Obiettivi per Pentax 67

Discussioni sugli accessori per il medio formato

Moderatore: isos1977

Avatar utente
lupro56
appassionato
Messaggi: 13
Iscritto il: 05/04/2013, 13:52
Reputation:

Obiettivi per Pentax 67

Messaggioda lupro56 » 06/04/2013, 9:45

Appena giunto e già chiedo "lumi" :ymblushing: .

Da poco intrepreso il percorso con questo MF rettangolare, volevo notizie, da chi ha già la stessa macchina, da chi l'ha usata, e da chi la conosce, in merito alle ottiche ottimali prodotte dalla Asahi e alternative per quanto riguarda studio e architettura (generi che prediligo oltre la natura).

Grazie in anticipo per le risposte :)



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11597
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Obiettivi per Pentax 67

Messaggioda Silverprint » 06/04/2013, 10:54

Anche a me piace molto, specialmente la 67II che uso da anni.

Tra le ottiche che ho od ho provato trovo molto buono il 55, eccellente il 75 mm 2.8 (cioè l'ultimissimo, un po' raro); davvero ottimo il 90 mm, eccellente il 100 4 macro. I 105 che ho provato erano tutti un po' soft. Molto molto buono il 135 macro. Ho avuto invece qualche problema coi 45mm: non ne è ho trovato uno perfetto, ma pare ci siano.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
lupro56
appassionato
Messaggi: 13
Iscritto il: 05/04/2013, 13:52
Reputation:

Re: Obiettivi per Pentax 67

Messaggioda lupro56 » 06/04/2013, 11:16

@Nicola, splendide delucidazioni ^:)^ .... quindi mi pare di capire che la luminosità non sia una prerogativa, per fortuna.

Per quanto riguarda l'architettura, la mia non è espressione tecnica di allineamento, ma è un pò più creativa (vedi il povero Basilico, anche se lui fotografava con il GF basculante), i prospetti preferisco quello disegnati (sui quali ho buttato il sangue... :wall: )

Grazie delle info

@stampa d'argento ho trovato montato un 135 macro che trovo accellente, ma avendo il sincro flash a 1/30 mi diventa difficile da gestire....., mi consiglieresti il 75, ma non diventa quasi un wide, quindi architettonico, rispetto al 90?



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11597
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Obiettivi per Pentax 67

Messaggioda Silverprint » 06/04/2013, 11:47

lupro56 ha scritto:@stampa d'argento ho trovato montato un 135 macro che trovo eccellente, ma avendo il sincro flash a 1/30 mi diventa difficile da gestire....., mi consiglieresti il 75, ma non diventa quasi un wide, quindi architettonico, rispetto al 90?


Il syncro flash è quello... le tendine viaggiano per 72 mm e un po' di tempo ci vuole.
Se vuoi il syncro flash su tempi più brevi l'unica è prendere obiettivi con otturatore centrale, il 165 LS si dovrebbe trovare abbastanza facilmente, ma non mi ricordo se in catalogo c'era altro.
Il 75 corrisponde circa ad un 35 mm sul 24x36, wide, ma non molto. Il 90 è un normale appena corto, il 105 appena lungo... :))


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
Avatar utente
martin
fotografo
Messaggi: 59
Iscritto il: 22/02/2013, 15:27
Reputation:

Re: Obiettivi per Pentax 67

Messaggioda martin » 06/04/2013, 12:47

Silverprint ha scritto: Ho avuto invece qualche problema coi 45mm: non ne è ho trovato uno perfetto, ma pare ci siano.


Ciao Andrea

Saresti così cortese da dirmi quali difetti hai trovato in questa focale?
Ne ho uno non ancora provato.

:-h :-h

Martin



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11597
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Obiettivi per Pentax 67

Messaggioda Silverprint » 06/04/2013, 13:01

Ne provai 3 o 4, avevano risoluzione bassa e una distorsione (waveform) abbastanza marcata e quindi rinunciai (avevo il 47 xl sulla Horseman e quindi non era davvero necessario).

Ci sono "report" differenti e quindi davvero non è escluso che io sia stato particolarmente sfortunato! Ma comunque vanno provati.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
franz77
fotografo
Messaggi: 58
Iscritto il: 18/09/2012, 10:40
Reputation:

Re: Obiettivi per Pentax 67

Messaggioda franz77 » 06/04/2013, 15:45

Se vuoi il sinchro flash su tutti i tempi c'è il 90mm con otturatore centrale



Avatar utente
lupro56
appassionato
Messaggi: 13
Iscritto il: 05/04/2013, 13:52
Reputation:

Re: Obiettivi per Pentax 67

Messaggioda lupro56 » 06/04/2013, 17:43

@
Avatar utente
franz
, sarebbe alla Hasselblad maniera? e con quello della telecamera, setti con uno e scatti con l'altro? scusa con due otturatori non ho mai scattato, la cosa mi sfugge :ymhug:

@Nico nel 24x36 con la luminosità ci giochi le cifre importanti per scattare (58/1.2, 200/2, 400/2.8....ecc. ecc.), sembra che in MF le cose cambino, non di molto, ma non sia così più basilare per certe ottiche.

p.s. se scrivo corbellerie perdonatemi, ma mi sono reso conto che esiste una certa differenza tra i due sistemi, a volte importante, come la considerazione fatta da Andrea che le tendine devono percorrere 72 mm, questa è una cosa che va valutata soprattutto in fase di acquisizione e deforma notevolmente le certezze avute finora.



Avatar utente
0382 Alfa Romeo
appassionato
Messaggi: 13
Iscritto il: 09/02/2013, 22:58
Reputation:

Re: Obiettivi per Pentax 67

Messaggioda 0382 Alfa Romeo » 07/04/2013, 17:42

Non per essere polemico, ma per essere polemico (un pochino) vorrei aggiungere un paio di considerazioni indirizzate a nessuno, in particolare, ed a tutti, in generale. 1) lo "spirito" che ha, da sempre, animato la fotografia (in particolare quella analogica) è che i problemi li risolve il fotografo con la sua creatività, e non l'elettronica (100,000 ISO) o la tecnologia fine a sè stessa (45 punti di M/F, 1/8000 di sec. 10 fps. ecc.). Per carità un pò di tecnologia va anche bene ma, solo per fare un esempio, se la luce è poca (e spesso CONSEGUENTEMENTE "brutta") le immagini che scaturiranno saranno FATALMENTE altrettanto brutte. Ciò detto (e considerato) non riesco a vedere due universi "diversi" nel formato Leica e nel medio formato: la luce deve essere "buona", gli strumenti adatti/minimamente adeguati, ed il cervello del fotografo...collegato (H. Cartier Bresson sintetizava dicendo che cervello, occhi e cuore devono stare sulla stessa linea, come il mirino di un fucile!); 2) personalmente ho adoperato una Pentax 6 X 7 per un mese, e queste sono state le mie conclusioni: LAVORO IN STUDIO (flashes). Con un sincro flash ad 1/30 di sec. il rischio delle doppie esposizioni è inaccettabile. Con una Hassy o una Rolleiflex (una Mam. RB/RZ, se il formato è un "must"), è tutta un'altra musica (salvo disporre del forse unico obiettivo dotato di otturatore centrale della Pentaxona). LAVORO IN ESTERNI. Lo sbattacchiamento dello specchio, anzi della specchiera, rende gli scatti ad 1/60' records degni del polso di Jasse James o di Bufalo Bill. Con Hasselblad, ad 1/60' si può ancora rischiare, ma con una Mamyia 7 o una Rolleiflex si può persino rischiare il 1/15' di sec., e questo mi sembra, quanto meno, "decisivo". Il fattore peso/trasportabilità rappresenta un ulteriore MACIGNO (forse anche perchè sono una "personcina" un pò mini: peso nell'intorno dei 55 Kg.!). L'ottica infine: all'epoca scattai, in contemporanea (diapositive) con la P. 6 X 7 e cono una Rollei 2.8 F (Planar), e..."ti-saluto-Ninetta"! NON parlo di risolvenza, ma di salvare i dettagli nelle basse luci senza "tapparle". Fotografavo una ragazza che indossava pantaloni elasticizzati neri e, nelle pieghe delle sue articolazioni, il Planar restituiva ogni singolo "plissèè", il 90 Pentax invece... Del resto, una volta ebbi modo di discutere di questi argomenti con i sigg. Casanova e Co. (SAMCA), e questi mi espressero eloquentemente il loro convincimento i materia: Leitz e Zeiss (ebbero la correttezza di precisare) non avevano paragoni nel salvare le alte e le basse luci nei confronti della concorrenza! Conclusione: un mese dopo mi disfai della Pentaxona (non vedevo alcun "valore aggiunto" rispetto all'allegra Brigata -Hassy, Rollei, Mam.7- citata sopra), e non ci pensai più! In attesa del plotone d'esecuzione, ringrazio per l'attenzione e saluto devotamente. Gianni



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11597
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Obiettivi per Pentax 67

Messaggioda Silverprint » 07/04/2013, 18:13

ohi, ohi... :( Non cominciamo con le dispute sterili sulle attrezzature, eh! (è il moderatore che parla).

Che ognuno usi la macchina che più gli piace!

Però attenzione perché ci sono cose che son fatti, per esempio: un ottica non può aumentare il contrasto della scena ripresa può solo diminuirlo e lo fa, e farlo è un problema! Anni ed anni di sviluppo della tecnica ottica e degli strati antiriflesso per diminuire il problema stanno li a testimoniarlo.

Se l'ottica X restituisce meno contrasto dell'ottica Y, l'ottica Y (in quel parametro) è migliore dell'ottica X (punto). E attenzione dire che una certa ottica (ammesso che sia vero) a parità di condizioni tappa le ombre o buca le luci rispetto ad un altra significa dire che rende meglio il contrasto (non peggio) e che quindi (in quel parametro) è migliore.

Se vendessi obiettivi mi guarderei come dalla peste dall'affermare che le mie ottiche (hanno problemi e) ammorbidiscono il contrasto. Spacciarlo come un vanto poi è letteralmente prendere per i fondelli.

Se poi per gusti personali, necessità espressive o incapacità di gestire il contrasto altrimenti, si preferiscono ottiche meno tecnicamente performanti è un altro discorso. E come detto all'inizio che ognuno usi ciò che più gli aggrada anche alla faccia della tecnica, ci mancherebbe!


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp



  • Advertisement

Torna a “Medio formato”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite