori necessari in camera oscura (tank, termometri, marginatori, taglierine, focometri, timer, esposimetri, etc..)

Moderatore: isos1977

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4745
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Spuntinatura....questa sconosciuta (per il sottoscritto.

Messaggioda impressionando » 10/12/2015, 10:00

Se usi le tinte apposite non c'è problema.... se usi la china il problema c'è a prescindere dalla carta.
L'unica cosa è che devi attendere l'asciugatura che è ben più lunga dato che la carta non beve.



Advertisement
Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: Spuntinatura....questa sconosciuta (per il sottoscritto.

Messaggioda Pacher » 10/12/2015, 10:32

Javol! Grazie Paolo



Avatar utente
photo8x10
esperto
Messaggi: 132
Iscritto il: 17/02/2015, 14:45
Reputation:
Località: Prato
Contatta:

Re: Spuntinatura....questa sconosciuta (per il sottoscritto.

Messaggioda photo8x10 » 10/12/2015, 16:22

Personalmente per il ritocco di tutte le stampe uso i colori secchi Peerless,quelli a libretto, che trovo molto comodi e di ottima fattura https://www.fotoimpex.de/shopen/retouching/peerless-retouching-colours-dry-pigment-sheets-kit-with-5-colours.html
Non uso acqua per la diluzione dei colori, ma la saliva, riesco così a dosare molto facilmente l'umidità giusta da tenere sul pennello.
Mentre per i pennelli, dopo averne usati una varietà enorme di marche e modelli, ho optato per i Winsor & Newton serie 7 nella misura 0 e 00 in quanto tendono ad mantenere più a lungo il colore di molte altri pennelli che ho usato, e quindi diventa molto più rilassante il lavoro di ritocco. Ho anche uno 000 ma che è ancora nuovo dato che per me, ma questa è una mia opinione non serve a molto, con le due misure sopra, riesci a spuntinare qualsiasi tipo di problema.
Poi una santa pazienza e puntini.... puntini.....


"Consulting the rules of composition before taking a photograph is like consulting the laws of gravity before going for a walk."
...
Edward Weston

Photo © Edward Weston
Civilian Defense, 1942

Avatar utente
emigrante
guru
Messaggi: 1247
Iscritto il: 26/11/2012, 21:39
Reputation:
Località: Abruzzo

Re: Spuntinatura....questa sconosciuta (per il sottoscritto.

Messaggioda emigrante » 03/01/2016, 11:58

Silverprint ha scritto:
....
Poi servono piccoli pennelli di Martora (rigorosamente) misure 0, doppio zero, e triplo zero... da prendersi buoni e, possibilmente, scegliendoseli.

... :-o


Riapro perché vorrei comprare dei pennelli e non vorrei fare cappelle.

Scegliendoseli, come scriveva Andrea, cosa si deve guardare?

Grazie
Marco



Advertisement
Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4745
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Spuntinatura....questa sconosciuta (per il sottoscritto.

Messaggioda impressionando » 03/01/2016, 16:34

Devi vedere che abbiano la punta, che non siano spettinati e che abbiano un aspetto ben tondo (portati occhiali buoni).
I difetti più comuni sono punta non al centro e forma irregolare. Gli spettinati dovrebbe buttarli il negoziante.
Preparati perchè quelli buoni costano parecchio più di ciò che immagini ma tieni presente che un buon pennello fa un servizio enormemente diverso da uno medio.



Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: Spuntinatura....questa sconosciuta (per il sottoscritto.

Messaggioda Pacher » 03/01/2016, 16:42

e con la montatura in plastica è meglio.



Avatar utente
fenolo
guru
Messaggi: 517
Iscritto il: 20/10/2014, 12:58
Reputation:

Re: Spuntinatura....questa sconosciuta (per il sottoscritto.

Messaggioda fenolo » 03/01/2016, 17:56

Con la montatura in plastica ce ne sono veramente pochi . Si fa fatica a trovarne hanno (quasi) tutti il "colletto" in ferro



Avatar utente
emigrante
guru
Messaggi: 1247
Iscritto il: 26/11/2012, 21:39
Reputation:
Località: Abruzzo

Re: Spuntinatura....questa sconosciuta (per il sottoscritto.

Messaggioda emigrante » 03/01/2016, 18:17

Bene grazie per le dritte settimana prossima andrò nell'unico negozio di belle arti di Pescara e proverò a seguire i vostri consigli

Ciao
Marco



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9353
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Spuntinatura....questa sconosciuta (per il sottoscritto.

Messaggioda chromemax » 03/01/2016, 20:51

Il modello di pennello migliore è il Kolinosky (martora). Le misure dipendono dalla grandezza delle tue stampe, se sono piccole (e quindi anche i puntini di polvere) è meglio un 000 o anche 0000; per stampe più grandi lo 0 o anche l'1. Ricorda che le imperfezioni vanno riempite di puntini quindi il pennello deve essere ben più piccolo della zona che andrai a ritoccare e deve lasciare un traccia il più possibile simile come grandezza alla grana della pellicola visibile (se è visibile) sulla stampa.
Un set abbastanza versatile è 000, 00 e 0 e copri la stragrande maggioranza delle situazioni di ritocco.
Il ferrulo non è necessario che sia in plastica, a meno che non si vogliano usare questi pennelli per la sbianca locale.
Come ti è stato già detto, non costano poco (superano senza i problemi i 20€, dipende dalla marca e dalla grandezza) e il mio consiglio è quello di comprare il massimo che puoi permetterti; con un buon pennello e tanta pazienza la spuntinatura diventa un gioco da ragazzi.



Avatar utente
emigrante
guru
Messaggi: 1247
Iscritto il: 26/11/2012, 21:39
Reputation:
Località: Abruzzo

Spuntinatura....questa sconosciuta (per il sottoscritto...)

Messaggioda emigrante » 03/01/2016, 22:51

Le stampe per ora arrivano al massimo a 20x30.
Forse potrei cominciare con uno o due (00 e 0?)

La grana si vede se stampo da 35 dal 4x5 ovviamente no, posso usare lo stesso pennello o ne servono di diversi?





  • Advertisement

Torna a “Accessori vari per camera oscura”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite